A Montebello Jonico il nuovo centro Satellitare di e-distribuzione

Sorge a Montebello Jonico, in provincia di Reggio Calabria, il nuovo Centro Satellite attivato da e-distribuzione per migliorare la qualità e la stabilità del servizio elettrico a tutte le forniture presenti nella fascia jonica della provincia reggina.
Importante snodo per la distribuzione dell’energia elettrica, il Centro Satellite è un impianto in media tensione (20.000 Volt) che, attraverso linee dedicate a elevata affidabilità, riceve l’energia elettrica da una Cabina primaria e la distribuisce nel territorio in modo ottimale, attraverso la rete in media tensione sulla quale è inserito.
In particolare, il nuovo Centro di Montebello Jonico consentirà un significativo miglioramento della qualità del servizio in termini di efficienza, affidabilità e sicurezza, sia in condizioni di normalità, grazie a una più efficiente distribuzione dei carichi elettrici, sia in caso di guasto, riducendo notevolmente durata e numero delle interruzioni.
L’impianto, infatti, sarà telecontrollato dai tecnici dell’azienda che, dal Centro operativo di Catanzaro, controllano l’intera rete elettrica della Calabria. Questo consentirà, in caso di guasto, di poter effettuare, a distanza, opportune manovre sulla rete dell’area per isolare i tratti non funzionanti e far transitare l’energia elettrica attraverso altre linee. Sarà così possibile, in breve tempo, rialimentare la maggior parte della clientela, ancora prima di effettuare l’intervento sul posto.
Per collegarlo alla rete elettrica presente saranno attivate sette nuove linee di media tensione, lunghe complessivamente circa 7 km. Tre di queste sono state già realizzate, mentre le quattro restanti saranno messe in esercizio entro settembre.
Nella realizzazione dei lavori, conclusi con un investimento di 900.000 euro, grande attenzione è stata osta anche alla sostenibilità: i raccordi sono stati realizzati in cavo interrato, per non provocare alcun impatto estetico o ambientale.
L’opera è parte di un importante piano di interventi che punta su due aspetti: l’innovazione tecnologica, con l’installazione di dispositivi di ultima generazione che aumentano il livello di automazione e garantiscono il tempestivo controllo anche da remoto, e l’attivazione di nuovi tratti di rete elettrica che, integrandosi con quelli già esistenti, incrementino l’affidabilità e la flessibilità dell’infrastruttura di distribuzione.


Leggi anche

Il gestore della rete elettrica nazionale ha concluso l’ammodernamento della stazione elettrica di Benevento 3 ed entro il prossimo novembre prevede la demolizione di 27 tralicci dell’elettrodotto Benevento II – Foggia, opere che rientrano nel progetto di riassetto dell’infrastruttura elettrica dell’area. In questo ambito ha avviato anche un intervento di ingegneria urbana, colorando di verde i sostegni elettrici per armonizzarli al territorio

Leggi tutto…

La giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo per l’ammodernamento dell’illuminazione cittadina, che prevede la sostituzione dei vecchi impianti con nuovi sistemi a led. I lavori interesseranno le aree nord e sud della città e saranno completati entro la fine dell’anno, con un investimento di 2,2 milioni di euro, finanziato con fondi europei Pon Metro

Leggi tutto…

Il bando, del valore di 11,3 milioni di euro, prevede l’affidamento in concessione del servizio per 20 anni mediante project financing con l’adeguamento ed efficientamento energetico degli impianti. Il vincitore dovrà farsi carico della sostituzione dei 15.000 corpi illuminanti con nuove lampade a led e della manutenzione del sistema. Il termine ultimo per partecipare è il 27 agosto

Leggi tutto…

Sono durati oltre 5 anni i lavori per rendere più efficiente e sicura la rete ad alta tensione a servizio della città. Opere che hanno interessato oltre 54 chilometri di linee elettriche a 150 kV, 35 dei quali riammodernati, e 18 di nuova posa per la realizzazione di due nuovi elettrodotti. Efficientata anche la stazione elettrica di Casuzze, in esercizio dai primi anni Sessanta

Leggi tutto…

A beneficiare delle risorse previste dal bando, emanato dal dipartimento dell’Energia della Regione, i Comuni e le Unioni di comuni dell’isola che vogliono ammodernare ed efficientare il loro sistema di illuminazione pubblica. Il contributo copre il 100% dei progetti, da presentare entro la metà di agosto, che devono avere un valore compreso tra i 200.000 e i 5 milioni di euro

Leggi tutto…