Avviata la costruzione della rete di teleriscaldamento a Lonato del Garda


Proseguono le opere per la realizzazione della rete di teleriscaldamento a servizio di Lonato del Garda, in provincia di Brescia. I lavori hanno preso il via alla fine di luglio, partendo dalle aree vicine alle scuole in modo da non avere problemi con la ripresa delle lezioni, prevedono la posa di oltre 5 chilometri di tubazioni preisolate, che permetteranno di distribuire il calore a diversi edifici pubblici della cittadina, tra i quali scuole, il municipio, la casa di riposo e le palestre.
Il progetto di Engie, il colosso francese dell’energia che già gestisce 11 reti di teleriscaldamento nel nostro paese, punta a mettere in funzione l’intero sistema entro il prossimo inverno. Ad alimentare la rete, il calore recuperato dai circuiti di raffreddamento dei forni dell’impianto siderurgico di Feralpi, anche questo situato a Lonato, dove sempre Engie realizzerà una centrale di scambio.
Il costo di realizzazione dell’intero progetto è di 4 milioni di euro, sostenuto pariteticamente dai due partner, appunto Engie e Gruppo Feralpi.


Leggi anche

L’azienda presenta all’International Symposium on District Heating and Cooling, il principale evento mondiale dedicato al teleriscaldamento e teleraffrescamento, la nuova procedura messa a punto per la stima e la quantificazione delle perdite di rete. Un sistema efficiente implementato su tutta l’infrastruttura a servizio di Brescia…

Leggi tutto…

Allo studio del Mise, il decreto definirà il sistema di incentivazioni per le rinnovabili, in particolare biomassa e biogas. La Federazione dei produttori di energia da fonte rinnovabile ne sottolinea l’urgenza e la necessità di aprire un confronto sulle prospettive degli impianti a biogas e dei sistemi di teleriscaldamento a biomassa vicini al termine del periodo di incentivazione…

Leggi tutto…

Via libera dalla giunta comunale alla nuova convenzione con la multiutility per la gestione del teleriscaldamento. In base all’accordo, della durata di 12 anni, Hera verserà annualmente nelle casse del Comune un milione di euro, cifra alla quale si aggiungeranno altri 300.000 euro (per sei anni) che la stessa società utilizzerà per incentivare l’allacciamento alla rete di nuove utenze, con l’obiettivo di incrementare di 24 GWh la quantità di energia termica distribuita…

Leggi tutto…

L’intesa, siglata da Iren Energia, Iren Mercato con l’Unione industriale, nasce per promuovere il teleriscaldamento come soluzione efficiente ed economicamente sostenibile per la riqualificazione energetica degli edifici della Città metropolitana di Torino. In particolare, garantirà alle imprese un’offerta di servizi a condizioni chiare, uniformi e competitive …

Leggi tutto…

Silea sta mettendo a punto il bando di project financing per il sistema di distribuzione del calore a servizio dei tre comuni. Previsto un investimento di circa 40 milioni di euro per a realizzazione della centrale e della rete a fronte della concessione della gestione del servizio per 35 anni. Inoltre, fino al 2032, l’infrastruttura dovrebbe essere alimentata dal calore generato dall’inceneritore di Valmadrera …

Leggi tutto…