Il Comune di Terni rilancia il progetto del teleriscaldamento

L’amministrazione cittadina pronta a dare una svolta al progetto lanciato circa 20 anni fa, che prevedeva l’utilizzo del calore di scarto del sito di Acciai Speciali Terni per alimentare la rete che doveva fornire calore a 4000 utenze dei quartieri di Borgo Bovio e Sant’Agnese. Rete impianti sono stati realizzati, ma una serie di problemi tecnici ha impedito l’avvio del servizio

Leggi tutto…

Anche il comune di Lecco dà l’ok al teleriscaldamento di Silea

Il consiglio comunale ha approvato la convenzione per la costruzione dell’infrastruttura che servirà anche i limitrofi comuni di Valmadrera e Malgrate, che già avevano dato parere positivo. Ora il progetto promosso da Silea, che prevede di alimentare la rete con il recupero di calore di un suo inceneritore, passa al vaglio di Regione Lombardia

Leggi tutto…

Il calore di scarto è una fonte sostenibile per le reti di teleriscaldamento

LIFE4HeatRecovery è un nuovo progetto di Institute for Renewable Energy che propone soluzioni di recupero del calore di scarto per il riutilizzo nelle reti di teleriscaldamento e raffrescamento. L’energia che normalmente viene rilasciata in ambiente e contribuisce al riscaldamento globale, viene riciclata per il riscaldamento degli edifici. Ciò garantisce flessibilità e scalabilità alla progettazione della rete, oltre a rendere disponibile energia termica affidabile e pulita per tutti

Leggi tutto…

Wedge Power si appresta a inaugurare il teleriscaldamento di Cuneo

Tutto pronto per l’avvio del servizio, che sarà inaugurato il prossimo 18 ottobre. Dopo oltre due anni di lavoro e un investimento di 50 milioni di euro, l’opera che distribuirà il calore all’Altipiano è stata conclusa con la realizzazione di una rete di circa 45 chilometri e la costruzione della centrale di cogenerazione nel sito di Agc Flaf Glass Italia, che alimenterà il sistema con il calore di recupero delle sue attività

Leggi tutto…

Gruppo Iren: investimenti per 3 miliardi al 2023

Presentato il Piano industriale 2018-2023: fortemente orientato allo sviluppo, punta a portare il margine operativo lordo oltre il miliardo. Tutto ciò supportato da un mega investimento di 3 miliardi di euro, con focus prioritario su reti, con circa un miliardo dedicato alle infrastrutture idriche, ambiente e teleriscaldamento, comparto quest’ultimo cui vanno circa 680 milioni

Leggi tutto…

Il calore delle acciaierie di Alfa Acciai riscalderà Brescia

Regione Lombardia ha approvato il progetto pilota che prevede il recupero del calore di scarto generato dal sito siderurgico e la sua immissione nella rete di teleriscaldamento cittadina. Capofila del progetto A2a Calore & Servizi, che punta a creare un sistema intelligente per la gestione dell’energia termica, scalabile e replicabile sull’intero territorio lombardo

Leggi tutto…

Il teleriscaldamento di Hera avanza a Forlì con il microtunnelling

Ha optato per le tecnologie no dig Hera per realizzare un tratto di rete nell’ambito delle opere di estensione dell’infrastruttura di distribuzione del calore al centro città. Si tratta nello specifico della tecnica del microtunnelling, che l’azienda sta utilizzando per completare un tratto di rete di 400 metri, avanzando con la trivellazione a una media di circa 6 metri al giorno

Leggi tutto…

Teleriscaldamento Ticino, ecco le aree idonee

Consuntabile online la mappatura delle aree idonee per la realizzazione di reti per distribuire il calore. L’utilizzo di tali reti per distribuire il calore è sempre più diffuso in Ticino. Il calore viene prodotto prevalentemente in centrali alimentate a legna o a gas, ma anche sfruttando il calore residuo da processi industriali o quello ambientale tramite pompe di calore

Leggi tutto…

Teleriscaldamento: il modello di A2a Calore e Servizi fa scuola al Dhc2018

L’azienda presenta all’International Symposium on District Heating and Cooling, il principale evento mondiale dedicato al teleriscaldamento e teleraffrescamento, la nuova procedura messa a punto per la stima e la quantificazione delle perdite di rete. Un sistema efficiente implementato su tutta l’infrastruttura a servizio di Brescia

Leggi tutto…

Fiper: prioritaria l’emanazione del decreto Fer 2

Allo studio del Mise, il decreto definirà il sistema di incentivazioni per le rinnovabili, in particolare biomassa e biogas. La Federazione dei produttori di energia da fonte rinnovabile ne sottolinea l’urgenza e la necessità di aprire un confronto sulle prospettive degli impianti a biogas e dei sistemi di teleriscaldamento a biomassa vicini al termine del periodo di incentivazione

Leggi tutto…