Finiti entro l’estate i lavori per il sito di stoccaggio gas a Cornegliano

Quasi conclusi i lavori di quello che, con una capacità di accumulo di 1,3 miliardi di metri cubi, sarà uno dei più grandi impianti di stoccaggio gas in Italia. La centrale di Ital Gas Storage (IGS) sarà collegata alla rete nazionale attraverso un gasdotto di circa 10 km, garantendo così lo scambio di metano in tutto il Nord. La sua costruzione ha richiesto un investimento superiore al miliardo di euro

Leggi tutto…

Estra completa l’acquisizione di Gas Marca

Con un investimento di 6,7 milioni di euro, l’utility dell’energia ha acquisito il 51% della società del gruppo Atac Civitanova. Un’operazione partita nel gennaio dello scorso anno, quando Estra per 5,75 milioni di euro si era già aggiudicata il 49% del pacchetto azionario. Gas Marca vanta un portafoglio di circa 16.000 clienti localizzati nelle province di Macerata e Fermo

Leggi tutto…

Passano a Centria le reti di 2i Rete Gas in Puglia

La società del gruppo Estra si è aggiudicata con un’offerta di 42 milioni le attività di distribuzione gas nell’Atem Bari 2 e Foggia 1. Attività che 2i Rete Gas ha dovuto cedere su indicazione dell’Antitrust dopo l’acquisizione di Nedgia. Con questa operazione Estra espande le sue attività al Sud, acquisendo la gestione di 544 ulteriori chilometri di rete e più di 66.600 punti di riconsegna

Leggi tutto…

Via libera dal Mise al gasdotto Larino-Chieti di Sgi

L’infrastruttura si estenderà per 111 km e completerà la dorsale adriatica di Società gasdotti Italia (Sgi), secondo trasportatore di gas in Italia e società che ha proposto il progetto. L’opera, collegando pozzi e stoccaggi esistenti o da realizzare con la rete nazionale di Snam, permetterà di creare un sistema integrato del trasporto gas nel centro Italia

Leggi tutto…

Italgas: un piano da 5,6 miliardi per continuare a crescere

Ben 4 miliardi investimenti, più 1,6 miliardi per le gare d’ambito. È quanto previsto da nuovo piano industriale al 2024 presentato dall’amministratore delegato Paolo Gallo. I 4 miliardi sono destinati allo sviluppo e miglioramento della rete, tra i quali la metanizzazione della Sardegna, i progetti di innovazione e digitalizzazione e le operazioni di acquisizione di altri player

Leggi tutto…

Nasce la multiutility del Nord Lombardia

Stipulato l’atto di fusione che chiude il percorso che ha portato all’integrazione di diverse multiutility lombarde, tra le quali quelle attive a Monza, Como, Lecco, Varese, Sondrio. Prende così vita un nuovo gruppo, intorno al soggetto aggregante Acsm-Agam e che ha come partner industriale il colosso A2a, che rappresenta uno dei principali player italiani nel campo dell’energia

Leggi tutto…

Dagli scarti al biometano

Il convegno “Dagli scarti al biometano. Traiettorie concrete per un settore in espansione” – organizzato da LE2C – Lombardy Energy Cleantech Cluster lo scorso 14 maggio presso il Palazzo Lombardia – ha messo a fuoco problematiche e fatto emergere nuove opportunità lavorative per un settore, quello del biometano, in espansione con grandi potenzialità industriali e ambientali. Una fonte energetica rinnovabile, versatile, efficiente e flessibile che contribuisce alla economia circolare. La Lombardia ha una base solida che può essere ulteriormente sviluppata

Leggi tutto…

Snam e Sgi Una joint venture per la Dorsale sarda del gas

In un incontro presso il ministero dello Sviluppo economico, le due società hanno annunciato l’accordo sul progetto da realizzare: quello presentato da Snam, il cui iter autorizzativo procede più velocemente, evitando così un’inutile duplicazione dell’infrastruttura. La rete sarà costruita da una joint venture tra le due realtà, mentre l’adduzione sarà garantita da almeno due impianti di rigassificazione, a Porto Torres e a Cagliari

Leggi tutto…