Da Regione Basilicata un bando per le smart grid

C’è tempo fino al 15 settembre per partecipare al bando indetto da Regione Basilica sulle smart grid. La Regione ha infatti previsto uno stanziamento di 10 milioni e 260 mila euro a sostegno di progetti per la realizzazione di reti intelligenti di distribuzione dell’energia, basate sull’integrazione di sistemi Ict (Information communication technology) per il monitoraggio dei consumi e di sistemi di accumulo, che mirino a migliorare l’efficienza delle infrastrutture elettriche esistenti.
«Gli interventi – ha spiegato Francesco Pietrantuono, assessore all’Ambiente ed energia di Regione Basilicata – contribuiranno a incrementare la cosiddetta hosting capacity, ossia a migliorare l’efficienza delle reti nella gestione dell’energia prodotta da impianti da fonti rinnovabili».
Sostenuto con i fondi dell’Asse 4 del Programma operativo Fesr 2014-2020, l’iniziativa punta a superare le criticità significative che il territorio lucano ancora presenta nell’accesso e nella fruizione dell’energia elettrica, come congestioni, colli di bottiglia, perdite di rete e disservizi nelle interconnessioni, sia per usi civili sia a fini produttivi.
Le tipologie di progetti candidabili riguarderanno la realizzazione di reti intelligenti di distribuzione dell’energia e l’adozione di sistemi evoluti di comunicazione digitale, di misurazione intelligente, di regolazione e gestione, di telecontrollo e monitoraggio dei consumi elettrici.
L’ammontare dell’aiuto per singolo progetto e per impresa non potrà essere inferiore a 1 milione di euro, come stabilito dal Decreto del ministero dello Sviluppo economico del 20 marzo 2017 sulla realizzazione di reti intelligenti di distribuzione dell’energia nei territori delle Regioni meno sviluppate.
Possono beneficiare delle agevolazioni i soggetti titolari delle reti di distribuzione di energia. I soggetti abilitati alla presentazione delle candidature, potranno presentare la propria domanda entro 45 giorni da oggi, data di pubblicazione dell’Avviso sul supplemento al Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata del 1° agosto 2018.

Maggiori informazioni sulla procedura di presentazione delle candidature sono disponibili nella sezione del sito web del Po Fesr 2014-2020 http://europa.basilicata.it/fesr/


Leggi anche

Settembre sarà un mese di grandi appuntamenti per Servizi a Rete. Le iscrizioni per partecipare alle nostre Giornate Tecniche sono già aperte…

Leggi tutto…

La relazione annuale di Arera sottolinea l’impegno della società nel garantire i più alti standard di sicurezza. L’azienda del Gruppo Estra attiva nella distribuzione del gas si segnala infatti per l’azione di ispezione sistematica della propria rete, che viene controllata interamente 3,4 all’anno a fronte di una media nazionale di 2,3, e per il basso numero di dispersioni riscontrate…

Leggi tutto…

La gestione della rete idrica in Calabria è a un punto di svolta. La Regione Calabria ha infatti promosso e cofinanziato, tramite fondi POR, l’ingegnerizzazione delle reti idriche che sta interessando in questi mesi la città di Catanzaro e, prossimamente, riguarderà anche Crotone e Vibo Valentia. …

Leggi tutto…

Lotta alle perdite, il Progetto Oliena portato come esempio sulla stampa Britannica. Dopo il riconoscimento tra le best practices a livello nazionale, il piano di recupero delle perdite arriva in Inghilterra. “L’utilizzo di una tecnologia intelligente per risolvere la carenza di acqua globale”, è il titolo dell’articolo del Telegraph che analizza il progetto realizzato da Abbanoa con la collaborazione di Hitachi, a Oliena. …

Leggi tutto…

L’azienda ha avviato una serie di lavori straordinari sugli impianti di illuminazione pubblica che riguardano l’intero territorio cittadino, comprese le borgate, per un totale di 64 interventi. L’obiettivo è risolvere diverse problematiche del servizio, la maggior parte delle quali dovute ai continui furti di cavi. A tale scopo i pozzetti verranno coperti con calcestruzzo. …

Leggi tutto…