Giornata tecnica Pavia

pavia-acque_high

 

Dalla localizzazione delle perdite alle soluzioni di risanamento no-dig:
aspetti progettuali e materiali innovativi

 

  

PROGRAMMA FOTOGALLERY

 

 

ATTI DEL CONVEGNO

Il programma di investimenti ed attività previsti per i prossimi anni
Ing. Lorenzo Ferrandini – Pavia Acque Scarl



Le attività di risanamento e il rinnovamento dei servizi interrati nel Pavese nel ciclo idrico integrato
Ing. Carlo Mascheroni – Pavia Acque Scarl, Ordine Ingegneri di Pavia


Applicazioni delle tecnologie C.I.P.P. case history: Suardi e Stradella

Ing. Alberto Lodroni – Pavia Acque Scarl


Investire nel rinnovamento delle reti acquedottistiche e fognarie con tecnologie no-dig:
gli interventi di MM

Ing. Stefano Tani – MM SpA


Nuovi materiali per il risanamento di tubazioni in pressione

Ing. Marco Cappello – In.Te.Co. Srl



L’esperienza decennale del Hose Lining nel risanamento di acquedotti

Geom. Franco Scarabelli – In.Te.Co. Srl


Tempi da record per 2000 metri di risanamento

Ing. Paolo Pizzaia – Alto Trevigiano Servizi Srl


Caratteristiche e performance di un prodotto innovativo applicato ad una tecnologia di successo

Ing. Arnold Cekodhima – Danphix Srl


La progettazione della distrettualizzazione idrica: vantaggi e procedure

Franco Masenello – B.M. Tecnologie Industriali Srl


La prelocalizzazione delle perdite idriche da satellite

Ing. Cristina Scarpel – 2F Water Venture


Macro-indicatore M4 – Adeguatezza del sistema fognario: il monitoraggio delle fognature finalizzato alla ricerca delle infiltrazioni parassite e alla calibrazione dei modelli numerici

Paolo Ridella – B.M. Tecnologie Industriali Srl