13 Giugno 2018 – atti del convegno

Paolo Romano – Presidente SMAT
“10 anni di ricerca nella gestione dei servizi idrici”

 

Anna Merlin – Consigliera Delegata della Città Metropolitana e Delegata Permanente in ATO 3
“La visione di area vasta sui servizi di rete della Città Metropolitana”
anna.merlin@cittametropolitana.torino.it

 


Sandro Baraggioli – Presidente Confservizi Piemonte e Valle D’Aosta
“Le trasformazioni industriali delle aziende: il ruolo della Regolamentazione e delle Associazioni di settore”
segreteria@confservizi.piemonte.it

 

 Giannetto Massazza – Direttore Generale ATO 3 Torinese
“La Riforma del servizio idrico integrato – l’esperienza dell’Autorità d’ambito n.3 Torinese”
giannetto.massazza@ato3torinese.it

 

Marco Ranieri  – Amministratore Delegato SMAT
“Interventi strategici di prevenzione per contrastare i fenomeni di alluvione e siccità”

 

Simone Lippi –  Responsabile Modellazione Processi Ingegnerie Toscane
s.lippi@ingegnerietoscane.net
Franco Curatola  – Sales Director ESRI ITALIA
fcuratola@esriitalia.it
“Smart Water Management System – Dal GIS un nuovo approccio alla gestione del ciclo integrato delle acque”

 

Daniele Romano  – Responsabile Marketing VEGA ITALIA
“Tecnologia radar nel trattamento delle acque reflue – Esperienze dal campo”
d.romano@vega.com

 

Marco Andrea Muzzatti  – Responsabile Operational Intelligence Gruppo CAP
“L’approccio del Gruppo CAP alle tecnologie dello smart”
Marcoandrea.Muzzatti@gruppocap.it

 

Osvaldo Paleari  – General Manager SENSUS ITALIA
“Progetto smart metering”
osvaldo.paleari@xyleminc.com

 

Stefano Caprini – Responsabile Gestione Apparati di  Misura Unareti SpA, Gruppo A2A
“Dm 93/17 – Come affrontare l’impatto normativo”
stefano.caprini@unareti.it

 

Fabio Marelli – Direttore Acquedotto MM SpA
f.marelli@mmspa.eu
Enrico Parodi – Direttore Commerciale WATERTECH
enricoparodi@wtmeters.it
“L’innovazione tecnologica nell’ambito Misura: il progetto Smart Metering di MM SpA a Milano”

 

 Marco Acri  – Direttore Generale SMAT
“Utilizzo delle energie da fonti rinnovabili: un prototipo finanziato da U.E. (HORIZON 20.20)”

 

Augusto Cassinelli – Direttore Tecnico SMAT
“I limiti imposti dalle procedure autorizzative nella realizzazione delle reti idriche”

 

Antonio De Bellis – Presidente Task Force Acqua ANIE Automazioni
“Competenze, abilità ed esperienze dell’ecosistema industriale al servizio delle reti di pubblica utilità”
antonio.de_bellis@it.abb.com

 

Roberto Zocchi – European Business Director WRc
“Ottimali tecnologie di gestione delle infrastrutture”
Roberto.Zocchi@wrcplc.co.uk

 

Lorenzo Ferrandini – Direttore Tecnico PAVIA Acque Scarl
lorenzo.ferrandini@paviaacque.it
Guido Cometto – Amministratore Delegato SUPERSHIELD ITALIA
g.cometto@supershield.it
“Impermeabilizzare e cristallizzare le vasche di depurazione con una tecnologia innovativa:
il caso Pavia Acque”

 

Antonio Romeo –  Rete Acque Reflue MM SpA
a.romeo@mmspa.eu
Luca Berardi – Marketing Manager LACROIX SOFREL
l.berardi@lacroix-sofrel.com
Nicola Convertino – 
ELSAC
nicola.convertino@elsac.it

“Monitoraggio e diagnostica permanente della rete fognaria a Milano”

 

 Luca Gattiglia  –  Socio Edes Ingegneri Associati
l.gattiglia@edesconsulting.eu
Giorgio Marzanati – Direttore Commerciale MARTONI
giorgio.marzanati@martoni.it
“Monitoraggio e diagnostica permanente della rete fognaria a Milano”

 

Luca Frasson – Responsabile Progetti TIROLER ROHRE
“Tubazioni in ghisa sferoidale per trasporto acqua potabile – Progetto Acquedotto Valle di Ayas, Val d’Aosta ”
luca.frasson@trm.at

 

Vincenzo Sommella –  Presidente CONSORZIO STABILE GRIFONE
“Il ruolo della distribuzione come garanzia nella filiera dell’acqua”
v.sommella@3p-srl.it
 

Andrea Longhi –  Responsabile tecnico System Group
“Giunzioni tubo pozzetto per fognatura in falda: rischi e vantaggiose soluzioni”
info@system-group.it


Leggi anche

Dopo che il Parlamento finlandese ha approvato una legge che vieta l’utilizzo del carbone per la generazione di energia, diverse sono le ipotesi allo studio per trovare alternative al combustibile fossile, che attualmente garantisce oltre il 50% dell’energia termica distribuita dalla rete cittadina. Dalle biomasse alla geotermia, al recupero di calore prodotto dai data center…

Leggi tutto…

Il piccolo borgo in Val di Merse, in provincia di Siena, entro il 2020 potrà contare sulla sua rete di distribuzione del calore a zero impatto ambientale, grazie all’accordo siglato dal Comune di Chiusdino, del quale fa parte, con Enel Green Power. La realizzazione del sistema richiederà un investimento di 2 milioni di euro, e i lavori saranno equamente ripartiti tra il Comune e la società del Gruppo Enel…

Leggi tutto…