2i Rete Gas avvia i lavori per portare la rete gas alla marina di Lecce

Hanno preso il via i lavori di estensione della rete di distribuzione gas a San Cataldo, località marina parte del territorio di Lecce. Il progetto di 2i Rete Gas prevede la realizzazione di ulteriori 20,3 chilometri di condotte a bassa pressione a servizio della località balneare.

Un primo tratto dell’infrastruttura, la dorsale di collegamento tra Lecce e San Cataldo, è stato già realizzato. Le nuove opere permetteranno di completare la metanizzazione dell’area, attraverso la realizzazione della rete a servizio delle utenze.

Sviluppato in accordo con l’amministrazione comunale della città, l’intervento nasce per rispondere all’esigenza manifestata negli anni dai cittadini residenti nella marina di poter usufruire del gas metano, eliminando il ricorso a combustibili alternativi. I lavori si situano all’interno di un più ampio progetto di rigenerazione delle aree marine che l’amministrazione comunale sta portando avanti con la collaborazione delle utility che gestiscono i sottoservizi. «Se davvero vogliamo che le nostre marine diventino dei quartieri, e questo è di certo uno dei nostri obiettivi, allora è fondamentale dotare questa importante parte della città di servizi essenziali per i residenti e per lo sviluppo turistico del nostro litorale e, di certo, questi lavori rappresentano degli interventi strategici per lo sviluppo di San Cataldo», ha commentato il vicesindaco di Lecce e assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Delli Noci.


Leggi anche

La società che gestisce il servizio di distribuzione gas nella cittadina in provincia di Siracusa, nota come la “capitale del Barocco”, ha accolto la richiesta del Comune di estendere l’infrastruttura anche alle contrade di Lardia e Cozzo Tondo, che ancora ne sono sprovviste. I lavori comprendono la posa di 4500 metri di condotte e prenderanno il via appena approvati i tracciati …

Leggi tutto…

Ancora un po’ di pazienza, dopo un’attesa di 40 anni, per gli abitanti del comune della provincia di Caserta, che entro 35 mesi potranno finalmente usufruire del servizio di distribuzione gas. Powergas Distribuzione si è aggiudicato il bando per la realizzazione dell’infrastruttura, con un investimento di circa 3 milioni di euro, e la gestirà per 11 anni e 11 mesi …

Leggi tutto…

Partecipato dalla Bei e da alcuni dei principali istituti europei di promozione nazionale, il fondo infrastrutturale europeo Marguerite II ha aderito al progetto per realizzare le reti di distribuzione sull’isola. Acquisirà il 48,15% del capitale di Medea e Medea Newco, le società del gruppo Italgas che operano in Sardegna, con un investimento di 25 milioni di euro e aumenti di capitale per altri 44 milioni…

Leggi tutto…

Pubblicato il bando di gara per la concessione della distribuzione gas nell’Atem Napoli 1 – Città di Napoli e Impianto Costiero. Oltre al capoluogo campano, l’area comprende i comuni di Portici, Ercolano, San Giorgio a Cremano, Torre Annunziata e Torre del Greco. L’importo per la procedura è di 652,1 milioni di euro e il valore annuo del servizio è pari a circa 54,3 milioni …

Leggi tutto…

Il progetto per la realizzazione dell’infrastruttura di distribuzione gas a servizio del comune agrigentino è stato sottoposto al vaglio della conferenza dei servizi, dalla quale ora si attende il via libera per procedere con l’inizio dei lavori entro la fine dell’anno. L’opera avrà un costo totale di circa 20 milioni di euro, la maggior parte dei quali sostenuti dalla società del gruppo Italgas ai quale si aggiunge un finanziamento ministeriale di 6,7 milioni…

Leggi tutto…