2i Rete gas estende la rete di Camaiore

È un piano rilevante quello per lo sviluppo della rete distribuzione gas presentato da 2i Rete Gas all’amministrazione comunale di Camaiore, in provincia di Lucca. La società, tra i maggiori operatori italiani del settore, ha previsto di realizzare nel corso di quest’anno circa 10 chilometri di nuove condotte, parte in media e parte in bassa tensione, per estendere il servizio a nuove porzioni del territorio.

Le opere saranno portate avanti con un importante investimento. I lavori interesseranno, in particolare, la zona di Capezzano Pianore, dove nel complesso verranno posati ben 6 chilometri di nuovi condotte. Altra area che sarà interessata dai lavori è quella delle vie delle Capanne e Monte Moneta Bassa, dove invece la nuova rete si estenderà per 2,5 chilometri.

Successivamente, nuovi cantieri verranno approntati tra la fine dell’anno e l’inizio del 2022 in località Tomeoni a Montebello, dove verrà posato un altro chilometro di condotte, e in località Semmonti, dove la rete verrà estesa di 1,1 chilometri.

Intanto, la società sta completando l’intervento partito lo scorso anno sull’asse via dell’Arginvecchio – SR439 Sarzanese, e nell’area a breve verrà attivato il servizio.

Iscriviti ora alla newsletter bimestrale
di Servizi a Rete per essere il primo a conoscere le attività

 


Leggi anche

Il consorzio europeo costituito da 13 realtà attive nelle infrastrutture del gas naturale e nel gas rinnovabile di 9 Paesi, tra le quali Snam e Consorzio Italiano Biogas, ha chiesto alla commissione di introdurre nella nuova Direttiva sulle energie rinnovabili un obiettivo vincolante dell’11% di gas rinnovabili sul totale della domanda di gas al 2030. Una misura che aiuterebbe a raggiungere gli obiettivi climatici fissati dall’Unione e ad accelerare la crescita dei gas green …

Leggi tutto…

Il colosso italiano della distribuzione gas ha siglato un accordo con il Centro di Ricerca del Parco scientifico e tecnologico della Sardegna per la realizzazione di un impianto Power To Gas che utilizzerà elettricità rinnovabile per generare idrogeno e metano sintetico. L’idrogeno sarà fornito alle utenze industriali dell’isola, mentre idrogeno e metano sintetico, miscelati al gas naturale, a quelle domestiche …

Leggi tutto…

Il Gruppo fiorentino ha acquisito il 100% del capitale dell’azienda di Cesano Boscone, attiva da 25 anni nella metrologia per il gas naturale, con competenze che le permettono di coprire l’intera filiera della calibrazione e riparazione dei misuratori gas. Un’operazione che rafforza il posizionamento nel settore di V.Barbagli e che permetterà di sviluppare nuovi servizi per le utility…

Leggi tutto…

Rivoluzione nell’assetto di controllo del secondo operatore italiano nel trasporto gas. Macquarie, che aveva acquisito la società nel 2016 in consorzio con Swiss Life, ha ceduto la sua quota di partecipazioni, pari al 69,4% del capitale azionario, al fondo canadese Ontario Teachers’ Pension Plan Board che promette nuovi investimenti per la crescita …

Leggi tutto…

Con la pubblicazione del bando, prende il via la gara per la concessione per 12 anni della distribuzione nei 47 comuni che fanno parte dell’Ambito, 25 dei quali in provincia di Rimini, 7 in quella di Forlì-Cesena e 11 in quella di Pesaro-Urbino. Il valore della procedura di gara è di 318 milioni di euro e il termine per la presentazione delle offerte è fissato al prossimo 30 settembre….

Leggi tutto…