2i Rete Gas estende la rete gas di Martina Franca

Prenderanno il via tra qualche mese i lavori per l’estensione della rete di distribuzione del metano a servizio di Martina Franca, comune in provincia di Taranto. Il progetto di ampliamento della rete messo a punto da 2i Rete Gas Impianti prevede la posa di più di 14 chilometri di nuove condotte per un investimento di oltre 1,7 milioni di euro.

L’opera, approvata dall’amministrazione comunale, sarà avviata non appena il gestore terminerà l’acquisizione di tutti i permessi e le autorizzazioni, con l’obiettivo di portarla a conclusione entro la fine di quest’anno. Gran parte dei lavori interesserà in particolare la contrada San Paolo, dove verranno posate più di 9,6 chilometri di condotte, e molte aree periferiche della cittadina.

L’intervento è solo la prima parte di un piano di estensione della rete più ampio, che azienda e Comune intendono realizzare nei prossimi anni. Piano che ha come obiettivo di portare il servizio ai tanti cittadini che vivono in diverse zone dell’agro, che da anni attendono di usufruirne.


Leggi anche

I due gruppi hanno sottoscritto un term sheet per il riassetto delle attività di distribuzione gas e lo sviluppo di una società di commercializzazione dell’energia nei territori di Veneto, Friuli e Lombardia. Grazie a questa operazione, Ascopiave cresce nella distribuzione gas, diventando il primo operatore del Nord-Est, mentre Hera supera il target dei 3 milioni di clienti energy…

Leggi tutto…

Il gestore della rete gas nazionale ha ottenuto un finanziamento di 25 milioni di euro dalla Banca europea per gli investimenti per alcuni progetti nel campo della mobilità sostenibile a gas e biometano. Le risorse serviranno a realizzare 101 stazioni di rifornimento di gas naturale compresso e 9 di gas liquefatto e compresso in tutta Italia…

Leggi tutto…

L’AD Paolo Gallo ha presentato il nuovo Piano 2019-2025. Quattro i pilastri fondanti: sviluppo e ammodernamento della rete; digitalizzazione; sviluppo della rete di distribuzione gas in Sardegna; estensione della rete e del numero di utenze con l’acquisizione di altre realtà, in attesa che partano le gare per le concessioni …

Leggi tutto…

È della cooperativa vitivinicola di Caviro di Faenza il primo impianto per la produzione di biometano agricolo connesso alla rete di trasporto del gas di Snam. L’impianto è alimentato con i sottoprodotti del ciclo produttivo della stessa azienda e coi reflui di allevamenti della zona e può produrre biocarburante per alimentare fino a 18.000 veicoli all’anno…

Leggi tutto…

Di fronte alla sfida imposta dai cambiamenti climatici e dalla trasformazione sempre più veloce delle città, la tecnologia e la digitalizzazione svolgeranno un ruolo centrale. Negli interventi istituzionali gli specialisti di enti e utilities mostreranno come le nuove tecnologie siano indispensabili per garantire la continuità dei servizi erogati, riprogettarli e migliorarne la gestione e la qualità in funzione delle nuove esigenze e in un’ottica di sostenibilità ambientale, anche grazie a una più efficiente e capillare raccolta dati….

Leggi tutto…