Accadueo 2018: i seminari IWS tratteranno case histories di successo per il mercato delle water utilities


Si tratta di una scelta strategica per aziende complementari fra loro che hanno in comune l’avere il mercato dell’acqua come core business (da qui l’hashtag #watercare che circola sui social network) e che, in particolare, forniscono un servizio idrico integrato occupandosi di reti di drenaggio urbano, reti di acqua potabile, impianti di depurazione e potabilizzazione, nonché telecontrollo quale attività trasversale.

Soluzioni, particolarmente apprezzate dal mercato delle water utilities, che rispondono agli standard generali richiesti dai macro-indicatori per acquedotto (M1-M2-M3), fognatura (M4) e depurazione (M6), che hanno spinto le aziende della rete ad andare oltre la presenza congiunta ad Accadueo, per organizzare dei seminari IWS incentrati su case histories di successo sui temi posti riguardanti i macroindicatori.

Il 17-18 e 19 ottobre saranno quindi per Accadueo tre giorni di incontri e di seminari IWS che si svolgeranno presso la gallery dei padiglioni 21-22 della Fiera di Bologna e che vedranno la partecipazione, come relatori, di tecnici e dirigenti delle water utilities italiane (fra cui AcegasApsAmga, Acque Bresciane, Alto Trevigiano Servizi, Gruppo CAP, Gruppo HERA, Metropolitana Milanese, Piave Servizi, SMAT, Tea Acque) che presenteranno case histories di successo realizzate proprio grazie alla collaborazione con le aziende della rete d’impresa IWS .


Per il programma completo e per registrarsi all’evento per cui sono in fase di richiesta i Crediti Formativi Professionali rilasciati dall’Ordine degli Ingegneri: http://www.serviziarete.it/seminari-iws-ad-h2o-2018/


Leggi anche

Segui i due appuntamenti della serie 25 giugno e 2 luglio: in entrambi una dimostrazione pratica dell’utilizzo e dell’efficacia dei sensori

 
In un contesto in cui i processi produttivi diventano sempre più complessi, è necessario che le tecniche di misura impiegate per il controllo e la sorveglianza dei processi, siano più semplici ed intuitive possibili….

Leggi tutto…

Logo Lario Reti Holding

La società ha chiuso il bilancio relativo allo scorso anno con ricavi pari a 52,4 milioni e utili per oltre 6 milioni. Gli investimenti realizzati sono stati pari a 24,1 milioni, circa pari alla metà rispetto ai tre anni precedenti, e hanno permesso di realizzare alcuni importanti interventi, come il revamping del depuratore di Lecco, lo sdoppiamento della rete fognaria di Oliveto Lario, e l’adeguamento dell’impianto di Ballabio…

Leggi tutto…

Sede BrianzAcque

Ottime le performance registrate dal gestore idrico della provincia di Monza e Brianza lo scorso anno, come certificano gli indicatori del bilancio approvato dall’assemblea dei soci e chiuso con un utile di 4,7 milioni di euro. I ricavi sono saliti oltre i 100 milioni, +7,7%, mentre il valore della produzione si è attestato sui 103 milioni e il margine operativo lordo ha sfiorato i 30 milioni. Impennata degli investimenti, +68%, pari a 37,8 milioni…

Leggi tutto…

Acque collettore Valdinievole e Basso Valdarno

Avviati i lavori preliminari per la realizzazione del mega collettore che consentirà d razionalizzare il sistema di raccolta e depurazione dei reflui della Valdinievole e del Basso Valdarno. L’opera, progettata da Acque e dal costo di 40 milioni di euro, è suddivisa in 4 lotti che prevedono nel complesso la posa di 24 km di condotte in ghisa da 900 mm di diametro…

Leggi tutto…

Interventi Pistoia Publiacqua

Partiti i lavori per eliminare 8 scarichi diretti in ambiente nelle zone di Chiazzano, Nespolo e Le Querci e collettarne i reflui al Depuratore centrale. L’intervento prevede la posa di 8 chilometri di condotte, dei quali 5 a gravità e 3 in pressione, di 8 manufatti di sfioro e di 4 impianti di sollevamento. In contemporanea, verrà realizzata una nuova condotta di distribuzione idrica, che scorrerà in parallelo alla fognatura, per un valore totale di 6,5 milioni di euro…

Leggi tutto…