Acea Ato 2: pronto il progetto per Castel di Guido a Roma

Acea Ato 2 sta ultimando il progetto esecutivo per realizzare le infrastrutture idriche e fognarie a servizio di Castel di Guido, quartiere dell’estrema periferia Ovest di Roma. Un’opera di urbanizzazione attesa da tempo dai residenti del quartiere che permetterà di dotare l’area delle indispensabili infrastrutture, delle quali potranno usufruire oltre 120 utenze.

Il progetto esecutivo, una volta completato, potrà andare in gara già il prossimo mese di settembre: l’amministrazione comunale della Capitale ha anticipato la volontà di dichiararlo di pubblica utilità, accelerando così tutto l’iter.

Il valore complessivo dell’intervento studiato dal gestore idrico di Roma e di altri 111 comuni della sua provincia si aggira sugli 8,5 milioni di euro. La gara sarà aggiudicata con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, e le imprese si sfideranno sulla tempistica di realizzazione, prevista in circa 20 mesi. Considerando i 5-6 mesi necessari per la gara, le nuove reti saranno pronte, dunque, fra due anni.

Scendendo più nel dettaglio dei lavori, questi prevedono la posa delle due reti, che si svilupperanno in parallelo tra loro. La rete idrica sarà costituita da circa 7 chilometri, mentre quella fognaria avrà un’estensione di oltre 8 chilometri e sarà costituita da tubazioni del diametro di 300 mm.


Leggi anche

Il progetto, per un importo di 450 mila euro, porterà alla realizzazione della condotta a 6,5 km dalla costa. Approvata anche la procedura di gara per il potenziamento delle reti a Talsano (Ta) per 9,4 mln…

Leggi tutto…

Assegnata a Italgas la gara per la distribuzione gas nell’Atem Valle d’Aosta, che comprende 74 comuni e circa 20.000 punti di riconsegna. La società ha superato le concorrenti Megareti ed Energie des Alpes grazie a un’offerta che prevede il raddoppio della rete, attualmente di 350 km, e del numero delle utenze e diversi interventi di innovazione tecnologica su tutta l’infrastruttura…

Leggi tutto…

Presidente Acque Bresciane Gianluca Delbarba

Presa d’atto del Consiglio Comunale di Ghedi circa il subentro del gestore unico nei servizi di acquedotto, depurazione e fognatura. L’operatività dal 1 gennaio 2020. Saliranno così a 93 i Comuni gestiti da Acque Bresciane…

Leggi tutto…

Con la firma del contratto di servizio giunge a conclusione definitiva l’iter per la prima gara per la concessione del servizio fatta con il metodo degli Atem. Servizio che interessa 49 comuni della prima e seconda cintura del capoluogo piemontese per 12 anni, che Italgas si era aggiudicato lo scorso aprile con un’offerta di 200 milioni e un programma di investimenti che prevede, tra l’altro, il rinnovo di 180 km di rete e la posa di altri 150 km di nuove condotte…

Leggi tutto…

Il Tar della Lombardia ha annullato la gara aggiudicata a Unareti, società del gruppo A2A, per la concessione per 12 anni del servizio di distribuzione del gas a Milano e in sei comuni della sua provincia. Il Tribunale amministrativo regionale ha dunque accolto il ricorso di 2i Rete Gas, come aveva già accolto quello di A2A proprio contro 2i Rete gas: da rifare dunque la mega gara del valore di 1,3 miliardi di euro e la prima, tra le poche, che erano state assegnate …

Leggi tutto…