Acea Ato 5 realizzerà un nuovo depuratore a Sant’Elia Fiumerapido

Sant’Elia Fiumerapido, comune laziale che conta circa 7000 abitanti avrà un nuovo impianto di depurazione. A realizzarlo sarà Acea Ato 5, la società che gestisce il servizio idrico in 86 comuni della provincia di Frosinone.

Il progetto del nuovo impianto è stato presentato dal presidente di Acea Ato 5, Stefano Magini, al primo cittadino di Sant’Elia, Roberto Angelosanto. Progetto che prevede la dismissione del depuratore attualmente esistente in località Olivella e che serve solo parte del territorio. Il nuovo depuratore sarà invece in grado di trattare l’intero volume di acque reflue. A corredo del depuratore verranno realizzati anche dei nuovi collettori fognari, per uno sviluppo complessivo di 2,7 chilometri, che convoglieranno nell’impianto gli scarichi attualmente non depurati. Sarà inoltre costruita una condotta che permetterà di scaricare le acque trattate e depurate fino al fiume Rapido. Il tutto con un investimento complessivo previsto di circa 6 milioni di euro.

Nel corso dell’incontro, il numero uno della società e il primo cittadino hanno affrontato anche il problema del depuratore di Valleluce. L’accessibilità al depuratore in questione è fortemente compromessa da una viabilità inadeguata e in parte interessata da un fenomeno franoso esteso. Anche in questo caso i tecnici di Acea Ato 5 hanno avanzato alcune proposte risolutive, sulle quali si è avviata una fase di confronto con l’amministrazione comunale.


Leggi anche

Comunicato stampa – I cittadini di Cava Manara potranno presto beneficiare di un significativo miglioramento della qualità dell’acqua che arriva nelle loro case. E’ infatti imminente l’entrata in esercizio della nuova vasca di compenso realizzata a supporto dell’impianto di potabilizzazione comunale. …

Leggi tutto…

La società ha acquisito la partecipazione residua del precedente gestore Giemme Gestione Multiservice, e ora è il gestore unico del servizio nel comune lombardo. La rete di teleriscaldamento di Cinisello serve 18.000 abitanti, fornendo circa 50 GWh termici all’anno, garantendo una riduzione di oltre il 25% di emissioni di CO2 e NOx rispetto alle tradizionali caldaie…

Leggi tutto…

La società, che gestisce la distribuzione gas in una ventina di comuni tra Campania e Basilicata, ha completato lo sviluppo di una rete che consentirà di portare il servizio nelle due località montane in provincia di Salerno. La rete, cofinanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico, si sviluppa per oltre 22 chilometri e a breve sarà completata delle ultime diramazioni…

Leggi tutto…

L’azienda del Gruppo Maggioli ha siglato con Vodafone un accordo che prevede il completamento della copertura della nuova rete cellulare NB-IoT su tutto il territorio nazionale. Il sistema, denominato SMAQ, in corso di installazione in alcuni zone della provincia ovest di Milano e nella provincia di Roma, consentirà ai gestori delle reti idriche di adempiere a quanto ARERA ha imposto per ottimizzare il servizio in termini di trasparenza verso il consumatore e risparmio della risorsa idrica…

Leggi tutto…

Settembre sarà un mese di grandi appuntamenti per Servizi a Rete. Le iscrizioni per partecipare alle nostre Giornate Tecniche sono già aperte…

Leggi tutto…