Acea si rafforza nella distribuzione gas

Acea cresce nella distribuzione gas. La multiutility capitolina ha sottoscritto un accordo con Alma C.I.S. e Mediterranea Energia per l’acquisizione del 51% del capitale da loro detenuto nella società Alto Sangro Distribuzione Gas, attiva nella distribuzione di gas metano. In base all’accordo, le due società venditrici manterranno il 49% del capitale e parteciperanno in sinergia con Acea alla gestione industriale dell’infrastruttura.

Alto Sangro Distribuzione Gas è presente in ventiquattro comuni della provincia dell’Aquila, appartenenti prevalentemente all’Atem Aquila 3. La società possiede la quasi totalità dell’infrastruttura di distribuzione gas, costituita da 537 chilometri di rete e circa 34.000 punti di riconsegna.

Il valore economico dell’operazione, in termini di enterprise value per il 100% della società, è di 40 milioni di euro, a fronte di una Rab 2019 (Regulatory asset base) del gestore di circa 38 milioni di euro. La società, a seguito dell’operazione, verrà consolidata integralmente da Acea. L’operazione arriverà a conclusione entro fine anno.

«Questa operazione è in linea con la strategia di crescita nel mercato del gas, così come previsto dal nostro Piano industriale e ci permette di consolidare la nostra presenza in Abruzzo, dove gestiamo già una rete di distribuzione gas nell’area di Pescara», ha commentato Stefano Donnarumma, amministratore delegato di Acea.


Leggi anche

Data la situazione di emergenza generata dalla diffusione del Coronavirus in Italia, ARERA blocca i distacchi per morosità per elettricità, gas e acqua. Fino a 1 miliardo per attuali e futuri interventi per consumatori, differite anche le più vicine scadenze previste dalla regolazione …

Leggi tutto…

Il gestore della rete di trasporto gas ha perfezionato l’acquisizione da Iren del 49,07% del capitale azionario di Olt, che ha realizzato e gestisce l’impianto di rigassificazione al largo della costa toscana. L’operazione, conclusa con un investimento di 332 milioni di euro, consente a Snam di rafforzare la sua posizione tra gli operatori europei nel settore del gas naturale liquefatto…

Leggi tutto…

Inaugurata la nuova rete di distribuzione gas a servizio di Pulica, frazione del comune della provincia di Firenze. L’infrastruttura si estende per 3,6 chilometri e consentirà di portare il servizio gas a oltre 150 utenze. Un’opera fondamentale, oltre che per i vantaggi economici e ambientali, anche sotto il profilo sociale, in quanto favorisce la residenza anche nelle località più piccole…

Leggi tutto…

I lavori, se l’iter autorizzativo procederà senza intoppi, inizieranno nel 2022 per mettere in servizio l’impianto entro la fine dell’anno successivo. La stazione sorgerà nel comune di Corridonia e sarà composta da due compressori con motore elettrico che comprimeranno il gas per trasportarlo alla nuova interconnessione con la rete Snam a Recanati o alla rete della stessa Sgi. Un’opera da 42 milioni che renderà la rete adriatica più efficiente …

Leggi tutto…

Lo sfruttamento del biogas e del biometano, la promozione della mobilità sostenibile alimentata a gas, lo sviluppo dell’idrogeno, sono alcuni dei temi al centro dell’accordo di collaborazione siglato a Roma tra il nostro gestore della rete di trasporto e l’azienda energetica della Repubblica dell’Azerbaigian, entrambe già socie nel progetto Tap …

Leggi tutto…