Acque del Chiampo investirà 60 milioni nei prossimi quattro anni


È di 60 milioni di euro il piano degli investimenti per il quadriennio 2016-2019 di Acque del Chiampo, la società di Arzignano (Vicenza) che gestisce il servizio idrico integrato in dieci comuni della Valle del Chiampo. Presentato dall’amministratore unico della società, Alberto Serafin, da Fabrizio Contin dello Studio Contin che lo ha redatto e dal presidente del Consiglio di Bacino, sindaco di Arzignano, Giorgio Gentilin, il piano destina 45 milioni di euro al civile e 15 milioni di euro al settore industriale, che diventano 38 milioni nei prossimi 6 anni. Investimenti che comprendono anche le spese per la fase progettuale dell’impianto termico per il trattamento dei fanghi, sul quale sta lavorando la commissione tecnica, in collaborazione con l’università di Trento e l’università di Padova, per definire requisiti dell’impianto, modalità e anche iter amministrativo, in un percorso condiviso con i sindaci soci di Acque del Chiampo e con la consulta degli utenti industriali.
Nel 2016 sono previsti investimenti per quasi 15 milioni di euro, di cui 4,5 milioni circa nell’impianto di depurazione di Arzignano, oltre 3,7 milioni nell’acquedotto civile e 3,4 milioni nella fognatura civile. E la società ha già dato il via, inserito nel piano industriale, a un importante intervento di 12 milioni di euro per la realizzazione dell’impianto di ozonizzazione per il trattamento dell’acqua.
A fronte degli investimenti nei prossimi 4 anni, ha già fissato gli aumenti delle tariffe. Per gli utenti della depurazione e fognatura industriale è previsto un incremento del 5% dal 1° luglio 2017 e un ulteriore 6% dal 1° gennaio 2019.
‘Per quanto riguarda le tariffe civili invece gli aumenti verranno determinati dall’autorità nazionale per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico – ha precisato Alberto Serafin – in un range tra il 3% e il 9-10%. Indipendentemente dai criteri indicati, garantiremo tutti gli investimenti anche con il minimo aumento del 3%’.


Leggi anche

La multiutility con Enea e l’Università di Bologna ha sperimentato presso il depuratore di Cesena un innovativo sistema smart che consente di gestire e ottimizzare il riuso delle acque trattate in base alle caratteristiche qualitative e alle esigenze idriche e nutrizionali delle singole colture in campo. Con risultati molto positivi sia in termini di risparmi di acqua e concimi sia di sicurezza dei prodotti, delle colture e del suolo …

Leggi tutto…

Saranno realizzati con un investimento di 2,3 milioni di euro i lavori per l’adeguamento dell’impianto, il principale dei due, a servizio del comune in provincia di Pisa. Lavori indispensabili per superare alcune carenze impiantistiche e per aumentare la capacità di trattamento del depuratore in vista di nuovi allacciamenti alla rete fognaria. Tra le principali opere che saranno realizzate un nuovo comparto di ossidazione e una nuova vasca di sedimentazione biologica…

Leggi tutto…

Molto positivi i risultati del bilancio di esercizio relativo al 2021, con il valore economico generato pari a 650,8 milioni di euro, con un incremento dell’8% rispetto all’anno precedente e investimenti per circa 223,8 milioni. La quota maggiore di risorse, circa 79,3 milioni, è andata all’acquedotto, seguito da depurazione, 63,7 milioni, e fognature, 62,4 milioni…

Leggi tutto…

L’esposizione ai fenomeni meteorologici incide sulla funzionalità, efficienza e sicurezza infrastrutturali della gestione del servizio idrico integrato. Utilizzare strumenti avanzati, ma intuitivi, di monitoraggio meteorologico consente di prevedere e mitigare questo impatto. Ma quali sono oggi le piattaforme, le applicazioni e le soluzioni digitali per il monitoraggio meteo-climatico e il supporto decisionale nei processi delle Utility?…

Leggi tutto…

Xylem, leader mondiale nelle tecnologie per gestione dell’acqua, ha presentato alla fiera internazionale IFAT Monaco, « Xylem Vue », una piattaforma di soluzioni digitali integrate che – combinando tecnologie, sistemi e servizi intelligenti all’esperienza di oltre 100 anni nella risoluzione dei problemi legati all’acqua – consente alle utility di ottenere risultati rivoluzionari nel servizio alle loro comunità….

Leggi tutto…