Acquedotto Pugliese avvia l’iter per il potenziamento delle reti nel Salento

Nuovo impulso al potenziamento delle reti del Salento. Acquedotto Pugliese (Aqp), dopo il via libera del consiglio di amministrazione, ha avviato l’iter per le gare d’appalto per il completamento delle reti idriche e fognarie a Leverano e Veglie, entrambi comuni in provincia di Lecce. Due importanti interventi del valore complessivo di 13 milioni di euro.

Il programma del gestore del ciclo idrico in Puglia prevede per il comune di Leverano il completamento della rete di distribuzione dell’acqua potabile, attraverso la realizzazione di 3,5 chilometri di nuove condotte, e della rete fognaria, con la costruzione in totale di 18 chilometri di nuovi tronchi. L’importo a base d’asta per tali lavori ammonta a 7 milioni di euro.

Nel comune di Veglie, l’intervento, dell’importo a base d’asta di 6 milioni di euro, consiste nel completamento della rete idrica, mediante la realizzazione di oltre 7 chilometri di condotte, e di quella fognaria con ulteriori 7 chilometri di nuovi tronchi.

Pianificate da Regione Puglia, le opere rientrano tra quelle previste nei fondi Por Puglia 2014 – 2020. «Acquedotto Pugliese è impegnato in un organico piano di investimenti per garantire il servizio idrico integrato su tutto il territorio – ha commentato il presidente della società Simeone di Cagno Abbrescia -. Tutta la struttura di Aqp è fortemente motivata a migliorare ulteriormente le performance aziendali, nella consapevolezza del ruolo che svolge a beneficio della collettività».


Leggi anche

Aggiudicato all’impresa cagliaritana InCo il maxi appalto per l’efficientamento delle reti di distribuzione a servizio dei comuni di Sorso, Sennori, Valledoria, Santa Maria Coghinas, Tergu e Viddalba. L’opera del valore di 3,6 milioni di euro prevede la sostituzione di oltre 15 chilometri delle vecchie condotte di distribuzione, ormai ammalorate, e il rifacimento degli allacci d’utenza…

Leggi tutto…

La multiutility di Mantova lo scorso anno ha registrato la miglior performance di sempre, con il valore della produzione schizzato a 276,4 milioni di euro e utili per 17,5 milioni, come attestato dal bilancio 2018, appena approvato dall’assemblea dei soci. Presentato anche il nuovo Piano industriale 2019-2023 con investimenti previsti per 250 milioni di euro, con un particolare impegno sulla sostenibilità e sulla digitalizzazione delle infrastrutture …

Leggi tutto…

Siglato dal Comune di Roma, Regione Lazio e dalla multiutility capitolina il disciplinare che rinnova fino al 2031 ad Acea Ato 2 la concessione della gestione dell’infrastruttura, che garantisce l’approvvigionamento della Capitale. Un passaggio propedeutico alla realizzazione della seconda linea dell’acquedotto, indispensabile per mettere Roma e diversi comuni della regione al riparo dalle crisi idriche …

Leggi tutto…

L’intervento ha visto l’inserimento all’interno delle condotte esistenti di un tubolare in kevlar e ha interessato un tratto di rete idrica che si estende per oltre 3 chilometri, tra le località Monticella, nel territorio di Conegliano, e Saccon, nel comune di San Vendemiano. I lavori si sono resi necessari per via dell’avanzato stato di ammaloramento delle tubazioni, soggette a frequenti rotture…

Leggi tutto…

L’Azienda RITMO S.P.A. fondata nel 1979 da Renzo Bortoli, ha offerto agli oltre 100 dipendenti una serata di festa con una cena all’aperto, musica e cabaret. Una cornice incantevole per una foto ricordo, ma soprattutto per gioire e ricordare tanti aneddoti. …

Leggi tutto…