Acquedotto Pugliese presenta il caso Puglia a Ecomondo


Leggi anche

Varato dall’Autorità Umbra per Rifiuti e Idrico (AURI), il piano Umbria resiliente prevede una serie di opere che permetteranno di ottimizzare la gestione e la tutela della risorsa idrica e garantire la sicurezza degli approvvigionamenti idrici in tutta la regione. Messo a punto con i tre gestori Umbra Acque, Umbra Valle Servizi e Servizio Idrico Integrato, si articola su otto progetti, per un valore di 8 milioni di euro…

Leggi tutto…

perdite idriche

Tutte le reti di acquedotto presentano fenomeni di dispersione idrica. Il 67% delle cause derivano da perdite o rotture sulle tubazioni principali e di servizio in rete; pertanto, ne deriva che oggi una delle più importanti sfide per i gestori idrici rimane la Non Revenue Water (acqua dispersa non fatturata). Ridurne il valore inizia da una piena conoscenza di cosa stia realmente accadendo nella propria rete di distribuzione. Senza tale consapevolezza, è come se fossimo di fronte ad una rete “buia”. Come è possibile quindi trovare quello che non si vede e intervenire? …

Leggi tutto…

Sono sempre di più gli ambiti di Industria 4.0 che prediligono le imprese italiane con l’obiettivo di accrescere la competitività aziendale. È proprio in questo contesto che si inserisce il progetto Smart Grid by AUTOMA, un progetto di innovazione tecnologica, perfettamente in linea con i requisiti di Industria 4.0, che punta allo sviluppo di una rete di distribuzione del gas efficiente, smart ed automatizzata attraverso il monitoraggio remoto intelligente delle reti ed il telecontrollo delle Pressioni, il monitoraggio remoto ed il telecontrollo della Protezione Catodica, e il monitoraggio remoto dell’Odorizzante e la regolazione automatica dell’iniezione….

Leggi tutto…

Ha preso il via in città la sostituzione dei vecchi contatori con misuratori smart di nuova generazione. Il progetto si svilupperà in due fasi: nella prima, che si concluderà entro fine anno, saranno installati 1.000 nuovi contatori. Nel 2023 partirà il nuovo step, con la sostituzione dei restanti 7.000 apparecchi utilizzando la tecnologia più avanzata, individuata nella prima fase …

Leggi tutto…

È stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il bando emanato dal Ministero delle Infrastrutture che mette a disposizione importanti risorse a favore di progetti finalizzati a contrastare la grave dispersione idrica nelle regioni del Mezzogiorno. A beneficiarne cinque regioni: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, i cui Enti d’ambito dovranno presentare i progetti entro 45 giorni …

Leggi tutto…