Acquevenete pronta a partire con il relining di un tratto di fognatura a Rovigo

Hanno preso il via i lavori programmati da Acquevenete per il risanamento di un tratto della rete fognaria a servizio della città di Rovigo. L’intervento interessa una porzione della condotta che scorre sotto la via Munerati, nella parte nord della città: una porzione di rete in cemento-amianto, dell’estensione di circa 1,4 chilometri di lunghezza, che versa in uno stato di grave degrado, inoltre in progressivo incremento. Una situazione che ha determinato continui disagi alla sovrastruttura stradale e, di conseguenza, ai residenti dell’area.

Per porre soluzione al problema l’azienda, che gestisce il servizio idrico in 108 comuni delle province di Padova, Rovigo, Vicenza, Verona, Venezia, ha deciso di procedere con un intervento di risanamento strutturale e idraulico, avvalendosi della tecnica del relining, metodologia che non richiede l’esecuzione di scavi e garantisce enormi vantaggi in termini di riduzione dell’impatto delle opere sulla viabilità e i cittadini con tempi di intervento ridotti. Così come ridotti, rispetto a un intervento tradizionale di completa sostituzione della condotta, sono i costi: i lavori saranno infatti realizzati con un investimento di 680.000 euro.

Le attività preliminari per il cantiere sono iniziate lo scorso mese di febbraio: l’attività di relining è stata infatti preceduta da lavori sulla fognatura che hanno visto l’eliminazione degli allacci diretti sulla condotta e la rimozione dei tratti di tubazione inseriti con diametro inferiore, in modo da consentire l’agevole inserimento del rivestimento. Adesso si procederà con gli ordinativi del materiale e con gli interventi propedeutici al risanamento vero e proprio per concludere il tutto nel giro di 90 giorni.


Leggi anche

Una classe dell’Istituto per Tecnici Geometri Mosè Bianchi di Monza ha visitato il cantiere di Seregno dove il gestore del servizio idrico dei comuni della provincia di Monza e Brianza sta portando avanti la riqualificazione di un tratto di 2,5 km di collettore fognario con la tecnica del relining. Un’iniziativa parte della collaborazione tra l’istituto e il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza per far conoscere ai progettisti di domani le tecnologie trenchless…

Leggi tutto…

A metà marzo Legambiente aveva segnalato la presenza di rivoli maleodoranti lungo un tratto della rete che scorre lungo le sponde del fiume Lambro, nel cuore della città. Dopo una campagna di video ispezioni ad hoc, il gestore ha deciso di intervenire sulle condotte ammalorate, riqualificandole con la tecnica del relining, per ripristinarne la piena funzionalità idraulica e strutturale …

Leggi tutto…

Risanamento del Collettore Sud: Seregno come Berlino. In azione un bypass fognario aereo di quali 300 metri. Lavori già al 25%

Leggi tutto…

La società ha avviato l’intervento per la sostituzione di un tratto di condotta fognaria a valle di uno scolmatore. I lavori prevedono anche l’attraversamento della strada provinciale 342 dove, per non bloccare il traffico veicolare, la nuova condotta sarà posata con la tecnica dello spingitubo. Le opere, che prevedono anche la costruzione di un nuovo scolmatore, saranno concluse in 90 giorni …

Leggi tutto…

L’azienda ha avviato una serie di verifiche lungo il tratto di rete che scorre nei pressi del fiume Lambro, nel cuore della città, dopo una segnalazione di Legambiente in merito alla presenza di rivoli maleodoranti. Al termine della videoispezione si procederà con la progettazione dell’intervento che sarà eseguito con la tecnica del relining per ridurre al minimo l’impatto su un’area ad alta frequentazione …

Leggi tutto…