Alleanza tra Acquedotto Pugliese e Acquedotto Lucano sulla formazione

Favorire lo scambio di esperienze, conoscenze e best practice, per elevare le competenze dei tecnici e migliorare la qualità del servizio offerto. Con questo obiettivo Acquedotto Pugliese (AQP) e Acquedotto Lucano hanno siglato una convenzione per sviluppare sinergie nel campo della formazione e promuovere la crescita professionale delle proprie risorse umane.

Un know how da custodire e trasferire

Attore di questo percorso sarà la AQP Water Academy, la struttura di eccellenza di cultura e formazione di Acquedotto Pugliese. Una struttura creata per promuovere la cultura tecnico-professionale sulla gestione del ciclo integrato, testimoniando, custodendo e trasferendo anche all’esterno il patrimonio professionale del personale di AQP. In pratica, un incubatore di conoscenze e di competenze sulla gestione del servizio idrico. Incubatore che, oltre a raccogliere il know how maturato negli anni presso l’azienda, si occupa del trasferimento del “sapere” e del “saper fare”, attraverso un’offerta formativa di alto livello. Solo lo scorso anno, per esempio, l’AQP Water Academy ha erogato circa 40.000 ore di formazione e addestramento, con una media di 20 ore di formazione per ogni dipendente.

La formazione per Acquedotto Lucano

Offerta formativa che adesso sarà estesa anche al personale di Acquedotto Lucano. In base alla convenzione, infatti, l’Academy provvederà a organizzare ed erogare dei corsi e moduli formativi per i tecnici della società lucana. Un’attività che faciliterà la trasmissione di nozioni, informazioni, prassi e best practice di carattere tecnico, operativo e manageriale legate alla gestione del ciclo idrico.

Grazie a tale sinergia, verranno valorizzate e messe a fattor comune le migliori pratiche del settore. Pratiche alle quali le due utility intendono uniformare i comportamenti organizzativi e operativi a tutto vantaggio di una gestione sempre più efficiente ed evoluta del ciclo idrico. Una sinergia che potrà dar vita a una sempre più fattiva collaborazione tra le due aziende anche in altri settori strategici della gestione.

Il commento di Giandomenico Marchese, amministratore unico di Acquedotto Lucano

«Siamo molto soddisfatti di aver attivato questa collaborazione. La formazione delle risorse umane rappresenta la leva fondamentale e strategica per lo sviluppo aziendale. Lo scambio di relazioni, conoscenze e know-how tra i due gestori costituisce un importante passo verso la costruzione del sistema acqua e l’innalzamento della competitività attraverso la qualità delle competenze, anche in linea con l’obiettivo di Rete Sud, l’alleanza tra i gestori dei servizi pubblici del Meridione promosso da Utilitalia».

Il commento di Pietro Scrimieri, direttore della AQP Water Academy, coordinatore Amministrazione e servizi centrali e direttore risorse umane e organizzazione AQP

«Entrambe le aziende sono fortemente focalizzate sull’attività formativa, ritenendo l’accrescimento delle competenze interne un volano per il perseguimento dei propri obiettivi. In quest’ottica, per AQP Water Academy mettere a disposizione di Acquedotto Lucano il proprio know-how è un grande onore. Non solo. Con la firma di questa convenzione, l’AQP Water Academy diventa “maggiorenne” e si pone come un incubatore culturale che va oltre il perimetro aziendale».

 

Iscriviti ora alla newsletter bimestrale
di Servizi a Rete per essere il primo a conoscere le attività

 


Leggi anche

La posa del tratto finale del collettore a servizio di Moriago e Sernaglia della Battaglia sarà effettuata con la tecnica del microtunnelling, scelta sia per ridurre al minimo l’impatto delle opere sia perché permetterà di evitare la costruzione di stazioni di sollevamento. L’intervento che partirà il prossimo mese, prevede l’installazione di 800 m di condotte con un investimento di quasi 2 milioni di euro….

Leggi tutto…

Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, ha spento il forno del termovalorizzatore. L’impianto, costruito negli anni ’80, verrà demolito per procedere alla realizzazione della Biopiattaforma, innovativo impianto green carbon neutral. I lavori inizieranno ad aprile. Presente alla cerimonia l’assessore all’Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo e Riccardo Pase, presidente Commissione Ambiente della Regione…

Leggi tutto…

La società ha acquisito la rete a servizio della cittadina alle porte di Milano, portando a 15 le infrastrutture di teleriscaldamento gestite in Italia. La rete di Corsico si estende per 6 chilometri ed è alimentata da una centrale a metano e fornisce calore al quartiere Burgo e ad alcuni stabili del centro. ENGIE ne ha previsto la sua estensione, per sfruttarne tutto il potenziale di distribuzione del calore….

Leggi tutto…

La multiutility ha approvato il piano industriale 2021-2024, che ha nella sostenibilità e nel miglioramento e nell’evoluzione dei servizi i suoi focus. Tra i principali target l’incremento della generazione di energia rinnovabile, l’ulteriore sviluppo del teleriscaldamento a Verona e Vicenza, la digitalizzazione delle reti gas ed elettriche. Senza dimenticare lo sviluppo dei servizi ambientali in un’ottica di energia circolare….

Leggi tutto…

UV-CIPP

Si è concluso con successo e nel pieno rispetto delle tempistiche il risanamento eseguito con tecnologia UV-CIPP di uno dei più grandi collettori fognari di Monza, per una lunghezza complessiva pari a circa 2 km. I lavori hanno interessato 885 m di condotta circolare DN800, 308 m di condotta circolare DN1000 e 692 m di condotta ovoidale 1200×1800 (DN1500), poste rispettivamente all’interno dell’asse compreso tra viale Stucchi e viale delle Industrie, due delle principali arterie della città.
Guarda il video

Leggi tutto…