AQP investe nei contatori intelligenti


Il nuovo progetto di telelettura targato AQP ha come ambizioso obiettivo la gestione di tutti i nuovi misuratori installati mediante un’infrastruttura di comunicazione che operi nel modello dell’Internet of Things.
Smart Metering AQP porterà con sé numerosi vantaggi: dai nuovi servizi smart, quali, ad esempio, l’accesso ai consumi attraverso apparecchiature mobile, alla fatturazione a conguaglio, fino all’ottimizzazione della gestione delle reti idriche, contribuendo così alla riduzione delle perdite.
“Agevolare la vita dei nostri clienti, rendere più semplici e fruibili i nostri servizi è uno degli obiettivi che ci sta a cuore – commenta il Presidente di AQP, Simeone di Cagno Abbrescia. Progetti della portata di Smart Metering rappresentano una risposta concreta alle crescenti esigenze dei nostri clienti”.
“Il progetto Smart Metering porterà ad un cambio di rotta nelle attività di gestione della risorsa, rispondendo alle esigenze di efficientamento della infrastruttura – sostiene l’Amministratore Delegato di AQP, Nicola De Sanctis”.
Al fine di verificare l’interesse degli operatori economici e approfondire le migliori tecnologie disponibili, AQP ha avviato una Consultazione di mercato sullo Smart Metering IoT. Si tratta di un confronto tecnico e tecnologico non vincolante con gli operatori economici interessati, come previsto dall’art. 66 del Codice Appalti.
L’avviso di Consultazione preliminare di mercato e le istruzioni per partecipavi sono pubblicati sul portale acquisti aziendale https://appalti.aqp.it/web/gare.html nella sezione “Bandi e Avvisi in corso”. Tutti gli operatori economici interessati al progetto sono invitati a partecipare, iscrivendosi entro il prossimo 10 ottobre.
Le tecnologie di Smart Metering, testate da AQP in diversi progetti pilota negli ultimi anni, sono ormai mature e consolidate. Diversi i progetti sviluppati, tra cui Unico, di telegestione multiservizio realizzato con e-distribuzione, ReteGas Bari e Comune di Bari.
Sfruttare appieno le potenzialità dello smart metering renderà le reti intelligenti, ottenendo così benefici in termini di efficienza, sostenibilità e qualità del servizio agli utenti.


Leggi anche

Entro fine anno partirà la gara per la realizzazione di una nuova condotta dell’infrastruttura che garantisce parte dell’approvvigionamento idrico di Palermo. Una frana nel 2009 aveva spezzato un tratto della dorsale, da allora mai riparato per mancanza di risorse. Ora la svolta, grazie alla collaborazione tra Regione e Amap che finanziano l’intervento con 5,3 milioni di euro…

Leggi tutto…

Con il via libera della Conferenza unificata il governo può sbloccare circa 250 milioni per il Piano straordinario invasi multiobiettivo e il risparmio di acqua per usi civili e agricoli destinati a 30 grandi opere. Tra queste l’adeguamento del sistema idrico nell’area Flegreo Domiziana, in Campania, e il completamento della derivazione dall’invaso di Castagnara, in Calabria…

Leggi tutto…

Il progetto del gestore del servizio idrico in 69 comuni della provincia di Vicenza prevede la posa di 8,5 chilometri di condotte per realizzare una nuova linea alternativa a quella esistente e garantire la continuità di approvvigionamento a un territorio di 100.000 abitanti. I lavori, sostenuti da un investimento di 13 milioni di euro, saranno eseguiti tra il 2020 e il 2022, e accompagnati dall’adeguamento della rete fognaria …

Leggi tutto…

Il meeting organizzato da SMAT lo scorso 19 e 20 novembre con l’intento di sviluppare un’analisi sull’evoluzione normativa in materia di gestione del Servizio Idrico Integrato ha posto l’attenzione anche sui risultati raggiunti nel campo dell’innovazione tecnologica applicata al ciclo idrico integrato. A margine dell’evento SMAT ha inaugurato il nuovo dipartimento “Acque Reflue” del Centro Ricerche e una nuova sezione di abbattimento dell’azoto presso il Centro Risanamento Acque di Castiglione Torinese….

Leggi tutto…

L’Associazione Riaprire i Navigli, in quest’ultimo anno, si è dedicata ad analizzare le modalità di finanziamento del progetto e le ricadute socioeconomiche dell’investimento. Il 28 novembre presso l’Auditorium Claudio De Albertis – Assimpredil Ance verranno presentati i risultati della Ricerca Progetto Territoriale Fondazione Cariplo…

Leggi tutto…