ATS: una rete fognaria a tutela delle Colline del Prosecco

Mettere in sicurezza l’ambiente e il territorio con la realizzazione di un sistema fognario che tuteli le falde e i corsi d’acqua. Risponde a questo obiettivo il progetto di Alto Trevigiano Servizi (ATS) per la costruzione di una nuova rete fognaria a Valdobbiadene. Un’opera a protezione di un territorio particolarmente pregiato. Si parla delle Colline del Prosecco di Valdobbiadene che, insieme a quelle del comune di Conegliano, sono riconosciute Patrimonio dell’umanità dall’Unesco. La nuova rete fognaria permetterà infatti di:

  1. mettere al riparo da possibili inquinamenti le falde presenti nella zona
  2. preservare la qualità delle acque superficiali, come il torrente Raboso

Il progetto del gestore idrico del Veneto Orientale, prevede la posa di 1,4 chilometri di nuove condotte, più la realizzazione dei relativi allacciamenti, che verranno posate lungo la strada provinciale 152. I lavori prenderanno il via entro l’estate e saranno conclusi in circa sei mesi, con un investimento di 900.000 euro.

 
Una rete per la frazione Guaia

Obiettivo dell’opera raggiungere con la rete fognaria per le acque nere la frazione di Guaia, un’area di Valdobbiadene ancora non dotata del servizio. I reflui saranno recapitati a un impianto imhoff, la cui costruzione è parte dell’opera, che sarà realizzato in una zona al di fuori del centro abitato. Le vasche saranno di capienza superiore rispetto a quella degli utenti allacciabili in questa prima parte dei lavori.

Alto Trevigiano Servizi, infatti, realizzerà la rete fognaria di modo che in futuro possano seguire altri stralci sulla strada provinciale 152, sviluppando il servizio di fognatura per l’intero agglomerato di Guia, ricevendo i reflui anche della restante parte dell’abitato. A quest’intervento ne seguirà un altro richiesto dall’amministrazione comunale di Valdobbiadene che interesserà la zona del Follo, in particolare l’area di Santo Stefano.

 

Tutelare un territorio Patrimonio dell’umanità

«ATS sta collaborando concretamente alla realizzazione delle reti fognarie nell’area Unesco delle Colline del Prosecco, un territorio considerato un patrimonio a livello mondiale – ha commentato il presidente di Alto Trevigiano Servizi, Fabio Vettori -. L’intervento a Guia ricade in questo piano. Ricordiamo che la realizzazione delle fognature ha un’importanza strategica per la tutela del territorio. Convogliare i reflui all’interno di tubazioni che poi portano l’acqua a sistemi di depurazione per restituirla pulita all’ambiente permette di tutelare dal punto di vista ambientale il territorio e i corsi d’acqua superficiali».

 


Leggi anche

Una particolare attenzione all’impatto ambientale e sulla viabilità di una strada a grande scorrimento quale Corso Svizzera a Savona è stata rivolta dal Consorzio per la Depurazione delle Acque di Scarico del Savonese Spa, nella scelta di riabilitare con tecnologia No-Dig le due condotte interrate che trasferiscono le acque reflue provenienti dal levante della Provincia di Savona al depuratore consortile sito a Savona….

Leggi tutto…

Conclusa con successo la nuova emissione obbligazionaria che andrà a sostenere il piano di investimenti da 350 milioni di euro nei prossimi quattro anni di sei società consorziate. Le risorse, in particolare, andranno a interventi di miglioramento di reti fognarie e impianti di depurazione. Ad aderire all’operazione Banca Europea per gli Investimenti, Cassa Depositi e Prestiti e Kommunalkredit Austria…

Leggi tutto…

La costruzione e l’entrata in funzione dell’impianto hanno permesso ai comuni di Gavardo, Villanuova sul Clisi e Vallio Terme, in provincia di Brescia, di uscire dall’infrazione comunitaria. Insieme al depuratore, che ha consentito la dismissione di due impianti ormai obsoleti e sottodimensionati, il gestore ha realizzato anche nuovi collettori fognari per il trasporto dei reflui a trattamento dell’estensione dotale di 4 km. L’investimento per le opere è stato di 17,2 milioni …

Leggi tutto…

Sicuri, ad alte prestazioni e a basso impatto ambientale, sono i nuovi tubi in PVC-U presentati dall’azienda Martoni in occasione del Servizi a Rete TOUR. I tubi “Martoni Green Fox SN16” rispondono a tutti i requisiti previsti dal campo di applicazione delle fognature interrate pubbliche e private non in pressione di tipo civile, industriale e agricolo. Le positive esperienze di Enti Gestori confermano l’impegno verso un’economia circolare garantendo alte prestazioni delle condotte….

Leggi tutto…

Il Gruppo Hera si è dotato, avvalendosi della collaborazione di Radarmeteo, di un servizio meteorologico professionale specifico per il monitoraggio del sistema fognario di Rimini e fronteggiare così le criticità emerse nel contesto particolare di salvaguardia e tutela ambientale della riviera. Ne abbiamo parlato al Servizi a Rete TOUR 2021, leggi ora l’approfondimento….

Leggi tutto…