BrianzAcque completa la rete fognaria tra Desio e Bovisio Masciago

Restano solo delle piccole opere accessorie per ultimare il grande intervento portato avanti da BrianzAcque per portare la rete fognaria in un’ampia zona contigua tra i territori di Desio e Bovisio Masciago, in provincia di Monza Brianza.

Un’opera avviata a luglio dello scorso anno per dotare dell’importante infrastruttura un’area di territorio che ancora ne era priva. Il maxi-intervento ha infatti permesso di potenziare la rete di raccolta dei reflui con la posa di oltre 4,5 chilometri di nuove condotte, realizzate con materiali e tecnologie di elevato standard, per collettare tutti gli scarichi esistenti verso il depuratore di Monza San Rocco. Portati avanti con un investimento di 3 milioni di euro, i lavori hanno coinvolto nel complesso 11 strade, 7 delle quali sono situate nel territorio comunale di Bovisio Masciago e le restanti 4 in quello di Desio.

«BrianzAcque ha portato a compimento un intervento necessario che va a colmare un gap infrastrutturale non più rinviabile nel tempo – ha affermato Enrico Boerci, presidente e amministratore della società che gestisce il servizio idrico nei comuni della provincia di Monza e Brianza – Un investimento di quasi 3 milioni di euro in grado di dare un servizio ai cittadini e di rigenerare fasce di territorio dei due comuni confinanti».

Molto soddisfatto della conclusione delle opere anche il sindaco di Desio e presidente del Comitato di controllo congiunto di BrianzAcque, Roberto Corti: «Questo intervento ci permette di aumentare la rete dei servizi essenziali sul nostro territorio, un impegno che migliorerà la qualità della vita dei cittadini», ha commentato.


Leggi anche

È questo il tema al centro del quarto incontro, organizzato da Anci Lombardia e Water Alliance, la rete delle otto aziende pubbliche del servizio idrico lombardo, svoltosi a Monza, che ha coinvolto anche Regione Lombardia, Ato, Assolombarda, Confartigianato, oltre a docenti e ricercatori universitari. Economia circolare, innovazione tecnologica e sinergie industriali tra pubblico e privato sempre più fondamentali nel futuro del sistema…

Leggi tutto…

Inaugurato l’impianto di depurazione di Via Panizze a servizio della frazione di Centenaro di Lonato del Garda e della frazione San Pietro del Comune di Desenzano del Garda. Acque Bresciane ha rinnovato l’impianto costruito a fine anni ’80, adeguando alle esigenze della popolazione attuale…

Leggi tutto…

Il sistema sperimentale, realizzato nel sito di Herambiente, raffina il biogas generato dalla bio-decomposizione della frazione organica dei rifiuti di discarica in “metano verde”. Il biogas così ottenuto viene utilizzato per alimentare parte della flotta di autobus del servizio pubblico cittadino. L’impianto fa parte del progetto Biomether Life finanziato dalla Commissione europea e da Regione Emilia-Romagna…

Leggi tutto…

L’evento ha riunito le testimonianze delle istituzioni, tra cui Regione Lombardia, e dei più importanti player del settore per ragionare sul ruolo dei termovalorizzatori nello sviluppo delle politiche ambientali dei nostri territori. Partendo dalla Biopiattaforma di Sesto San Giovanni…

Leggi tutto…

Il gestore idrico toscano sta portando avanti una serie di interventi sulle infrastrutture idriche al servizio del comune della provincia di Prato. Opere avviate nel 2016 al cui completamento manca l’ultimo tassello: la depurazione del capoluogo e di alcune frazioni. I lavori verranno avviati nel 2021 per un valore di 4 milioni di euro e prevedono la posa di una nuova condotta fognaria e di 7 stazioni di sollevamento …

Leggi tutto…