Partiti i lavori per il teleriscaldamento di Alpignano

Entrerà in funzione per la stagione termica 2022-2023 il sistema di teleriscaldamento a servizio della cittadina in provincia di Torino. A realizzarlo è Edison Next, nuova divisione del gruppo Edison. Il calore sarà prodotto da una centrale di cogenerazione alimentata a gas, mentre a distribuirlo sul territorio provvederà una rete dell’estensione di 3,1 chilometri

Leggi tutto…

Inaugurato a Faenza il teleriscaldamento di Enomondo

È alimentata con fonti rinnovabili, ovvero con gli scarti della filiera vitivinicola di gruppo Caviro e con gli sfalci e le potature del verde pubblico forniti da Herambiente, la centrale di cogenerazione cuore del sistema di teleriscaldamento di Enomondo. L’energia termica viene distribuita attraverso una rete, dell’estensione di 1,2 chilometri, alla quale sono allacciate diverse utenze industriali, artigianali e domestiche

Leggi tutto…

È nata Trentino Energia Verde, la rete per valorizzare le rinnovabili nel teleriscaldamento

Valorizzare la filiera bosco-legno-energia attraverso la gestione degli impianti di teleriscaldamento. È con questo obiettivo che 11 operatori trentini del settore hanno creato la nuova associazione che si propone di promuovere modelli territoriali di generazione dell’energia che rappresentino un’alternativa sostenibile e valida all’utilizzo dei combustibili fossili. A partire dallo sfruttamento degli scarti delle filiere del legno

Leggi tutto…

Iren: finanziamento dalla CEB per il teleriscaldamento di Torino

La Banca di Sviluppo del Consiglio d’Europa ha erogato un prestito da 80 milioni di euro a sostegno dello sviluppo dell’infrastruttura di distribuzione del calore nell’area metropolitana di Torino. Le risorse coprono il 40% degli investimenti previsti dalla multiutility per estendere la rete, rinnovarne le parti più datate, realizzare nuovi sistemi di accumulo e incrementare di 13 milioni di metri cubi le volumetrie teleriscaldate

Leggi tutto…

Radicondoli: ok al progetto per l’estensione del teleriscaldamento

L’amministrazione del piccolo borgo del senese ha approvato il progetto esecutivo per il nuovo lotto 2 della rete di distribuzione del calore. La nuova estensione permetterà di servire sempre con energia green, proveniente da un pozzo geotermico di Enel Green Power, il borgo di Belforte e la lottizzazione Ragnana e viale Berio, portando le utenze allacciate a 400 dalle attuali 139

Leggi tutto…

Iren avvia un nuovo impianto di accumulo per il teleriscaldamento di Torino

Realizzato nel quartiere Mirafiori Nord, il sistema è composto da 3 serbatoi dell’altezza di 25 metri in grado di contenere complessivamente 2500 metri cubi di acqua e da una stazione di pompaggio. Realizzato con un investimento di 46 milioni di euro, l’impianto è integrato con un sistema solare termico, che fornisce parte del calore per tenere l’acqua in temperatura, e un impianto fotovoltaico per l’alimentazione elettrica del sito

Leggi tutto…

Il teleriscaldamento geotermico arriva nel centro di Piancastagnaio

Concluso il primo lotto che ha dotato il borgo dell’Amiata Senese dell’infrastruttura di distribuzione del calore. Un sistema green, gestito da GES, alimentato dal cascame di calore delle centrali geotermoelettriche di Enel Green Power, che si aggiunge ai tre già esistenti nel territorio comunale che servivano però aree periferiche produttive e altre attività economiche. Già partiti i lavori per il secondo lotto che porterà il servizio a tutti i cittadini

Leggi tutto…

FLEXSTAR di BRUGG Pipes: la stella flessibile e affidabile nel firmamento delle applicazioni termiche

La condotta è un sistema a bassa temperatura composto da un tubo di servizio in polietilene reticolato PEXa, con barriera organica alla diffusione dell’ossigeno (EVOH). La tubazione di servizio ha eccellenti qualità termiche e meccaniche. La soluzione è prodotta con materiale resistente alla corrosione e chimicamente stabile. Inoltre è molto robusta e può essere lavorata con estrema facilità.

Leggi tutto…

T.C.V.V.V.: l’obiettivo è raddoppiare le dimensioni nei prossimi 5 anni

La società, attiva nel settore energetico e proprietaria di tre impianti di teleriscaldamento a biomasse in Valtellina, investirà 40 milioni di euro nei prossimi 10 anni. In primavera partiranno i lavori di potenziamento degli impianti di cogenerazione, ma in cantiere ci sono diversi nuovi progetti sul territorio sempre incentrati sulla centralità delle rinnovabili e dell’economia circolare

Leggi tutto…

Teleriscaldamento: Whitehelm Capital investe in Ecotermica Servizi

Il fondo infrastrutturale ha rilevato il 45% della società del gruppo Gruppo Fratelli Visconti, attivo nella realizzazione e gestione del teleriscaldamento per comuni di medie dimensioni. L’azienda è proprietaria di cinque sistemi situati in Piemonte e Lombardia e, grazie alla partnership con Whitehelm, ora punta a consolidarsi sul mercato ampliando il suo raggio d’azione ad altre regioni

Leggi tutto…