Il teleriscaldamento di Morbegno partecipa al mercato del dispacciamento

Terna ha qualificato la Uvap di Ego alla quale è collegata la centrale di cogenerazione che alimenta la rete di distribuzione del calore. Ora può operare sul mercato del servizio di dispacciamento: l’energia elettrica prodotta sarà utilizzata dal gestore della rete nazionale per il bilanciamento della rete, fornendo una flessibilità a salire e a scendere di 8 MW

Leggi tutto…

Teleriscaldamento a Valdaone impianto attivo nel 2019

Ancora pochi mesi di attesa e poi i lavori per la realizzazione dell’impianto di teleriscaldamento nel territorio comunale di Valdaone, in provincia di Trento, volgeranno al termine. L’opera, fortemente voluta dall’attuale amministrazione guidata da Ketty Pellizzari, è il passaggio concreto di un’idea nata nel 2010 dagli allora comuni di Bersone, Daone e Praso. A tal fine il comune di Valdaone ha stipulato una convezione di servizio con la società pubblica E.S.Co. B.I.M. e Comuni del Chiese S.p.A. che si occuperà della gestione futura

Leggi tutto…

Rse e Tcvvv insieme per un teleriscaldamento a biomasse più green

Ha preso il via nella centrale di cogenerazione che alimenta la rete di distribuzione del calore di Tirano (Sondrio) di Tcvvv, la sperimentazione del nuovo sistema messo a punto da Rse per il trattamento dei fumi di combustione delle biomasse. Un’unica soluzione che consente l’abbattimento del particolato di combustione e la riduzione degli NOx

Leggi tutto…

Wedge Power inaugura il teleriscaldamento di Cuneo

È stata inaugurata ufficialmente la centrale di cogenerazione che alimenta il sistema di teleriscaldamento a servizio dell’area dell’Altipiano, progetto realizzato da Wedge Power, con un investimento di 40 milioni di euro. La rete si estende attualmente per 27 km, che saranno portati a 45 entro la fine del prossimo anno, e a questa sono state collegate, a partire dall’inizio di ottobre, già 77 utenze

Leggi tutto…

A2a: 10 anni all’insegna della sostenibilità

La multiutility compie 10 anni e nell’ultimo report di sostenibilità traccia un bilancio di questa esperienza. Oltre 14,3 miliardi di euro la ricchezza distribuita dal 2008 e circa 6000 i nuovi assunti per una forza lavoro che ha superato le 11400 unità. Costante l’attenzione all’ambiente, grazie agli investimenti in energia rinnovabile e nell’efficienza e allo sviluppo del teleriscaldamento che hanno evitato l’emissione di 20 milioni di tonnellate di CO2

Leggi tutto…

Il Comune di Terni rilancia il progetto del teleriscaldamento

L’amministrazione cittadina pronta a dare una svolta al progetto lanciato circa 20 anni fa, che prevedeva l’utilizzo del calore di scarto del sito di Acciai Speciali Terni per alimentare la rete che doveva fornire calore a 4000 utenze dei quartieri di Borgo Bovio e Sant’Agnese. Rete impianti sono stati realizzati, ma una serie di problemi tecnici ha impedito l’avvio del servizio

Leggi tutto…

Anche il comune di Lecco dà l’ok al teleriscaldamento di Silea

Il consiglio comunale ha approvato la convenzione per la costruzione dell’infrastruttura che servirà anche i limitrofi comuni di Valmadrera e Malgrate, che già avevano dato parere positivo. Ora il progetto promosso da Silea, che prevede di alimentare la rete con il recupero di calore di un suo inceneritore, passa al vaglio di Regione Lombardia

Leggi tutto…

Il calore di scarto è una fonte sostenibile per le reti di teleriscaldamento

LIFE4HeatRecovery è un nuovo progetto di Institute for Renewable Energy che propone soluzioni di recupero del calore di scarto per il riutilizzo nelle reti di teleriscaldamento e raffrescamento. L’energia che normalmente viene rilasciata in ambiente e contribuisce al riscaldamento globale, viene riciclata per il riscaldamento degli edifici. Ciò garantisce flessibilità e scalabilità alla progettazione della rete, oltre a rendere disponibile energia termica affidabile e pulita per tutti

Leggi tutto…

Wedge Power si appresta a inaugurare il teleriscaldamento di Cuneo

Tutto pronto per l’avvio del servizio, che sarà inaugurato il prossimo 18 ottobre. Dopo oltre due anni di lavoro e un investimento di 50 milioni di euro, l’opera che distribuirà il calore all’Altipiano è stata conclusa con la realizzazione di una rete di circa 45 chilometri e la costruzione della centrale di cogenerazione nel sito di Agc Flaf Glass Italia, che alimenterà il sistema con il calore di recupero delle sue attività

Leggi tutto…

Gruppo Iren: investimenti per 3 miliardi al 2023

Presentato il Piano industriale 2018-2023: fortemente orientato allo sviluppo, punta a portare il margine operativo lordo oltre il miliardo. Tutto ciò supportato da un mega investimento di 3 miliardi di euro, con focus prioritario su reti, con circa un miliardo dedicato alle infrastrutture idriche, ambiente e teleriscaldamento, comparto quest’ultimo cui vanno circa 680 milioni

Leggi tutto…