Accordo internazionale per incentivare il teleriscaldamento

Il recente accordo tra IDEA (International District Energy Association) e le principali organizzazioni europee, coreane, cinesi e mongole, faciliterà la collaborazione e lo scambio di informazioni per quanto riguarda i sistemi di teleriscaldamento e raffrescamento. Il principale obiettivo è quello di incrementare la produzione combinata di calore ed energia, incorporare energie rinnovabili e diffondere microgrid.

Leggi tutto…

Con il teleriscaldamento primi risparmi ad Aosta

Ad Aosta, dopo i primi 9 edifici pubblici allacciati alla rete di teleriscaldamento Telcha, che hanno generato 166 mila euro di risparmi, si aggiungeranno altri 11 edifici incrementando i risparmi di 180 mila euro.

Leggi tutto…

Brescia “pulita”, 70 milioni da A2A

Entro il 2017 a Brescia verranno investiti, da A2A, 70 milioni tra caldaie, teleriscaldamento, illuminazione, depurazione dell’acqua e termoutilizzatore. Si spenderanno inoltre 10 milioni di euro per lo studio di un sistema di filtri contro l’azoto per il termovalorizzatore. Inoltre verrà incrementata la rete del teleriscaldamento, per raggiungere il rimanente 30% di territorio cittadino ancora scoperto, che comprende 660 chilometri e 20.400 immobili.

Leggi tutto…

Gruppo Hera: crescita interna e consolidamento di Amga Udine

Il resoconto al 30 giugno evidenzia un miglioramento di tutti i principali indicatori economici e patrimoniali, questo è quanto annunciato dal Gruppo Emiliano che, dopo gli ingenti investimenti sulle reti ed infrastrutture (144,8 milioni) promette, continuando su questo programma, di mantenere fede al piano industriale che prevede ancora ingenti investimenti sull’efficientamento delle reti.

Leggi tutto…

Juncker per il teleriscaldamento di Milano

A2A, come era già stato fatto dalle altre aziende del comparto energetico Enel e Terna, si appresta a sfruttare le opportunità offerte dal Piano Juncker e i 300 miliardi di investimenti che il fondo ha creato ad hoc a Bruxelles.
In particolare il progetto, che si vocifera possa essere sottoposto alla corte europea, interesserebbe l’ampliamento della rete di teleriscaldamento nella città di Milano.

Leggi tutto…

Teleriscaldamento, rete potenziata a Reggio Emilia

Sono iniziati i lavori di miglioramento del servizio di teleriscaldamento della città di Reggio Emilia. L’intervento di 1,3 milioni sostenuto da Iren, permetterà la sostituzione ed il potenziamento degli impianti posati negli anni ottanta, l’allacciamento al servizio di nuove utenze nonché un notevole risparmio in termini di dispersioni termiche.

Leggi tutto…

A2A per l’ambiente

A2A, la principale multiutility italiana, decide di aumentare ad oltre 100 milioni gli investimenti nel settore ambientale. Il bilancio di sostenibilità del 2014, che dal prossimo anno sarà integrato al tradizionale bilancio d’esercizio, si è chiuso registrando al suo interno numerosi interventi quali: l’abbattimento del cromo nell’acquedotto, l’acquisto di nuovi lampioni a led, l’ammodernamento della centrale di Lamarmora e una nuova raccolta dei rifiuti.

Leggi tutto…

A Bolzano si studia il teleriscaldamento del futuro

Al via all’Istituto per le Energie Rinnovabili dell’European Academy of Bozen la ricerca sulla tecnologia che consente di sfruttare calore di scarto da supermercati e industrie. Un sistema di teleriscaldamento a bassa temperatura che permetterà sia di riscaldare che di raffrescare gli edifici.

Leggi tutto…

A2A: 38 mln a Pessina Costruzioni su procedimento Asm Novara

Dopo un provvedimento di risoluzione per grave inadempimento delle obbligazioni parasociali e per aver dolosamente demolito la concessione ultraquarantennale adottata nel 2012 dal Comune di Novara, la multiutility A2A, sarà obbligata a dover risarcire Pessina Costruzioni per un totale di 38 milioni di euro.
La notizia giunge da Pessina Costruzioni precisando che la decisione è stata presa dal collegio arbitrale chiamato in causa nel procedimento Asm Novara.

Leggi tutto…

Teleriscaldamento: Aosta, Aperti nuovi cantieri

Riprendono i lavori per la realizzazione della rete di teleriscaldamento nella città di Aosta. Da poco sono state ultimate le operazioni nella zona centro-sud/est e ora Telcha si appresta ad attivare i cantieri nelle zona centro ovest. Un’attenzione particolare ai disagi che i cittadini dovranno subire è stata fornita attraverso lo sportello che la società ha messo a disposizione e dove si possono ottenere informazioni sui lavori in corso.

Leggi tutto…