Publiacqua ha potenziato la rete fognaria di Quarrata

Far uscire il comune della provincia di Pistoia dalla procedura di inazione europea è l’obiettivo del progetto, da 5 milioni di euro, messo in campo dal gestore. La prima parte ha visto la sistemazione della rete fognaria nella frazione di Valenzatico e nella parte sud del capoluogo, per eliminare gli scarichi in ambiente e collettare i reflui a depurazione. La seconda parte, al via il prossimo anno, prevede il potenziamento del depuratore

Leggi tutto…

Conoscere per non sbagliare: più semplice non significa più facile!

calcestruzzo

Conosciamo tutti le cause del degrado delle strutture idrauliche in calcestruzzo, aspetti di cui occorrerebbe tener conto sin dalla progettazione. Capita infatti, che durante la progettazione di opere, non venga dato sufficiente “peso” all’aspetto ambientale in cui l’opera si inserirà, così come quali lavori dovrà svolgere e a quali condizioni.

Leggi tutto…

Big data satellitari a supporto delle water utilities. Infrastrutture e territorio sempre sotto controllo con i dati e le informazioni dallo spazio

satellitari

Progettare, realizzare e manutenere grandi opere ed infrastrutture, garantendo nel tempo efficienza operativa e sicurezza, richiede una conoscenza continua e accurata sullo stato del progetto, del cantiere, dello stato di salute delle infrastrutture e, non ultimo, sul territorio in cui esse sono inserite.

Leggi tutto…

iF Design Awards 2021, premiati Esybox Max ed Esybox Diver

La giuria internazionale ha considerato i due prodotti di casa DAB Pumps – l’azienda specializzata nel campo delle tecnologie per la movimentazione e la gestione dell’acqua – non solo esteticamente accattivanti ma anche affidabili e dotati di una tecnologia dirompente e focalizzata sul risparmio energetico. Matteo Novi (DAB Pumps): «Per noi il design è parte di un’idea che comunica identità di marca».

Leggi tutto…

ARERA: calano le perdite idriche, ma resta il forte divario tra Nord e Sud

La netta differenza della qualità del servizio tra le due aree del Paese, con le situazioni di maggiore criticità nel Sud e nelle isole, continua a caratterizzare il servizio idrico, come si evince dalla nuova relazione annuale dell’Autorità. Un dato su tutti è quello delle perdite idriche, passate da oltre il 43% nel 2018 al 41,2% nel 2019. In Meridione – comprese Sicilia e Sardegna – si sfiora il 50%

Leggi tutto…

Più investimenti e ricavi per Lario Reti Holding nel 2020

Approvato il bilancio relativo all’ultimo esercizio del gestore idrico della provincia di Lecco. Gli investimenti sono cresciuti del 23%, sfiorando i 30 milioni di euro. Bene anche i ricavi, saliti a 52 milioni, con un utile netto pari a 5,3 milioni. Ma importanti risultati sono stati ottenuti anche sul piano operativo, come l’autorizzazione allo scarico per il depuratore di Lecco, che mancava da 20 anni.

Leggi tutto…

L’impegno di GORI per il disinquinamento del fiume Sarno

Il gestore idrico del distretto Sarnese Vesuviano ha pubblicato il bando, da 6,8 milioni di euro, per il completamento della rete fognaria di Boscoreale. L’opera fa parte del piano, sviluppato con Regione Campania ed Ente Idrico Campano, per il risanamento del corso d’acqua. In questo ambito, sono stati approvati altri due interventi, per 2,4 milioni, che riguardano l’adeguamento del depuratore di Scafati e il risanamento del sistema di collettori a servizio di altri cinque comuni.

Leggi tutto…

Paratico, un depuratore per due province

Brescia e Bergamo non sono alleate solo come capitali della Cultura, ma anche per l’ambiente. A Paratico si sono infatti conclusi i lavori di ampliamento e ristrutturazione del depuratore intercomunale, che colletta ventisei comunità locali tra i due territori. Fra le novità più rilevanti l’ampliamento a 90mila abitanti serviti e l’impiego di nuove tecnologie.

Leggi tutto…

Publiacqua: stop agli allagamenti e nuove condotte idriche a Scandicci

Ha un valore di 4 milioni di euro il complesso di opere che riguardano sia le reti fognarie sia quelle idriche che il gestore sta portando avanti nel territorio del comune in provincia di Firenze. Nel primo caso l’obiettivo è di porre fine agli allagamenti che, in occasioni di forti piogge, affliggono la località Casellina. Nel secondo, riguardano invece la sostituzione dell’infrastruttura di adduzione e di distribuzione a servizio dell’area di Scandicci Alto

Leggi tutto…

Webinar | NO-DIG: risanamento senza scavo di condotte accessibili

no-dig

Stando ai dati, la percentuale di condotte deteriorate su piano nazionale è talmente alta da generare percentuali di perdite di rete così ampie che i gestori non possono più soprassedere a tale questione. A causa dell’invecchiamento, di scarsi interventi manutentivi e di vecchie tecniche costruttive, le condotte perdono la loro efficienza funzionale. A tal proposito si rende dunque inderogabile l’intervento per riabilitare vecchie condotte che altrimenti degenererebbero in rotture, collassamenti e ostruzioni delle stesse. Come intervenire dunque per contenere tali criticità? Le tecnologie no-dig sono una soluzione.

Leggi tutto…