La rifunzionalizzazione di un grande collettore | L’esperienza di Gruppo CAP

Ripristinare la piena funzionalità statica e idraulica dell’infrastruttura, per garantire il corretto collettamento dei reflui e un più efficiente funzionamento dell’impianto di depurazione. Porre fine al problema degli allagamenti che, tra l’altro, possono arrecare danni ai raccolti e, quindi, proteggere il territorio dagli effetti dei cambiamenti climatici. Sono diversi e rilevanti gli obiettivi che Gruppo CAP intende raggiungere con il rifacimento del collettore fognario a servizio dei comuni di Liscate e Vignate.

Leggi tutto…

Veronetta e il tubone i simboli della ripartenza di Acque Veronesi

Lavori Acque Veronesi

La società riapre i cantieri ripartendo da due opere strategiche per il territorio. La prima riguarda gli interventi conclusivi per la messa in sicurezza idraulica della Veronetta, quartiere di Verona che sorge sulla sponda sinistra dell’Adige. La seconda la realizzazione della dorsale Belfiore-Lonigo, che approvvigionerà con acqua pura e di qualità i territori della provincia di Verona, Vicenza e Padova colpiti dall’emergenza Pfas

Leggi tutto…

Ripartono i cantieri di acquevenete

Grazie al protocollo messo a punto nell’ambito del consorzio Viveracqua, che prevede lo sviluppo di un piano anti-contagio per ogni singolo intervento, riprendono in piena sicurezza i lavori bloccati per via dell’emergenza sanitaria. Si tratta in totale di 62 interventi, tra i cantieri da riavviare e quelli in consegna per un valore complessivo di oltre 59 milioni di euro

Leggi tutto…

Bari: 7,5 milioni da Regione Puglia per la fognatura bianca

Il finanziamento arrivato dalla Regione andrà a sostenere tre progetti per la realizzazione di una rete di raccolta delle acque piovane a servizio di diversi quartieri della città. Il progetto più imponente, del valore di 5 milioni di euro, interessa il quartiere di San Paolo, dove verrà realizzata una grande condotta per convogliare le acque fino al canalone Balice, dove saranno sversate dopo gli opportuni trattamenti

Leggi tutto…

Regione Abruzzo stanzia 16 milioni per potenziare depuratori e reti fognarie

La decisione arrivata nell’ultima riunione della Giunta che ha anche affidato a Ersi (Ente regionale servizio idrico) la gestione delle risorse e l’attuazione degli interventi. Gli interventi finanziati, in totale 9, che riguardano il potenziamento e l’adeguamento di alcuni impianti di depurazione e dei sistemi di collettamento dei reflui in alcuni comuni delle province di L’Aquila e di Chieti

Leggi tutto…

Sensore radar compatto per la misura di livello continua

sensore VEGA

VEGA ha ampliato il portafoglio di sensori radar con una nuova serie di strumenti. I sensori basati sulla tecnologia a 80 GHz sono idonei all’impiego in applicazioni in cui il prezzo è un fattore determinante per la scelta della strumentazione, come ad es. nel settore del trattamento delle acque e delle acque reflue. Grazie alla focalizzazione precisa del segnale, forniscono valori di misura affidabili indipendentemente dagli influssi esterni.

Leggi tutto…

Parte il cantiere per la nuova rete fognaria a Mazara del Vallo

Indispensabile per superare l’infrazione comunitaria che grava sulla cittadina, l’opera, del valore di 13,1 milioni di euro, prevede la posa di 61 chilometri di condotte per dotare le frazioni di Tonnarella e Trasmazaro di una rete di raccolta delle acque nere. A eseguire i lavori, che dovrebbero concludersi entro il giugno del prossimo anno, un raggruppamento di imprese che si è aggiudicato la gara indetta dal Commissario straordinario unico per la depurazione

Leggi tutto…

Gori potenzia le reti idriche e fognarie di Mercato San Severino

Il gestore idrico dell’ambito Sarnese-Vesuviano ha avviato una serie di opere sulle infrastrutture idriche e fognarie nel comune del salernitano. Per quanto riguarda le prime, verranno posate in totale oltre 2,5 chilometri di tubazioni per migliorare la distribuzione dell’acqua potabile in alcune strade del centro e in alcune frazioni. Le seconde servono invece a completare lo schema fognario comunale, eliminando definitivamente gli scarichi superficiali in ambiente

Leggi tutto…

Il radar batte gli ultrasuoni

VEGA ha ampliato il portafoglio di sensori radar con una nuova serie di strumenti. I sensori basati sulla tecnologia a 80 GHz sono idonei all’impiego in applicazioni in cui il prezzo è un fattore determinante per la scelta della strumentazione, come ad es. nel settore del trattamento delle acque e delle acque reflue. Grazie alla focalizzazione precisa del segnale, forniscono valori di misura affidabili indipendentemente dagli influssi esterni, come temperatura o imbrattamento.

Leggi tutto…