Gruppo CAP lancia una open innovation challenge per migliorare il servizio idrico lombardo

Gruppo CAP ha lanciato una open innovation challenge per individuare le proposte più innovative ed efficaci contro le infiltrazioni nella rete fognaria. L’iniziativa si rivolge a startup, università, istituti di ricerca e ricercatori di tutto il mondo e si avvale della piattaforma di crowdsourcing Open Innovability® di Enel. I migliori verranno sviluppati nei laboratori e impianti di Gruppo CAP

Leggi tutto…

ATS: una rete fognaria a tutela delle Colline del Prosecco

Partiranno entro l’estate i lavori per la realizzazione di una nuova rete fognaria nel comune di Valdobbiadene. L’opera permetterà di dotare di un’infrastruttura per la raccolta dei reflui una buona parte della frazione di Guia, a tutela delle falde e dei corsi superficiali della zona e, più in generale, di un territorio classificato patrimonio dell’umanità dall’Unesco.

Leggi tutto…

Per Gruppo CAP 100milioni dalla Banca Europea per gli Investimenti per potenziare le infrastrutture nel settore idrico della Città metropolitana di Milano

La Banca Europea per gli Investimenti (BEI) sosterrà il piano industriale 2022-2025 del Gruppo CAP, che prevede interventi per circa €450 milioni in 5 anni. Il finanziamento, che si inserisce nelle politiche ambientali e nel Green New Deal della Regione Lombardia, contribuirà al miglioramento della copertura, della qualità e della resilienza dei servizi idrici del territorio servito da Gruppo CAP.

Leggi tutto…

Viacqua completa l’estensione della rete fognaria a Noventa Vicentina

L’intervento, del valore di 2,2 milioni di euro, ha visto la posa di 6,5 chilometri di nuove condotte e la realizzazione di nuovi allacciamenti. Le nuove tratte sono dedicate alle sole acque reflue e scorrono in parallelo a quelle esistenti, dove confluiscono le acque bianche. In questo modo si evita il rischio di sversamenti di reflui in caso di forti piogge e si rende più efficace il processo di depurazione dei reflui

Leggi tutto…

Acda: ripristinata la fognatura di Limone Piemonte

Il gestore idrico dell’ATO 4 cuneese ha concluso l’intervento di ripristino di una porzione di rete fognaria, dell’estensione di 1,7 chilometri, fortemente danneggiata dall’alluvione che aveva colpito il territorio di Limone nel 2020. I lavori sono stati eseguiti con la tecnica no-dig del relining, che ha permesso di concludere le opere in circa 50 giorni con una spesa di 730.000 euro

Leggi tutto…

Rotech srl: Cantiere di Relining lampo in Corso Svizzera a Savona

Una particolare attenzione all’impatto ambientale e sulla viabilità di una strada a grande scorrimento quale Corso Svizzera a Savona è stata rivolta dal Consorzio per la Depurazione delle Acque di Scarico del Savonese Spa, nella scelta di riabilitare con tecnologia No-Dig le due condotte interrate che trasferiscono le acque reflue provenienti dal levante della Provincia di Savona al depuratore consortile sito a Savona.

Leggi tutto…

Viveracqua: emesso il nuovo Hydrobond da 148,5 milioni

Conclusa con successo la nuova emissione obbligazionaria che andrà a sostenere il piano di investimenti da 350 milioni di euro nei prossimi quattro anni di sei società consorziate. Le risorse, in particolare, andranno a interventi di miglioramento di reti fognarie e impianti di depurazione. Ad aderire all’operazione Banca Europea per gli Investimenti, Cassa Depositi e Prestiti e Kommunalkredit Austria

Leggi tutto…

A2A Ciclo Idrico mette in esercizio il nuovo depuratore di Gavardo

La costruzione e l’entrata in funzione dell’impianto hanno permesso ai comuni di Gavardo, Villanuova sul Clisi e Vallio Terme, in provincia di Brescia, di uscire dall’infrazione comunitaria. Insieme al depuratore, che ha consentito la dismissione di due impianti ormai obsoleti e sottodimensionati, il gestore ha realizzato anche nuovi collettori fognari per il trasporto dei reflui a trattamento dell’estensione dotale di 4 km. L’investimento per le opere è stato di 17,2 milioni

Leggi tutto…

Alto Trevigiano Servizi: al via i cantieri acqua e fognatura a Treviso

Ad ampio raggio i cantieri che partiranno nei prossimi mesi e che interesseranno le reti acquedottistiche e fognarie di quattro aree della città. Verranno sostituiti circa 1,4 chilometri di vecchie condotte di distribuzione acqua con nuove tubazioni in ghisa, per efficientare le reti e ridurre le perdite, e posati circa 1,5 chilometri di condotte fognarie, in modo da creare una linea dedicata alle acque nere ed estendere il servizio a più di 1000 abitanti

Leggi tutto…

Acquedotto del Fiora: investimenti per 115 milioni al 2024

È una cifra importante quella messa in campo dal gestore idrico dei 55 comuni del grossetano e del senese nel piano industriale 2022-2024. Le risorse, del 15% in più rispetto al triennio precedente, e pari a circa 101 euro all’anno per abitante, saranno dedicate in particolare a progetti nella depurazione, nello sviluppo delle reti fognarie e nella ricerca perdite

Leggi tutto…