Il no-dig con il PE

A Firenze, Toscana Energia aveva la necessità di adeguare una condotta primaria di distribuzione e trasporto gas in corrispondenza del passante ferroviario. Un nuovo sistema di ispezione sul campo per il controllo non distruttivo delle giunture su tubazioni in PE ha permesso l’utilizzo della tecnologia no-dig in condizioni particolari. Ecco la case history e i video che ne illustrano i momenti salienti.

Leggi tutto…

SNAM: favorire lo sviluppo del corridoio Sud-Nord

Ai prestiti concessi nell’anno 2015 si aggiungono altri 373 milioni, questo è quanto sottoscritto recentemente da SNAM con BEI per il finanziamento di investimenti promossi da Snam Rete Gas. Salgono dunque a circa 700 milioni di euro i finanziamenti ricevuti che serviranno soprattutto al progetto reverse flow che rientra tra le iniziative cardine del piano industriale di Snam.

Leggi tutto…

Smart meter gas: ridefinite tempistiche e penali

L’Autorità per l’Energia ha rivisto le scadenze per il piano di messa in servizio degli smart meter gas e ha attenuato le penali che le imprese distributrici sono tenute a versare in caso di mancato rispetto degli obblighi per il 2014. La delibera 554/2015/R/GAS ha preso atto di una serie di criticità emerse quali, ad esempio, lo sviluppo degli smart meters e la raccolta dei dati di misura.

Leggi tutto…

LGH ad A2A: Rovato chiede la gara

Bloccata l’aggregazione di Linea Group Holding con A2A. Il primo cittadino Tiziano Belotti non ha fatto misteri sul fatto che lo stop sia legato alla politica, più che a valutazioni economiche industriali, infatti ha dichiarato: “La proposta di A2A, era un pacchetto preconfezionato prima della mia elezione”.

Leggi tutto…

Iren lancia il risiko delle utility

È molto vicino l’accordo con cui Iren rileverà il controllo di Atena, multiutility della provincia di Vercelli e già partecipata al 40% dal gruppo. Nello scenario del consolidamento tra ex municipalizzate del Nord, restano altre due operazioni in pipeline: la joint venture A2A-Linea Group (in fase estremamente avanzata con deadline fissata a dicembre) e la possibile integrazione tra Hera e Aimag Modena.

Leggi tutto…

Gara milionaria per la distribuzione del gas

Friuli Venezia Giulia

Il Comune di Udine batte tutti sul tempo e pubblica il bando di gara da oltre 128 milioni di euro per l’affidamento in concessione della distribuzione del gas nell’ATEM Udine 2. Le Utility possono presentare le offerte fino al 4 luglio e dovranno attendere fino al 18 luglio per sapere chi tra loro si sarà aggiudicato l’appalto per 12 anni presentando l’offerta economicamente più vantaggiosa.

Leggi tutto…

Tea vuole il 30% di Aimag

Il Presidente di Tea, Luigi Gualerzi, ha illustrato in Commissione di bilancio i termini della proposta per acquisire una quota di Aimag.
L’ipotesi della TEA, multiutility, controllata dal Comune di Mantova, è quella di acquisire dal 26% al 32% di Aimag. La proposta che verrà avanzata si pensa possa avvenire metà per contanti e metà per azioni.

Leggi tutto…

Intergraph SG&I è ora Hexagon Safety & Infrastructure

Il nuovo nome riflette l’impegno di Hexagon verso gli enti governativi, le utilities e le aziende che si occupano di security. Hexagon Safety & Infrastructure si propone come fornitore di soluzioni mission-critical e business-critical per le autorità pubbliche e i service provider per migliorare i servizi pubblici, per la sicurezza della popolazione e delle infrastrutture.

Leggi tutto…

Estra Energie si aggiudica la gara Consip

Nel 2016 Estra Energie fornirà gas naturale a 11 regioni del centro sud Italia, per un valore complessivo di 200 milioni di euro. La vittoria nella gara indetta da Consip porterà al rifornimento di gas alle pubbliche amministrazioni regionali. Questo successo per Estra Energie è arrivato sulla scia di altre vittorie nelle gare d’appalto, come la fornitura all’interno degli scali gestiti da Grandi Stazioni e la distribuzione di gas metano ad oltre 150 enti pubblici della Regione Toscana.

Leggi tutto…

Nuovi sportelli luce e gas del Gruppo Egea

Con Borgomanero e Novara il Gruppo Egea consolida la propria presenza nel Nord Ovest con l’apertura di due nuovi sportelli. La multiutility ha scelto di rafforzare la propria visibilità sul territorio piemontese, lombardo e ligure per poter fornire un servizio migliore al mercato retail. In questo modo “Egea commerciale”, può provvedere direttamente alle necessità delle utenze domestiche e aziendali attraverso un servizio di consulenza ed assistenza.

Leggi tutto…