Cina/ Gingko Tree, Pggm e Edf Invest acquistano rete gas Madrid

Il fondo di investimenti cinese Gingko Tree Investiment, assieme agli olandesi di Pggm e ai francesi di Edf Invest, fa parte del consorzio che ha acquistato la rete di distribuzione del gas di Madrid. Madrilena Red de Gas è il terzo network di distribuzione dell’energia più importante di Spagna, lungo 5533 chilometri e con 166 lavoratori.

Leggi tutto…

Hera, focus su Marche e Triveneto

Tomaso Tommasi di Vignano, Presidente del gruppo Hera, ha confermato, a margine della cerimonia di premiazione dell XI edizione dell’M&A Awards, che la multiutility bolognese sta valutando il mercato focalizzandosi in particolare sul Triveneto e sulle Marche. L’auspicio, è che gli incentivi statali siano da traino all’evoluzione e al consolidamento del settore delle utilities.

Leggi tutto…

Nuovi contatori gas cominciano ad entrare nelle case

A Massa 45.000 utenti otterranno la sostituzione dei contatori del gas.
I nuovi contatori del gas entreranno in 5.000 case con interventi totalmente gratuiti e con norme anti truffa.
Con l’arrivo degli apparecchi elettronici, va in soffitta la lettura periodica dei consumi con interessanti risparmi nella gestione e soddisfazione da parte dei cittadini che non dovranno più assecondare bollette presunte.

Leggi tutto…

Iren a caccia di piccole utility

Il Gruppo Iren, con il piano industriale di giugno, cercherà di sfruttare al massimo il sistema delle aggregazioni. Direttamente collegato con la legge di stabilità, un piano volto alle aggregazioni permetterebbe, infatti, alla multiutility di crescere. A confermarlo è stato il presidente, Francesco Profumo, ai margini di un iniziativa di Iren riguardo l’innovazione delle star up presso l’incubatore I3P del Politecnico di Torino. In questa logica s’inserirebbe anche l’acquisizione della società dei rifiuti genovese, Amiu, sulla quale il Gruppo Iren sta già lavorando.

Leggi tutto…

A2A: giovedì prossimo il piano industriale

Il piano industriale di A2A verrà presentato al mercato giovedì prossimo. Fino ad allora rimarrà l’incertezza su ciò che farà la multiutility lombarda per la sua crescita attraverso linee esterne. L’ipotesi più accreditata è quella che riguarda l’ingresso, nel capitale di A2A, del Fondo strategico italiano (controllato da Cdp), che permetterebbe una liberalizzazione delle risorse per eventuali aggregazioni. Le più probabili aggregazioni sono con i comuni azionisti Acsm-Agam (Como e Monza) e con Linea Group Holding (Cremona, Lodi, Pavia e Rovato).

Leggi tutto…

Minibond da 15 milioni di Euro per EGEA

Egea esordisce in borsa per sostenere il proprio piano di crescita sul territorio proseguendo un progetto di continua espansione in azione ormai da 60 anni, quando era ancora una piccola azienda privata del gas a servizio del solo Comune di Alba. Rifondata nel 1983 dalla famiglia Carini, oggi opera in tutto il Nord Ovest. La vera forza di EGEA è stata la sua capacità di dialogare con le pubbliche amministrazioni, non è un caso infatti, che ai primi Comuni diventati Soci del Gruppo nel 1997 se ne siano aggiunti molti nel tempo altri fino a diventare 124.

Leggi tutto…

GESAM porta il metano a San Gennaro (LU)

L’amministrazione di Capannori ha deciso di investire ancora nella rete di metano, espandendola fino alla frazione di San Gennaro, dove ne beneficeranno circa 150 famiglie. Gesam ha già dato il via alla “preventivazione” per l’allacciamento alla rete da parte delle famiglie, le quali vedranno arrivare il metano prima dell’inizio dell’inverno prossimo. L’aumento del kilometraggio della rete di metano sarà investimento molto importante sia per l’amministrazione di Capannori, che investirà 300 mila euro, che per Gesam, che ne investirà invece 3 milioni.

Leggi tutto…

Fusione Aimag-Hera: ci sarà un bando comunale

Aimag, l’utility della bassa modenese e mantovana, tenterà di sondare il terreno per eventuali potenziali compratori locali prima di effettuare la completa fusione con la multiutility Hera (proprietaria già del 25% delle quote della società, pari circa a 36 milioni di euro, dal 2009). Questo il verdetto uscito il 23 febbraio dopo il vertice dei consiglio sindacale di Aimag. Al via, dunque, un nuovo bando che secondo l’opinione dei presenti all’assemblea permetterà una maggiore trasparenza sul futuro dell’utility Aimag, ma che, sicuramente, farà ulteriormente slittare i tempi in avanti per la conclusione delle trattative.

Leggi tutto…

Milleproroghe, slittano le gare gas

Il decreto milleproroghe è passato al governo ed ha anche la fiducia della camera, ora tutte le gare di appalto per la distribuzione di gas saranno posticipate. Slitta anche l’obbligo di consegnare la documentazione all’Aeegsi almeno 60 giorni prima, da gennaio a maggio. A oggi il testo del decreto prevede una proroga di 4 mesi, dall’11 marzo all’11 luglio. Inoltre la penale del 20% delle somme spettanti agli enti locali, scatterà solo dopo il 31 dicembre 2015 sia per la prima che per la seconda tranche di appalti.

Leggi tutto…

Una piazza di incontro e confronto

Si è chiusa con un bilancio positivo la due giorni del convegno Servizi a Rete TOUR svoltasi nella sede del Gruppo CAP a Milano. Molte le utility che da tutta Italia hanno portato testimonianze di progetti e lavori eseguiti, oltre a presentazioni di programmi futuri su cui già si stanno predisponendo gare e appalti.
Un parterre di tutto rispetto che ha visto la presenza di numerosi direttori del ciclo idrico intergrato ed una serie di specialisti e tecnici interessati ai programmi e alle tecnologie messe in campo dai colleghi di tutto il Paese.

Leggi tutto…