Acque Veronesi potenzia il depuratore di Legnago

La realizzazione di nuovo comparto di dissabbiatura e il potenziamento dell’attuale stazione di ricezione dei rifiuti liquidi sono i principali interventi dei lavori di ammodernamento dell’impianto di depurazione che sorge in località Vangadizza. Una struttura che serve 44.000 abitanti equivalenti e che mostrava criticità dovute agli anni e al sottodimensionamento

Leggi tutto…

IWS: Una rete per fare impresa

“Una rete per fare impresa”. Questo il titolo dei Seminari IWS realizzati il 17 e 18 ottobre 2018 in occasione dell’ultima edizione di H2O a Bologna. L’iniziativa ha coinvolto utilities, ricercatori, ingegneri, tecnici e progettisti, registrando una grande affluenza di pubblico specializzato.

Leggi tutto…

L’occhio del satellite per monitorare le reti di Metropolitana Milanese

Dopo la sperimentazione sulle reti fognarie, prima applicazione su condotte interrate in Europa, il gestore del servizio idrico di Milano estende l’impiego della piattaforma spaziale europea Copernicus anche alla rete idrica. Il sistema utilizza due satelliti progettati dall’Esa che verificano ogni 20 giorni gli spostamenti millimetrici della carreggiata stradale al di sopra delle infrastrutture, generando in caso di anomalie allarmi direttamente sul Gis di MM

Leggi tutto…

Acqualatina: in fase di ultimazione la condotta di collegamento Roccagorga-Priverno

Con una spesa complessiva di oltre 1,1 milioni di euro, il progetto prevede la realizzazione di circa 4km di rete adduttrice che dal campo pozzi di Ponte Priverno (nel Comune di Roccagorga) arriverà sino al serbatoio San Francesco (a Priverno). Nei giorni scorsi, il Sindaco di Priverno, Anna Maria Bilancia, ha incontrato lo staff di Acqualatina per fare il punto sui lavori in corso sulla condotta di collegamento Roccagorga-Priverno, sui pozzi di Roccagorga, sul recupero delle perdite di rete e sugli altri interventi previsti dal Piano degli Investimenti

Leggi tutto…

Acquedotto Pugliese: una nuova condotta per Casamassima

I lavori, appena avviati, hanno come obiettivo la realizzazione di una nuova condotta, dell’estensione di 1,7 chilometri, che collega il vettore Casamassima-Canosa al nuovo serbatoio in modo da potenziare l’erogazione di acqua. La condotta sarà in ghisa sferoidale, con un diametro di 300 mm, e sostituirà il vecchio collegamento in calcestruzzo armato

Leggi tutto…

Regione Sicilia: reperiti i fondi per l’acquedotto di Scillato

Entro fine anno partirà la gara per la realizzazione di una nuova condotta dell’infrastruttura che garantisce parte dell’approvvigionamento idrico di Palermo. Una frana nel 2009 aveva spezzato un tratto della dorsale, da allora mai riparato per mancanza di risorse. Ora la svolta, grazie alla collaborazione tra Regione e Amap che finanziano l’intervento con 5,3 milioni di euro

Leggi tutto…

Ok al Piano invasi. Sbloccati 250 milioni di euro

Con il via libera della Conferenza unificata il governo può sbloccare circa 250 milioni per il Piano straordinario invasi multiobiettivo e il risparmio di acqua per usi civili e agricoli destinati a 30 grandi opere. Tra queste l’adeguamento del sistema idrico nell’area Flegreo Domiziana, in Campania, e il completamento della derivazione dall’invaso di Castagnara, in Calabria

Leggi tutto…

Viacqua realizzerà una nuova adduttrice per la valle dell’Astico

Il progetto del gestore del servizio idrico in 69 comuni della provincia di Vicenza prevede la posa di 8,5 chilometri di condotte per realizzare una nuova linea alternativa a quella esistente e garantire la continuità di approvvigionamento a un territorio di 100.000 abitanti. I lavori, sostenuti da un investimento di 13 milioni di euro, saranno eseguiti tra il 2020 e il 2022, e accompagnati dall’adeguamento della rete fognaria

Leggi tutto…

Al Convegno SMAT “I driver dello sviluppo”: l’evoluzione del servizio idrico integrato con orizzonte 2030

Il meeting organizzato da SMAT lo scorso 19 e 20 novembre con l’intento di sviluppare un’analisi sull’evoluzione normativa in materia di gestione del Servizio Idrico Integrato ha posto l’attenzione anche sui risultati raggiunti nel campo dell’innovazione tecnologica applicata al ciclo idrico integrato. A margine dell’evento SMAT ha inaugurato il nuovo dipartimento “Acque Reflue” del Centro Ricerche e una nuova sezione di abbattimento dell’azoto presso il Centro Risanamento Acque di Castiglione Torinese.

Leggi tutto…

Riaprire i Navigli a Milano: sono pronti i risultati della ricerca

L’Associazione Riaprire i Navigli, in quest’ultimo anno, si è dedicata ad analizzare le modalità di finanziamento del progetto e le ricadute socioeconomiche dell’investimento. Il 28 novembre presso l’Auditorium Claudio De Albertis – Assimpredil Ance verranno presentati i risultati della Ricerca Progetto Territoriale Fondazione Cariplo

Leggi tutto…