Oltre un miliardo di investimenti nel Piano Industriale di Acque Bresciane

Il piano industriale al 2045 destina 227 milioni al triennio 2021-2023. Priorità nel programma delle opere è stata data al potenziamento degli impianti di depurazione e delle reti fognarie per superare le infrazioni comunitarie. La società ha anche individuato 74 progetti da inserire nel PNRR, per un valore di 141 milioni di euro. Anche in questo caso il focus è sulla depurazione e sulla riduzione delle perdite idriche.

Leggi tutto…

Al centro i clienti, l’acqua e lo sviluppo sostenibile del territorio: online il nuovo sito di Gruppo CAP e la app My CAP

L’utility lombarda che gestisce il servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano rinnova il sito istituzionale gruppocap.it, puntando su un layout grafico più chiaro e coinvolgente, un linguaggio semplice e autorevole, focalizzato sull’efficienza e sulla trasparenza dei servizi per i cittadini. In occasione del lancio, on air anche la campagna ADV “Naviga in Buone Acque”.

Leggi tutto…

Depurare 2.0, il progetto di AMAG Reti Idriche per la depurazione sostenibile

Finanziato da Regione Piemonte, Depurare 2.0 punta a sperimentare metodi innovativi e a basso impatto ambientale per il trattamento dei reflui e il miglioramento della qualità dei fanghi. Le soluzioni saranno testate in scala sperimentale e preindustriale da Amag Reti Idriche, insieme ai partner Tea Sistemi e 3i Group, sui suoi depuratori.

Leggi tutto…

Webinar | La cybersecurity nel telecontrollo delle reti idriche

cybersecurity

Per ogni gestore è oggi imprescindibile ricorrere alla telegestione e al telecontrollo per una gestione efficiente delle proprie infrastrutture. Ciascuna utility opera, infatti, sui diversi impianti attraverso una connessione internet per gestire efficientemente i propri asset anche da remoto. Ma quali sono i rischi a cui l’infrastruttura viene esposta? In quanti modi è possibile subire un attacco digitale? È qui che entra in gioco l’importanza della cyber security.

Leggi tutto…

Alleanza tra Acquedotto Pugliese e Acquedotto Lucano sulla formazione

Le due utility idriche del Sud hanno siglato un’intesa per collaborare nella formazione del personale. In base all’accordo, AQP Water Academy, il centro di eccellenza di formazione di Acquedotto Pugliese, organizzerà ed erogherà corsi e moduli formativi per i tecnici di Acquedotto Lucano. Una partnership che, grazie al trasferimento e alla condivisione delle migliori pratiche, favorirà la crescita qualitativa delle aziende e del servizio erogato.

Leggi tutto…

Gaia estende la rete fognaria di Massa Carrara

Suddiviso in due lotti, il progetto prevede la posa in totale di oltre 2 km di nuove condotte per estendere la rete fognaria alla località La Zecca, che ancora ne è priva. Già realizzata la prima parte delle opere, con l’installazione di 450 m di tubazioni. I lavori per la parte restante, con la costruzione di 1,4 km di infrastruttura, partiranno dopo la conclusione della gara del valore di 600.000 euro

Leggi tutto…

Bonus pubblicità al 50% anche nel 2021 e 2022

Con la Legge di Bilancio 2021 viene confermato il Bonus pubblicità anche per i prossimi due anni. Attraverso il credito di imposta si potrà recuperare il 50% di quanto investito in campagne pubblicitarie su quotidiani e riviste, anche online.
Prenota entro il 31 marzo la tua pianificazione per usufruire del credito d’imposta.

Leggi tutto…

Nelle acque reflue, le vostre sfide sono la nostra missione

acque

 
L’acqua è essenziale per tutta la vita. Ecco perché è così importante avere accesso ad acqua pulita e sicura. Tuttavia, questo non è una cosa scontata per tutti. L’Organizzazione Mondiale della Sanità stima che 2,1 miliardi di persone non dispongano di acqua potabile nelle proprie abitazioni.

Leggi tutto…

Lario Reti Holding progetta il raddoppio dell’acquedotto Brianteo

Il raddoppio dell’acquedotto Brianteo riguarderà due tratte: tra Valmadrera e Civate e tra Civate e Dolzago, con una spesa rispettivamente di 3 e 6 milioni di euro. Nella seconda, una parte delle condotte verrà posata sotto il Lago di Annone utilizzando la tecnica no dig della spingitubo. I lavori permetteranno di rendere più efficiente l’infrastruttura, che fornisce acqua a 66 comuni delle province di Lecco, Como e Monza.

Leggi tutto…