Amag Reti Idriche potenzia il depuratore di Alessandria

Efficientamento dei processi, sostenibilità ambientale ed elevate performance nel trattamento dei reflui. Hanno tutti questi obiettivi gli interventi di ammodernamento e potenziamento che il gestore idrico sta portando avanti sull’impianto degli Orti, realizzato negli anni Settanta. L’azienda ha già realizzato sul depuratore opere per quasi 6 milioni di euro, con importanti risultati, ma diversi lavori sono ancora in corso e altri in programma

Leggi tutto…

Webinar | Dati e servizi meteorologici digitali al servizio delle utility

L’esposizione ai fenomeni meteorologici incide sulla funzionalità, efficienza e sicurezza infrastrutturali della gestione del servizio idrico integrato. Utilizzare strumenti avanzati, ma intuitivi, di monitoraggio meteorologico consente di prevedere e mitigare questo impatto. Ma quali sono oggi le piattaforme, le applicazioni e le soluzioni digitali per il monitoraggio meteo-climatico e il supporto decisionale nei processi delle Utility?

Leggi tutto…

Xylem presenta “Xylem Vue”, una suite di soluzioni digitali che consente di migliorare performance e sostenibilità lungo tutto il ciclo dell’acqua.

Xylem, leader mondiale nelle tecnologie per gestione dell’acqua, ha presentato alla fiera internazionale IFAT Monaco, « Xylem Vue », una piattaforma di soluzioni digitali integrate che – combinando tecnologie, sistemi e servizi intelligenti all’esperienza di oltre 100 anni nella risoluzione dei problemi legati all’acqua – consente alle utility di ottenere risultati rivoluzionari nel servizio alle loro comunità.

Leggi tutto…

Webinar | Il futuro della progettazione e della gestione dei processi delle aziende di servizi idrici integrati

Alla luce dell’aumento della popolazione e della domanda di nuove abitazioni è sempre più pressante la necessità di trovare strumenti innovativi per identificare e risolvere i problemi nelle reti fognarie e di distribuzione dell’acqua potabile. Grazie ai gemelli digitali e ai modelli di dati 3D, gli addetti al servizio clienti vengono immediatamente avvisati di eventuali anomalie all’interno della rete e possono localizzare facilmente le interruzioni dell’erogazione.

Leggi tutto…

IoT e rete idrica. Sfide, opportunità e vision

Quando nel 2014 in Unidata si decise che l’Internet of Things sarebbe stato un nuovo driver strategico per l’innovazione della propria offerta commerciale mi capitò di leggere un bellissimo report di IBM sul futuro dell’IoT “Device democracy: Saving the future of the Internet of Things – IBM Global Business Services – Executive Report”, che descriveva le sfide del mercato IoT e le ragioni che avrebbero potuto impedirne la crescita.

Leggi tutto…

Acque: completato il nuovo laboratorio analisi ad Empoli

La nuova struttura, dotata di strumentazione all’avanguardia, è il risultato di un profondo progetto di riorganizzazione, che ha riunito in un unico centro le attività di analisi delle acque prima effettuate in diverse sedi, mettendo insieme competenze ed esperienze e attivando sinergie che permetteranno di estendere e rendere ancora più efficiente il sistema di controlli. Il nuovo laboratorio è stato realizzato con un investimento di 3 milioni

Leggi tutto…

Investimenti per 60 milioni nel nuovo piano di interventi di SAL

È quanto prevede il piano degli investimenti per il quadriennio 2022-2025 della società che gestisce il ciclo idrico nei 60 comuni della provincia di Lodi. A supportare l’impegno, un finanziamento da 30 milioni da parte della Banca Europea degli Investimenti, che coprirà la metà della spesa totale. 36 milioni sono destinati ad alcune grandi opere che riguardano tutti gli ambiti del servizio

Leggi tutto…

Webinar | Acqua e rifiuti: qualità, investimenti, tariffe e sostenibilità al centro della strategia ambientale

settore idrico

La regolazione del settore idrico si caratterizza come una regolazione Output Based, ossia un sistema nel quale non è rilevante solo quanto spendi o quanto risparmi, ma quali risultati raggiungi. Questo si traduce, tra l’altro, nell’adozione di un meccanismo di regolazione della qualità contrattuale e della qualità tecnica, che include un sistema di incentivi e penalità i cui primi esiti sono stati resi noti con la recente Delibera ARERA 183/2022/R/idr.

Leggi tutto…

FRACTA: l’intelligenza artificiale come supporto nella manutenzione preventiva e predittiva delle infrastrutture e per la riduzione delle perdite idriche

Fracta applica lo stato dell’arte delle tecniche di Machine Learning allo storico delle rotture, combinando i dati della rete con i dati ambientali e infrastrutturali dell’area, per individuare gli interventi prioritari, ridurre le perdite idriche e ottimizzare i costi di gestione. La collaborazione Kurita-Fracta è iniziata nel 2018, dal 2020 Fracta fa interamente parte del Gruppo Kurita.

Leggi tutto…