A Terna un finanziamento da 490 milioni di euro dalla Bei

Il prestito avrà scadenza fra 22 anni e servirà a sostenere gli investimenti del gestore della rete di trasmissione elettrica finalizzati a migliorare l’affidabilità e la qualità dell’infrastruttura nazionale, puntando in particolare all’impiego di tecnologie avanzate ed ecocompatibili. Con questa erogazione salgono a 2,15 miliardi di euro i finanziamenti in essere della Bei a Terna

Leggi tutto…

Terna inaugura l’interconnessione Italia-Montenegro

Lungo 445 chilometri, dei quali 423 sottomarini, l’elettrodotto collega le stazioni elettriche di Cepagatti, in provincia di Pescara, e Lastva, nel comune di Kotor. La sua entrata in esercizio, entro fine anno, permetterà di diversificare gli approvvigionamenti, rafforzare l’affidabilità, l’efficienza, la sicurezza, la sostenibilità ambientale e la resilienza delle reti elettriche delle due sponde adriatiche

Leggi tutto…

Terna ha inaugurato l’Innovation Hub di Napoli

Dopo quello di Torino, Terna inaugura il suo secondo laboratorio dedicato allo sviluppo di idee innovative a servizio della rete elettrica. Il centro di Napoli sarà focalizzato in particolare sul Digital to People, ovvero sulla trasformazione digitale dei processi aziendali e l’innovazione degli strumenti nell’area delle risorse umane e dell’organizzazione

Leggi tutto…

Iren è la venticinquesima realtà industriale italiana

Con 4 miliardi di ricavi, un contributo al Pil di 2,5 miliardi, 28.000 posti di lavoro attivati in Italia la multiutility costituisce una delle principali realtà industriali nazionali. Una realtà che vuole essere attore chiave per lo sviluppo dei territori serviti, con 3,3 miliardi di investimenti nei prossimi 5 anni, puntando su sostenibilità, economia circolare e innovazione dei servizi

Leggi tutto…

Acqualatina e Acqua Campania: avanti con l’interconnessione dei sistemi idrici

Vertice tra i tecnici delle due società per fare il punto sull’avanzamento delle opere di interconnessione delle reti idriche del Sud pontino con l’Acquedotto della Campania Occidentale. Un’opera da 7 milioni di euro che attraverso la realizzazione di una condotta di collegamento dell’estensione di 11 chilometri garantirà oltre 5 milioni di metri cubi di acqua annui in più alle popolazioni del basso Lazio

Leggi tutto…

Investimenti per 3,3 miliardi nel nuovo piano industriale di Iren

Investimenti in crescita del 10% nel nuovo piano industriale. Iren destinerà i due terzi ai servizi regolati, in particolare l’idrico, per potenziare, ammodernare e digitalizzare le infrastrutture. La parte restante pari a 1,3 miliardi di euro sarà riservata alla crescita dimensionale del Gruppo: nel settore ambientale, con lo sviluppo di impianti di selezione e trattamento; nel teleriscaldamento, con l’estensione delle reti; nel gas

Leggi tutto…

“I Plast”: le unità di controllo della saldatura

Un ruolo significativo nella produzione del giunto saldato è svolto dalla fonte di energia: “la macchina saldatrice”. L’ energia ha due importanti funzioni: portare allo stato di fusione il polietilene di entrambi i componenti, ovvero raccordo e tubo; consentire alle catene molecolari di entrare in contatto tra loro in modo tale che, quando la fornitura di energia è terminata, possano produrre un giunto affidabile.

Leggi tutto…

Terna, Cassa depositi e prestiti e Regione Sicilia: grandi investimenti sulla rete elettrica regionale

Superano i 600 milioni di euro gli investimenti previsti dall’accordo di programma siglato tra le tre realtà per rendere la rete elettrica più sicura, efficiente e sostenibile. Tra i principali progetti, il nuovo collegamento tra Sicilia-Sardegna-Continente, la realizzazione di due nuovi elettrodotti nell’isola e il riassetto della rete di Palermo, Catania e Messina

Leggi tutto…

City Green Light rinnoverà l’illuminazione pubblica di Reggio Emilia

Il progetto, incluso nella convenzione sottoscritta tra il Comune e la società, prevede la sostituzione di oltre 36.000 punti luce esistenti con nuove lampade al led, 764 punti di prelievo dell’energia elettrica, delle 753 lanterne semaforiche e dei 55 impianti di funzionamento semaforico. A questo si aggiunge l’installazione di 2000 nuovi impianti abilitati per funzioni di smart city. La durata della concessione è di nove anni per un valore di oltre 32 milioni di euro

Leggi tutto…

Citelum è il nuovo gestore dell’illuminazione pubblica a Empoli

La società francese si è aggiudicata la gara, pubblicata lo scorso ottobre, per la gestione e il rinnovo del servizio di illuminazione pubblica nella città toscana. Il bando del Comune prevedeva la concessione del servizio per 10 anni e il rinnovo di ben 6300 punti luce, per un importo base di oltre 7,3 milioni di euro

Leggi tutto…