Investimenti per 2,9 miliardi nel nuovo Piano industriale di Gruppo Hera

Approvato dal Consiglio di amministrazione, il documento al 2023 destina la maggior parte delle risorse, circa 1,9 miliardi, all’estensione, ammodernamento ed evoluzione tecnologica delle reti, con una quota significativa stanziata per il rinnovo dei misuratori. A fine quinquennio previsto un margine operativo lordo di 1,25 miliardi, in aumento di 219 milioni rispetto al 2018

Leggi tutto…

Terna mette in esercizio un nuovo elettrodotto in Campania

Completato e già in esercizio, la nuova linea a 150 kV Benevento III-Pontelandolfo. L’elettrodotto, che ha una lunghezza di 15 chilometri, garantirà una maggiore efficienza e sostenibilità alle infrastrutture elettriche dell’area beneventana e favorirà l’integrazione in rete dell’energia rinnovabile generata nella zona, dove rilevante è la produzione di elettricità da fonte eolica

Leggi tutto…

Terna inaugura l’Innovation Hub di Milano

È stato inaugurato il Terzo laboratorio dedicato allo sviluppo di innovazioni per la gestione sempre più intelligente della rete elettrica nazionale. Il nuovo centro, che sorge a Pero, si occuperà nello specifico di Analytics & Energy Systems, puntando a creare soluzioni smart per la gestione delle infrastrutture elettriche attraverso l’elaborazione e l’interpretazione di dati e lo sviluppo di algoritmi e strumenti avanzati di simulazione e previsione

Leggi tutto…

Dalla Bei finanziamento da 100 milioni per Acsm Agam

La multiutility del Nord della Lombardia ha perfezionato con la Banca europea per gli investimenti un prestito, a 16 anni, a sostegno del suo Piano di investimenti 2019-2023. Le risorse serviranno a sostenere progetti nei diversi campi di attività del gruppo, dall’ambiente alle reti idriche, da quelle elettriche al teleriscaldamento, dall’illuminazione pubblica all’efficienza energetica dalle smart city alla sicurezza informatica, interessando circa 900.000 abitanti

Leggi tutto…

Terna completa la posa del cavo sottomarino tra Capri e Sorrento

L’operazione, conclusa in 10 giorni, che ha portato alla posa di 16 km di cavo in alta tensione, è stata eseguita con una speciale nave di Prysmian. L’intervento è parte integrante del nuovo elettrodotto a 150 kV che la società sta realizzando per collegare l’isola alla rete elettrica nazionale e rendere l’infrastruttura più sicura ed efficiente

Leggi tutto…

Terna presenta il piano di interventi sulla rete elettrica nell’area di Firenze

Supportato da un investimento di 19 milioni di euro, il piano messo a punto renderà più sicura ed efficiente la rete nell’area del capoluogo toscano. Prevista la posa di 15 chilometri di nuove linee in cavo interrato, che consentiranno di dismettere circa 20 chilometri di vecchi elettrodotti aerei e di demolire 78 tralicci. Inoltre, la società lascerà anche 11 chilometri di infrastrutture elettriche predisposte per la posa di fibra ottica da utilizzare per la cablatura della città

Leggi tutto…

A Terna un finanziamento da 490 milioni di euro dalla Bei

Il prestito avrà scadenza fra 22 anni e servirà a sostenere gli investimenti del gestore della rete di trasmissione elettrica finalizzati a migliorare l’affidabilità e la qualità dell’infrastruttura nazionale, puntando in particolare all’impiego di tecnologie avanzate ed ecocompatibili. Con questa erogazione salgono a 2,15 miliardi di euro i finanziamenti in essere della Bei a Terna

Leggi tutto…

Terna inaugura l’interconnessione Italia-Montenegro

Lungo 445 chilometri, dei quali 423 sottomarini, l’elettrodotto collega le stazioni elettriche di Cepagatti, in provincia di Pescara, e Lastva, nel comune di Kotor. La sua entrata in esercizio, entro fine anno, permetterà di diversificare gli approvvigionamenti, rafforzare l’affidabilità, l’efficienza, la sicurezza, la sostenibilità ambientale e la resilienza delle reti elettriche delle due sponde adriatiche

Leggi tutto…

Terna ha inaugurato l’Innovation Hub di Napoli

Dopo quello di Torino, Terna inaugura il suo secondo laboratorio dedicato allo sviluppo di idee innovative a servizio della rete elettrica. Il centro di Napoli sarà focalizzato in particolare sul Digital to People, ovvero sulla trasformazione digitale dei processi aziendali e l’innovazione degli strumenti nell’area delle risorse umane e dell’organizzazione

Leggi tutto…

Iren è la venticinquesima realtà industriale italiana

Con 4 miliardi di ricavi, un contributo al Pil di 2,5 miliardi, 28.000 posti di lavoro attivati in Italia la multiutility costituisce una delle principali realtà industriali nazionali. Una realtà che vuole essere attore chiave per lo sviluppo dei territori serviti, con 3,3 miliardi di investimenti nei prossimi 5 anni, puntando su sostenibilità, economia circolare e innovazione dei servizi

Leggi tutto…