Acquedotto Pugliese utilizza le microonde per la ricerca perdite

L’Università del Salento e Acquedotto Pugliese sperimentano S.I.MP.Le., un nuovo sistema di ricerca perdite basato su misure a microonde. La ricerca e localizzazione puntuale delle perdite idriche hanno un forte impatto tecnologico ed economico nel settore della distribuzione idrica, dove la percentuale di acqua dispersa a causa di guasti nelle condotte (perdite fisiche in rete) raggiunge tassi che spesso superano il 30-40%.

Leggi tutto…

La tecnologia riparte da Safe Pipe

Nessuno scavo, interventi veloci ed economici, drastica riduzione delle perdite d’acqua , che in Italia sono tra mediamente tra il 30 e 40%, risparmio energetico nelle stazioni di pompaggio.
Questi i vantaggi della tecnica innovativa del progetto Safe Pipe per il risanamento degli acquedotti. Con l’acqua dispersa ogni anno mancati introiti per 226 milioni di euro.

Leggi tutto…

Installati a Riolo Terme sensori intelligenti per le perdite idriche

Hera sperimenta un nuovo dispositivo sulla rete dell’acquedotto comunale: un sistema di prelocalizzazione delle perdite in tempo reale. Si tratta di sensori (idrofoni), integrati all’interno degli idranti interrati in strada, in grado di intercettare in modo continuo il manifestarsi di eventuali perdite attraverso la rilevazione di anomalie nella propagazione delle onde sonore veicolate dalla rete idrica.

Leggi tutto…