Un clic e l’acquedotto è sotto controllo

Grazie agli oltre 38 milioni di euro investiti nel 2014, è stata inaugurata a Grancia la centrale operativa del Fiora che comprende 10.000 chilometri di rete, con i centri di depurazione.
Benefici ne derivano sia in termini di una più efficiente gestione della risorsa idrica, sia per una più immediata localizzazione delle perdite e, dunque, di riduzione dei tempi di intervento e di ripartenza.

Leggi tutto…

”Efficienza e risparmio energetico dei sistemi idrici”

Le prime cinque edizioni del seminario si sono tenute, con cadenza biennale, dal 2003 al 2007 presso l’Università di Perugia, nel 2009 presso la Seconda Università di Napoli e nel 2011 alla Sapienza – Università di Roma presso il Centro ACEA di Roma, con la numerosa partecipazione di ricercatori e tecnici in servizio presso enti gestori e di controllo.
Nel 2015 la sesta edizione del seminario viene organizzata in collaborazione dalle Università di Trento e Perugia, con il supporto del Centro Studi Sistemi Idrici, dell’Associazione Idrotecnica Italiana, di FederUtility, di Dolomiti Reti (TN) e del Dipartimento di Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica dell’Università di Trento.

Leggi tutto…

GAIA, Lavori sulla rete fognaria in Versilia e a Massa

Proseguono a pieno ritmo i lavori previsti dall’ “Accordo di Programma per la tutela delle foci fluviali e delle acque marine e costiere della riviera Apuo-Versiliese“, firmato a fine agosto 2014 presso la Regione Toscana, da GAIA S.p.A insieme alle Amministrazioni locali interessate. L’accordo stipolato prevede la realizzazione di interventi di estensione e adeguamento di parti di rete fognaria in vari comuni, come: Montignoso, Massa, Carrara, Viareggio, Saravezza, Pietrasanta, Camaiore.

Leggi tutto…

Cosenza, nuova rete idrica nella parte alta della città

Dopo tre anni di lavori, l’Amministrazione comunale di Cosenza è arrivata alla fase finale dei lavori complessivi di rifacimento della rete idrica. La pressione nelle condotte è aumentata da 4 a 8 atmosfere e la rete è organizzata in 12 circuiti separabili, facilitando così gli eventuali lavori futuri di riparazione, che complessivamente interesseranno circa 180 fabbricati. Non ci saranno più, dunque, le interruzioni giornaliere di affluenza d’acqua nei rubinetti che hanno portato tanto disagio ai cosentini.

Leggi tutto…

Campagna Abbanoa per ”Consumi certi”

Gli operatori del gestore idrico sardo Abbanoa sono stati muniti di un palmare, che permetterà: il caricamento automatico dei dati dei contatori, la “georeferenziazione” GPS e, infine, la fotografia digitale della lettura caricata. In questo modo sarà possibile richiedere in qualsiasi momento la contabilizzazione dei propri consumi. Per Abbanoa è un grande passo avanti che permetterà una fatturazione costante e corretta per una trasparenza ormai totale.

Leggi tutto…

Casagiove, nuova rete idrica principale in arrivo

Il comune di Casagiove conferma che sarà finalmente abbandonata la vecchia rete idrica. E’ già stata posta, infatti, la nuova rete, alla quale mancano solo i collegamenti per essere definitivamente completata. Il tutto è stato realizzato tramite due finanziamenti: il primo era stato finanziato tramite le risorse POR FESR 2007-2013 per un importo di circa 1.600.000 euro, mentre l’ultimo arriverà interamente dalle casse del comune, che esborserà 150.000 euro.

Leggi tutto…

La pianificazione d’ambito del SII della Città di Milano

Al “Servizi a Rete Tour” è intervenuto l’Ing. Paolo Andrea Capogrosso, Direttore della strategia e della pianificazione del SII. La sua relazione ha toccato temi di grande interesse per il settore, come la nuova la regolamentazione, che dovrebbe favorire l’accesso al credito, e due iniziative relative al nuovo piano d’ambito: l’installazione di impianti di nitrificazione e la distrettualizzazione della rete.

Leggi tutto…

Spesa fondi per depuratori e fogne: Sardegna in primis

Agli “Stati generali delle acque pulite”, organizzati a Roma dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, è emerso che la regione italiana che più sta utilizzando i fondi Cipe 60/2012 (“assegnazione di risorse a interventi di rilevanza strategica regionale nel Mezzogiorno nei settori ambientali della depurazione delle acque e della bonifica di discariche”) è la Sardegna, con circa 50 milioni di investimenti, di cui 42 milioni sono già stati impegnati dal gestore unico. L’amministratore di Abbanoa Alessandro Ramazzotti consegna il merito al piano “sblocca-cantieri” che ha permesso di snellire la burocrazia da superare per aprire un cantiere.

Leggi tutto…

Cerveteri sollecita i lavori di ACEA Ato 2

Il comune di Cerveteri ha inviato una lettera di sollecito ad ACEA Ato2 al fine di sollecitarla all’inizio dei lavori sull’acquedotto di I Terzi, che è l’unica frazione nel territorio che non gode di acqua potabile dal rubinetto. I parametri rilevati, infatti, mostrano una concentrazione di Arsenico superiore alla norma. Il comune si è già mosso per alleviare il disagio dei cittadini attraverso l’installazione gratuita di un impianto di dearsenificazione gratuito, il quale però, è solo una soluzione temporanea in attesa di una ricostruzione totale dell’acquedotto.

Leggi tutto…

Acqua da risparmiare: obiettivo raggiungibile con l’aiuto della tecnologia?

Francesco Albasser, consulente e specialista per utility acqua ed energia, interviene al “Servizi a Rete Tour” toccando un tema tanto discusso nel mondo del servizio idrico: l’acqua da risparmiare. L’Ing. Albasser non presenta solo dati, come quello relativo al “Water Abstract” che vede l’Italia indietro rispetto all’Europa, ma attraverso l’analisi di quest’ultimi, tenta di dare risposte riguardanti investimenti che migliorerebbero la situazione attuale.

Leggi tutto…