Ags programma investimenti per 84 milioni nei prossimi 4 anni

Azienda Gardesana Servizi logo

È quanto previsto dal nuovo piano degli investimenti approvato dall’Assemblea della società, che gestisce il ciclo idrico nei 20 comuni della sponda veronese del Lago di Garda. Assemblea che ha dato l’ok anche al bilancio 2019, chiuso con un utile di un milione. Tra i nuovi progetti, il collettore del Garda, cui sono destinati 50 milioni di euro, e l’introduzione del sistema di telecontrollo sulle infrastrutture idriche e fognarie

Leggi tutto…

e-distribuzione attiva il nuovo Centro satellite Milazzo2

e-distribuzione centro satellite Milazzo2 tecnologia EasySat

Completato ed entrato in funzione il nuovo centro satellite nel comune in provincia di Messina. Snodo importante per la distribuzione elettrica, l’infrastruttura è tra le prime in Italia a utilizzare la tecnologia EasySat, ovvero
componenti già predisposti per essere collegati, grazie a un pre-cablaggio e completamente blindati con isolamento in esafluoruro di zolfo per una maggiore immunità ai fattori ambientali esterni

Leggi tutto…

Enel e Polimi presentano il primo master di II livello per formare esperti in “Smart Grids”

smart grids

Dalla collaborazione tra il Politecnico di Milano e il Gruppo Enel, nasce il primo Master di secondo livello internazionale per formare esperti in smart grid. Il master è rivolto a neolaureati che vogliono specializzarsi nella progettazione e gestione di reti digitali e nella promozione dell’innovazione tecnologica nell’ambito dei sistemi di distribuzione di energia elettrica

Leggi tutto…

Snam e Politecnico di Bari sperimentano una rete a idrogeno verde

Accordo Snam e Politecnico di Bari per idrogeno verde

La collaborazione siglata tra il gestore della rete di trasporto gas e il politecnico pugliese punta a realizzare un innovativo prototipo di rete energetica autonoma, basata sull’utilizzo di idrogeno prodotto da fonti energetiche rinnovabili. Il progetto andrà avanti almeno fino a fine 2022 e prevede anche la redazione di un business case per valutare le condizioni tecnico-economiche per riprodurre il sistema su scala commerciale

Leggi tutto…

Ad Alessandria la raccolta dei rifiuti diventa smart

Gruppo Amag gestione rifiuti smart ad Alessandria

Prende corpo il progetto di trasformazione in chiave smart city della città, messo a punto da Gruppo Amag con il Comune. Primo tassello il riassetto della raccolta dei rifiuti urbani, che prevede il servizio porta a porta per il centro città e l’installazione di cassonetti intelligenti, con serratura elettronica e sistema di identificazione dei conferimenti, nel resto del territorio, a partire dall’estate 2021. Sarà rinnovata anche a flotta con l’acquisto di mezzi compatti green

Leggi tutto…

Acquedotto Pugliese potenzia la produzione di biogas dai fanghi grazie al telecontrollo

Il gestore idrico pugliese ha testato presso il depuratore di Monopoli un innovativo sistema di monitoraggio del processo di digestione anaerobica dei fanghi di depurazione. Grazie all’analisi in tempo reale di tutti i parametri del processo e quindi alla possibilità di intervenire in modo immediato per ottimizzarne lo sviluppo, il sistema ha garantito un netto incremento della produzione di biogas e una riduzione dei fanghi da smaltire

Leggi tutto…

Il radar batte gli ultrasuoni

VEGA ha ampliato il portafoglio di sensori radar con una nuova serie di strumenti. I sensori basati sulla tecnologia a 80 GHz sono idonei all’impiego in applicazioni in cui il prezzo è un fattore determinante per la scelta della strumentazione, come ad es. nel settore del trattamento delle acque e delle acque reflue. Grazie alla focalizzazione precisa del segnale, forniscono valori di misura affidabili indipendentemente dagli influssi esterni, come temperatura o imbrattamento.

Leggi tutto…

PlatOne: un progetto per ottimizzare la gestione delle reti elettriche

12 le società provenienti da Italia, Germania, Belgio e Grecia, coinvolte nel progetto che ha come obiettivo lo sviluppo di tecnologie innovative per rendere l’infrastruttura elettrica più flessibile. Capofila del pilota italiano è Acea che, con Rse, Enea, Siemens, Apio ed Engineering, metterà a punto un’architettura tecnologica, basata sulla blockchain, che consentirà anche agli utenti di contribuire alla gestione ottimizzata della rete

Leggi tutto…

e-distribuzione digitalizza la rete elettrica con il laser scanner 3D

La società sta sperimentando diverse tecnologie di laser scan 3D per acquisire i dati sulla sua rete e mettere a punto il “gemello” digitale dell’infrastruttura che consenta di testarla nelle condizioni più diverse. Al momento sono già state scansionate oltre 1000 cabine secondarie e più di 70 cabine primarie

Leggi tutto…