Centria avvia la metanizzazione della Piana Reatina

La completa metanizzazione della Piana

La Piana Reatina avrà la rete del metano che attende dal 2012. Centria Reti Gas, la società del gruppo Estra che si occupa della distribuzione gas e tra i massimi operatori del settore nell’Italia centrale, ha avviato i lavori per il potenziamento dell’infrastruttura di distribuzione a servizio della città di Rieti. Potenziamento che riguarda, appunto, la completa metanizzazione della Piana.
A eseguire l’intervento l’impresa C.I.M.E. di Cittaducale (Rieti), specializzata nella posa di infrastrutture gas, che si è aggiudicata il bando per i lavori. Lavori che, sulla base del progetto, messo a punto dal gestore e approvato la scorsa estate dall’amministrazione comunale, prevede la posa di 25 km di condotte.
 

Un’opera da 3,5 milioni di euro

Le opere, vista la loro entità, sono state divise in quattro lotti. Quello appena partito è il primo, che vedrà l’installazione delle tubazioni in due aree attigue della Piana:

  1. nella prima verranno posati circa 3,7 chilometri di condotte
  2. nella seconda altri 4,4 chilometri

I lavori dureranno circa un anno e alla loro conclusione saranno oltre 350 i nuovi familiari che saranno allacciati all’infrastruttura.
 

I nuovi gruppi di riduzione della pressione

Oltre alla posa delle condotte, verranno anche installati due nuovi gruppi di riduzione della pressione, impianti necessari a garantire l’erogazione continua e in sicurezza del servizio. L’opera sarà realizzata con una spesa complessiva di 3,5 milioni di euro. Ma il programma dei lavori contempla anche la ripavimentazione delle strade assoggettate agli scavi funzionali all’allestimento della rete, per un investimento pari a circa 400.000 euro.

 

Iscriviti ora alla newsletter bimestrale
di Servizi a Rete per essere il primo a conoscere le attività

 


Leggi anche

Le nuove infrastrutture sono al servizio di otto comuni nei bacini 26, 27, 35 e 37 nei quali è stata suddivisa l’isola. Inizialmente saranno alimentate attraverso carri cisterna, in attesa dell’installazione dei depositi criogenici di GNL che garantiranno continuità e massima flessibilità nell’approvvigionamento. Native digitali, le infrastrutture gas in futuro potranno accogliere anche gas rinnovabili …

Leggi tutto…

Il nuovo documento, che delinea le strategie di crescita della multiutility per il periodo 2021-2024, mette al centro sostenibilità, innovazione e digitalizzazione. Per quanto riguarda la ripartizione delle risorse, al ciclo idrico sono destinati 46 milioni, mentre al settore ambientale ne andranno complessivamente 37. Notevoli gli investimenti anche nel comparto energia, con 30 milioni destinati alla distribuzione gas e ben 50 al comparto elettrico…

Leggi tutto…

Il consorzio europeo costituito da 13 realtà attive nelle infrastrutture del gas naturale e nel gas rinnovabile di 9 Paesi, tra le quali Snam e Consorzio Italiano Biogas, ha chiesto alla commissione di introdurre nella nuova Direttiva sulle energie rinnovabili un obiettivo vincolante dell’11% di gas rinnovabili sul totale della domanda di gas al 2030. Una misura che aiuterebbe a raggiungere gli obiettivi climatici fissati dall’Unione e ad accelerare la crescita dei gas green …

Leggi tutto…

Il colosso italiano della distribuzione gas ha siglato un accordo con il Centro di Ricerca del Parco scientifico e tecnologico della Sardegna per la realizzazione di un impianto Power To Gas che utilizzerà elettricità rinnovabile per generare idrogeno e metano sintetico. L’idrogeno sarà fornito alle utenze industriali dell’isola, mentre idrogeno e metano sintetico, miscelati al gas naturale, a quelle domestiche …

Leggi tutto…

Il Gruppo fiorentino ha acquisito il 100% del capitale dell’azienda di Cesano Boscone, attiva da 25 anni nella metrologia per il gas naturale, con competenze che le permettono di coprire l’intera filiera della calibrazione e riparazione dei misuratori gas. Un’operazione che rafforza il posizionamento nel settore di V.Barbagli e che permetterà di sviluppare nuovi servizi per le utility…

Leggi tutto…