Clara Poletti, eletta alla Presidenza del Comitato dei regolatori di ACER

COMUNICATO

Energia: Clara Poletti, commissario dell’Autorità italiana ARERA, eletta alla Presidenza del Comitato dei regolatori di ACER, l’Agenzia europea delle Autorità nazionali dell’energia
Confermato ruolo rilevante di ARERA e del sistema italiano

Milano, 23 gennaio 2018 – Clara Poletti, componente del Collegio dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente, è stata nominata per l’Italia Presidente del Comitato dei regolatori di ACER, l’Agenzia europea per la cooperazione delle Autorità nazionali dell’energia, istituita nell’ambito del Terzo pacchetto energia. Clara Poletti in ACER ricopriva già la carica di Vice – Chair del Comitato dei regolatori e Chair del Gas Working Group.

La nomina, per la prima volta dall’istituzione dell’Agenzia nel 2011 conferita a una donna, conferma il ruolo rilevante di ARERA e del sistema italiano nella regolazione dei settori energetici in Europa.

La designazione è avvenuta nel corso della 80° riunione del Comitato dei regolatori, tenutasi oggi a Bruxelles, in cui sono rappresentati le Autorità nazionali dell’energia dei 28 Stati Membri dell’Unione. La carica assume particolare rilevanza in quanto avviene in concomitanza con la recente approvazione del Clean Energy Package, che introduce nuove misure per rendere maggiormente competitiva l’Unione Europea nella transizione energetica e a ridisegnare il profilo del mercato elettrico europeo. Inoltre, la nomina si inserisce nel quadro di revisione del regolamento dell’Agenzia, che le attribuisce un ruolo sempre più importante nella definizione della regolazione europea con diretto impatto sugli assetti nazionali.

In questo contesto il Comitato dei regolatori è destinato ad incidere sempre più tramite un dialogo costruttivo con gli altri organi dell’Agenzia, in particolar modo con il Direttore, attualmente Alberto Pototschnig, in carica fino alla conclusione della procedura di selezione per il rinnovo avviata in autunno.

Clara Poletti è componente del Collegio dell’Autorità di Regolazione per l’Energia, le Reti e l’Ambiente (ARERA) ed è stato membro ufficiale per l’Italia e Vice President del Board of Regulators (Comitato dei regolatori) dell’Agenzia europea per la cooperazione tra i regolatori dell’energia (ACER). Il Board of Regulators è uno dei quattro organismi che, insieme al Direttore, l’Administrative Board (Comitato d’Amministrazione) e il Board of Appeal (Comitato d’appello) compongono l’Agenzia.


Leggi anche

Servizi a Rete TOUR 2019, 26-27 Giugno 2019 | Bologna, Spazio HERA

Durante la quinta edizione, dedicata al tema della “Digital transformation e le utility alla guida del cambiamento urbano”, esperti provenienti da tutta Italia si daranno appuntamento a Bologna in “casa HERA” per confrontarsi sul tema della gestione delle reti del sottosuolo e per mettere a fattor comune le proprie esperienze e progetti. Questo uno degli interventi in programma.
Scopri di più……

Leggi tutto…

Il Parlamento tunisino ha approvato la convenzione sottoscritta con la Banca Internazionale per la ricostruzione e lo sviluppo per il finanziamento da 7 milioni di euro degli studi preliminari del progetto di connessione elettrica tra Tunisia e Italia. Un’opera strategica, che prevede la realizzazione di una linea elettrica sottomarina della lunghezza di 200 km, della cui progettazione si sta occupando Terna con la società elettrica tunisina Steg…

Leggi tutto…

L’intervento prevede la posa di 22 chilometri di nuovi cavi interrati tra Cameri e Borgo Ticino che permetteranno di dismettere circa 24 km di linee aeree e la demolizione di oltre 100 tralicci. I lavori interesseranno anche il Parco naturale del Ticino, con l’eliminazione di 5 chilometri di linea aerea e 28 tralicci. …

Leggi tutto…

La società si è aggiudicata un bando del Ministero dello Sviluppo Economico per lo sviluppo delle reti intelligenti nelle Regioni del Sud. 16 progetti riguardano la Sicilia, dove e-distribuzione ha ottenuto anche un finanziamento regionale per altri 11 progetti che permetteranno di rendere le reti sempre più resilienti, performanti e in grado di accogliere una quota maggiore di energia da fonti rinnovabili…

Leggi tutto…

Le tre società hanno siglato una lettera d’intenti non vincolante per l’avvio dello studio di un percorso congiunto per valutare la possibile acquisizione degli asset del gruppo Ascopiave nella vendita di elettricità e gas e la costituzione di un’alleanza nel settore della distribuzione gas. Un’operazione che nasce dalla volontà di Ascopiave di cedere le sue attività commerciali per focalizzarsi sulla distribuzione…

Leggi tutto…