Collettore del lago di Garda un progetto di visione, tra ambiente, tecnologia e territorio

 

 

Angelo Gaetano Cresco – Presidente Azienda Gardesana Servizi S.p.A.

 
I primi cantieri del nuovo collettore del Garda partiranno nel 2021.

Grazie a questo progetto, Azienda Gardesana Servizi garantisce la sicurezza nella raccolta dei reflui. Saranno tolte dal lago le condotte sublacuali, limitati gli scarichi a lago e sostituite le tubazioni posate nell’acqua in prossimità della costa, a fine anni ’70, che presentano malfunzionamenti e ammaloramenti.

L’intervento, del costo complessivo, per la sponda veronese, di 116 milioni di euro, interesserà i Comuni di:

  • Malcesine
  • Brenzone
  • Torri del Benaco
  • Garda
  • Bardolino
  • Lazise
  • Castelnuovo del Garda
  • Peschiera del Garda

Il primo lotto che Azienda Gardesana Servizi realizzerà prevede la manutenzione straordinaria del collettore fognario nel tratto compreso tra gli impianti di sollevamento di “Villa Bagatta” e “Ronchi”.

AGS coinvolge le Amministrazioni comunali e i cittadini perché siano partecipi di questa battaglia per la difesa dell’ambiente che rappresenta un valore irrinunciabile per il futuro, anche economico, del nostro territorio.

 
 

Leggi anche

La partnership tra Viveracqua e LTA, già oggi ben radicata, può definirsi come una delle esperienze maggiormente positive degli ultimi anni nel dare risposte utili a una conduzione del servizio idrico integrato con elevata qualità, guardando al contempo all’efficienza e all’efficacia della gestione, oltre che alla tutela del territorio….

Leggi tutto…

Crescere a livello nazionale e diventare tra i maggiori operatori nel comparto ambientale gli obiettivi del nuovo piano industriale di Iren. Il documento incrementa del 12% gli investimenti, rispetto all’ultimo piano, con circa 600 milioni di euro all’anno fino al 2025. Suo perno centrale sarà la multicircle economy, una visione industriale a lungo termine focalizzata sull’uso consapevole ed efficiente delle risorse che enfatizza la natura multi-business del Gruppo.

Leggi tutto…

Nasce il RAB, organo autonomo e indipendente che garantirà la condivisione delle informazioni, il dialogo e il confronto sulle attività della Biopiattaforma, la struttura carbon neutral dedicata all’economia circolare che riunirà il termovalorizzatore e il depuratore di Sesto San Giovanni….

Leggi tutto…

Ijinus produce logger funzionanti a batteria, dal piccolo ingombro, dotati di trasmissione dati su più piattaforme, resistenti a condizioni estreme, semplici da usarsi. Cavalli di battaglia sono: i misuratori di livello a batteria, nati per lavorare in fognatura e con un software brevettato per leggere con precisione e non avere problemi con eventuali ostacoli nel cono degli Ultra Suoni; i sensori di tracimazione o overflow….

Leggi tutto…

Stefano Donnarumma Terna

L’assemblea dei soci ha rinnovato il consiglio di amministrazione, tra l’altro ampliato nel numero, del gestore della rete elettrica nazionale. Donnarumma, dimessosi da Acea, è il nuovo amministratore delegato e direttore generale della società, mentre Bosetti è stata eletta alla presidenza. Succedono, rispettivamente, a Luigi Ferraris e Catia Bastioli, e resteranno in carica fino al 2022 …

Leggi tutto…