Digital Grid Evolution: un nuovo appuntamento per i vostri calendari

Integration Utility Network – Metering – Data Management

Un nuovo appuntamento per i vostri calendari

 

Digital Grid Evolution nasce in seguito al grande successo ottenuto negli anni dagli Smart Grid Days, evento chiave di Automa che ogni anno raccoglie player del settore Oil, Gas & Water da tutto il mondo, con l’obiettivo di creare un nuovo appuntamento con una visione olistica sui driver che guidano e guideranno l’integrazione di sistemi e mercati con Smart Grid, Smart Meter e generazione distribuita.

Il nuovo progetto, ideato da Automa ed Energia Media, con il contributo di istituzioni e imprese, guarda a sistemi energetici integrati, paneuropei, a basse emissioni di carbonio, in linea con il regolamento sulla governance del pacchetto Clean Energy dell’UE ed è rivolto al mercato del multigas, elettricità, acqua e mobilità.

Una particolare attenzione verrà riservata anche al vettore idrogeno. Il suo sviluppo sta registrando una forte accelerazione nel quadro delle politiche comunitarie per la decarbonizzazione e per l’integrazione tra il sistema gas e quello elettrico (sector coupling) che la produzione dell’idrogeno “rinnovabile” può garantire.

I recenti orientamenti del governo in materia di Ricerca di Sistema elettrico per il triennio 2022-2024, assegnano alla Digitalizzazione e alla Evoluzione delle Reti elettriche un ruolo prioritario nell’assegnazione dei fondi dei contribuenti elettrici.

Al tempo stesso la European Technology and Innovation Platform Smart Networks for Energy Transition (ETIP SNET) nella Vision 2050 parla di sistemi integrati sicuri, affidabili, resilienti, accessibili, efficienti in termini di costi. In dialogo con un mercato che apre la strada a un’economia sempre più circolare a emissioni zero entro il 2050, dando sempre maggior spazio all’innovazione e alla leadership industriale.

 

L’evento

Digital Grid Evolution si terrà ad Ancona il 17 maggio 2022 e per l’occasione porteremo all’attenzione degli operatori – e delle istituzioni in particolare – il potenziale di mercati intersettoriali sempre più digitalizzati, che avranno senza dubbio al centro le utility, in dialogo con i mondi più rappresentativi di ricerca, sviluppo e innovazione (RD&I); dando un quadro aggiornato del Piano Triennale Ricerca di Sistema Elettrico 2022-2025.

Processi e tecnologie per un’integrazione di sistemi a rete sono già nelle corde di una nutrita community di esperti, per i quali trasformazione digitale e innovazione organizzativa sono divenuti un imperativo aziendale. Per questo ha senso oggi confrontarsi su:

  • convergenza tra Operation Technology e Information Technology, al fine di integrare in modo olistico l’innovazione portata dal digitale negli ambiti propri delle Utility;
  • non più solo efficienza operativa, ma valore creato da nuovi business, grazie all’integrazione tra aree sviluppate per i processi interni e quelle dedicate a produzione e gestione di big data per servizi esterni.

 

Innovazione digitale = Integrazione di tecnologie

Sono diversi gli ambiti che tratteremo durante una serie di incontri sul territorio nazionale a partire da Ancona. Tra questi:

  • Smart Grid
  • Smart Meter
  • IoT
  • intelligenza artificiale
  • Digital Twin
  • protocolli e standard
  • piattaforme di monitoraggio
  • Computer Science
  • Data Analytics
  • Data Management
  • Virtual Reality
  • Augmented Reality
  • Cloud Computing
  • Cyber Security

Sfere d’innovazione portate da esperti rappresentativi di una nuova catena del valore, che riuniremo per favorire la costruzione di sistemi interconnessi e flessibili. Questi sistemi saranno in grado di unire visione olistica nelle reti a indipendenza nella generazione distribuita di risorse primarie (acqua compresa). L’acqua verrà erogata e misurata attraverso infrastrutture di sempre maggior qualità, per una transizione culturale oltre che energetica, con obiettivo emissioni zero.

 

Scrivici subito per partecipare!

L’appuntamento successivo sarà sempre ad Ancona il 21 e 22 settembre per l’attesissimo Smart Grid Days 2022. Un incontro più tecnico che come sempre darà ottimi spunti di riflessione e di confronto per tutti gli operatori del settore.

Per maggiori informazioni, contattare il team di Automa: sales@byautoma.com

 


 
 
 


Leggi anche

Avere una visione in tempo reale dei cambiamenti nelle prestazioni del sistema, come risultato di una mappatura e di un monitoraggio dell’infrastruttura, crea l’opportunità di anticipare i cambiamenti rispetto ai problemi. Trimble offre la possibilità ai gestori di avere una visione completa ed aggiornata in tempo reale dell’infrastruttura, grazie ad una piattaforma cloud GIS-centrica presentata al Servizi a Rete TOUR 2021. Si tratta di una piattaforma integrabile con sensori e data-logger, proprietari o di terze parti, installati sulla rete. …

Leggi tutto…

Per far fronte alle sfide generate dai cambiamenti climatici, dai nuovi obiettivi di sostenibilità e dalle nuove normative di settore, Wonderware Italia mette a disposizione delle aziende del comparto idrico soluzioni evolute: dalla gestione real-time dei dati che provengono dal campo, al telecontrollo, passando per l’asset management, fino ad arrivare al cloud computing e all’analisi in tempo reale dei dati. Scopri di più sugli strumenti per una gestione sempre più ottimizzata ed efficiente dell’intero ciclo idrico presentati dall’azienda sponsor del Servizi a Rete TOUR 2021….

Leggi tutto…

AqA – nata il primo aprile del 2021 dalla fusione di Tea Acque e AqA Mantova, è il nuovo gestore del servizio idrico integrato di oltre 300mila abitanti in 40 comuni della provincia di Mantova. Una società giovane, con radici solide, che vede nel 2022 la realizzazione di numerosi progetti nati negli scorsi anni, con la vocazione, fortissima, all’efficienza ambientale e all’efficienza operativa….

Leggi tutto…

La soluzione software di COPA-DATA che dall’energy guarda alle smart cities. Scopri tutto sull’ultimo webinar pensato per rispondere alle sfide del mercato con nuovi strumenti. …

Leggi tutto…

Sono sempre di più gli ambiti di Industria 4.0 che prediligono le imprese italiane con l’obiettivo di accrescere la competitività aziendale. È proprio in questo contesto che si inserisce il progetto Smart Grid by AUTOMA, un progetto di innovazione tecnologica, perfettamente in linea con i requisiti di Industria 4.0, che punta allo sviluppo di una rete di distribuzione del gas efficiente, smart ed automatizzata attraverso il monitoraggio remoto intelligente delle reti ed il telecontrollo delle Pressioni, il monitoraggio remoto ed il telecontrollo della Protezione Catodica, e il monitoraggio remoto dell’Odorizzante e la regolazione automatica dell’iniezione….

Leggi tutto…