e-distribuzione avvia il piano resilienza per l’Altopiano dei Sette Comuni

L’interramento di oltre 30 chilometri di linee elettriche di media tensione, l’eliminazione di circa 300 pali in cemento e tralicci per un’infrastruttura più smart e sostenibile. Sono le opere per il Piano resilienza presentate da e-distribuzione per l’Altopiano dei Sette Comuni, sulle Alpi vicentine, uno dei comprensori turistici montani più frequentati d’Italia. Piano che comprende anche l’installazione di sistemi intelligenti in più di 150 cabine secondarie, intervento quest’ultimo appena avviato, per un investimento complessivo di 4 milioni di euro.
Si tratta di nuovi impianti intelligenti che miglioreranno l’affidabilità dell’alimentazione elettrica e la renderanno più sicura anche in caso di eventi meteorologici avversi. Le cabine saranno automatizzate e dotate di interruttori motorizzati di ultima generazione, corredati di speciali sensori capaci di rilevare in tempo reale l’attività degli impianti, che saranno monitorati e gestiti da remoto dal centro operativo della società.
«L’intervento è tecnicamente complesso e sarà realizzato con l’ausilio delle migliori tecnologie ad oggi disponibili, come le frese con catenarie per le linee interrate, e l’utilizzo dell’elicottero per il raggiungimento delle linee aeree situate nelle zone più impervie», ha spiegato Gino Grasso, responsabile di progetti, appalti e lavori di e-distribuzione Triveneto.
Gli interventi interesseranno gran parte delle contrade a nord di Asiago, la frazione Sasso, mentre sulla collina del Kaberlaba, che sovrasta il capoluogo dell’Altopiano, è previsto un intervento di interramento di 3 km con rimozione di molti tratti di linee elettriche aeree. Lungo la provinciale “Fratellanza”, tra località Pennar e il Biancoia di Conco, è prevista la rimozione di linee per circa 5 km. Simili interventi anche in località Stoccareddo, Zaibena, Sisemol e Bertigo nel comune di Gallio, in quello di Foza, mentre a Enego saranno coinvolti i comprensori sciistici di Valmaron e Marcesina.


Leggi anche

Oltre 27 milioni di euro per i lavori, durati 5 anni, di ammodernamento dell’intera infrastruttura di distribuzione elettrica a servizio della città e dei comuni della sua provincia. Realizzate tre nuove cabine primarie, 250 km di linee di ultima generazione, per un’opera ad altissimo livello di automazione che garantirà affidabilità e flessibilità al sistema elettrico di un’area a forte vocazione industriale …

Leggi tutto…

È quanto previsto dal provvedimento appena approvato dal Consiglio regionale. Le risorse andranno a sostenere i progetti dei Comuni per rendere più efficiente, sotto il profilo economico e ambientale l’illuminazione, migliorare la qualità del servizio e implementare servizi evoluti in ottica smart city. I finanziamenti, a fondo perduto, copriranno fino all’80% del costo degli interventi …

Leggi tutto…

Mettendo a frutto le competenze di Aliplast, società di Herambiente specializzata nel trattamento e riciclo della plastica, e la collaborazione con Idrotherm 2000, il Gruppo ha sviluppato delle tubazioni strutturate in Pe con un contenuto del 70% di materiale riciclato. Un chilometro di nuove condotte è stato già posato nei lavori sulla rete elettrica a Imola e Modena e a gennaio altri 2 km saranno posati nel cantiere sulla rete fognaria nel territorio di Rimini…

Leggi tutto…

Obiettivo del bando è lo sviluppo di reti intelligenti integrate con soluzioni Ict che aiutino a migliorare l’efficienza delle infrastrutture elettriche di distribuzione presenti sul territorio lucano. Aperta ai titolari delle reti di distribuzione, la gara prevede un finanziamento non inferiore a 1 milione per progetto. Il termine ultimo per presentare la candidatura è il 15 settembre…

Leggi tutto…

L’amministratore comunale ha presentato un progetto per rendere più efficiente il sistema di illuminazione della città del valore di 5 milioni di euro, da finanziare in gran parte, circa 3,8 milioni, con fondi europei. Prevede la sostituzione di 5000 corpi illuminanti del centro storico con nuove lampade a Led e di 135 quadri elettrici…

Leggi tutto…