e-distribuzione rinnova la rete elettrica a Casole d’Elsa

Resilienza e sostenibilità ambientale caratterizzano l’intervento realizzato da e-distribuzione sulle linee elettriche della Toscana. Linee elettriche, in particolare dell’area senese, sulle quali la società del gruppo Enel sta portando avanti il Progetto Resilienza per rendere il sistema elettrico sempre più resistente, automatizzato ed efficiente.

Tra gli ultimi interventi realizzati quello di Casole d’Elsa, che ha interessato la dorsale elettrica di media tensione denominata “Mensano”. La dorsale si sviluppa tra il centro abitato del capoluogo comunale e la località Il Merlo, e costituisce uno snodo importante per il sistema elettrico territoriale. Le squadre operative di e-distribuzione hanno realizzato circa 5,5 km di linea tutta interrata, in particolare nella frazione La Corsina e nelle località limitrofe. Hanno inoltre rinnovato un tratto di rete elettrica aerea pari a circa un chilometro, tra La Corsina e Civieri, tutto in cavo elicord, più efficiente e resistente.

Nelle cabine di trasformazione situate lungo la direttrice elettrica sono stati installati sezionatori motorizzati ed elementi di ottimizzazione tecnologica per automatizzare il funzionamento della rete con benefici sia in situazioni ordinarie, grazie a una migliore qualità del servizio, sia in caso di disservizio, quando sarà possibile isolare il tratto di linea danneggiato e restituire immediatamente elettricità al resto delle utenze attraverso manovre telecomandate.

L’intervento, curato dalle strutture Sviluppo Rete – Progetti Lavori Appalti Emilia-Romagna, Toscana e Umbria e Zona Arezzo, Siena e Grosseto della società, ha richiesto un investimento di un milione di euro. L’opera rientra nel più ampio progetto di potenziamento del sistema elettrico nella Val d’Elsa e nella provincia senese che prevede altri interventi nei prossimi mesi. In totale in Toscana, Emilia-Romagna e Umbria tra il 2017 e il 2018 e-distribuzione ha investito nel Progetto Resilienza circa 69 milioni di euro e ulteriori 31,5 milioni di euro sono in corso di realizzazione in questo anno.


Leggi anche

Al via per il terzo anno consecutivo la gara congiunta dei gestori pubblici dell’acqua di Lombardia e Piemonte per la fornitura di energia elettrica da fonti rinnovabili. L’importo è di 139 milioni di euro circa…

Leggi tutto…

Le due gare riguardano la manutenzione per i prossimi tre anni di circa 50.000 km di linee aeree a 150 kV sull’intero territorio nazionale. Ad aggiudicarsele tutte imprese italiane sottoposte a una complessa valutazione tecnica per via della complessità dei lavori, che impegneranno tra dipendenti e indotto, oltre 10.000 lavoratori …

Leggi tutto…

Le due società hanno rinnovato il Memorandum of Understanding finalizzato a valorizzare le potenziali sinergie tra il sistema gas e il sistema elettrico. Tre le aree al centro dell’intesa: le centrali dual fuel, il sector coupling, in particolare con l’integrazione delle fonti rinnovabili, e la ricerca e sviluppo di soluzioni innovative per rendere le reti energetiche sempre più sostenibili…

Leggi tutto…

È quanto prevede il Piano di sviluppo appena pubblicato dalla società per lo sviluppo e potenziamento della rete di trasmissione elettrica nazionale. Le risorse, ben il 7% in più rispetto all’ultimo piano e quasi doppie rispetto al 2017, serviranno ad abilitare la transizione energetica sostenibile e favorire la piena integrazione delle fonti rinnovabili. 27 in totale i progetti previsti, tra nuovi interventi da Nord a Sud della Penisola, interconnessioni con l’estero e collegamenti tra le isole…

Leggi tutto…

In ragione dell’emergena Covid-19, l’Autorità di regolazione energia reti e ambiente (Arera) proroga i termini delle scadenza per richiedere il rinnovo dei bonus sociali nazionali (elettricità, acqua, gas) concessi ai cittadini economicamente svantaggiati. La scadenza è rimandata al 30 giugno 2020, salvo eventuali ulteriori misure regolamentari legate all’emergenza in corso….

Leggi tutto…