ENGIE acquisisce la rete di teleriscaldamento di Corsico

ENGIE continua a crescere nel teleriscaldamento in Italia. Il colosso francese dell’energia ha infatti acquisito la rete di teleriscaldamento di Corsico, alle porte di Milano, portando così a 15 infrastrutture di distribuzione del calore gestite nella Penisola.

L’infrastruttura

Attiva da 10 anni, la rete di Corsico si estende in totale per 6 km, fornendo energia termica al quartiere Burgo e a diversi condomini, aziende, scuole e uffici pubblici nel centro della cittadina, servendo in totale circa 1600 cittadini.

La rete è alimentata da una centrale di proprietà di ATECC, società del gruppo Elaris Holding attivo nel campo delle energie rinnovabili. È dotata di caldaie e cogeneratori con una potenza termica di 28,6 MWt, che forniscono alla rete 15 GWt all’anno, e una potenza elettrica di 3 MWe. Sia le caldaie sia i cogeneratori sono a metano, che ora verrà fornito da ENGIE.

I benefici ambientali

Notevoli i benefici ambientali garantiti ai cittadini dall’infrastruttura. Ogni anno oltre 830 tonnellate di CO2 non saranno immesse in atmosfera. Così da garantire una riduzione del 20% delle emissioni di agenti inquinanti (CO2 e NOx) rispetto ai sistemi di riscaldamento tradizionali.

Nuove estensioni in prospettiva

Benefici che ENGIE intende incrementare. Il piano della società è infatti di sviluppare ulteriormente la rete, nel medio-lungo termine, puntando in due diverse direzioni:

  • estendendo l’infrastruttura ad altre aree della città
  • favorendo l’allacciamento di altre utenze alla rete già esistente

Un piano già allo studio e che si basa sul potenziale ancora non pienamente sfruttato dell’infrastruttura. La rete ha infatti un potenziale di oltre 40 GWh di energia distribuita, rispetto agli attuali 15 GWh erogati. Così come altro progetto al quale si lavora riguarda la possibilità di realizzare delle centrali di backup, in modo da garantire più sicurezza, continuità e una migliore qualità al servizio erogato. 

La dichiarazione di Matthieu Bonvoisin, direttore district heating & power di ENGIE Italia

«Crediamo fortemente nella decarbonizzazione come driver per il benessere e lo sviluppo sostenibile del territorio. Per questo abbiamo deciso di acquisire la rete di teleriscaldamento di Corsico: vogliamo contribuire alla crescita di questa comunità sviluppando un progetto che ha un impatto positivo su tutta la cittadinanza».

 

Iscriviti ora alla newsletter bimestrale
di Servizi a Rete per essere il primo a conoscere le attività

 

 


Leggi anche

Finanziato da Regione Lombardia e AIPO, con il coordinamento scientifico di Fondazione Lombardia per l’Ambiente, il progetto ha l’obiettivo di censire gli scarichi del fiume nei territori di Monza e Brianza, Milano e Como. Operazione che verrà effettuata con il metodo “BrianzaStream”, sviluppato da BrianzAcque, che vede l’utilizzo dei droni per la georeferenziazione degli scarichi. Insieme all’utility brianzola, protagoniste del progetto sono CAP Holding e Como Acqua…

Leggi tutto…

La posa del tratto finale del collettore a servizio di Moriago e Sernaglia della Battaglia sarà effettuata con la tecnica del microtunnelling, scelta sia per ridurre al minimo l’impatto delle opere sia perché permetterà di evitare la costruzione di stazioni di sollevamento. L’intervento che partirà il prossimo mese, prevede l’installazione di 800 m di condotte con un investimento di quasi 2 milioni di euro….

Leggi tutto…

Gruppo CAP, gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano, ha spento il forno del termovalorizzatore. L’impianto, costruito negli anni ’80, verrà demolito per procedere alla realizzazione della Biopiattaforma, innovativo impianto green carbon neutral. I lavori inizieranno ad aprile. Presente alla cerimonia l’assessore all’Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo e Riccardo Pase, presidente Commissione Ambiente della Regione…

Leggi tutto…

La multiutility ha approvato il piano industriale 2021-2024, che ha nella sostenibilità e nel miglioramento e nell’evoluzione dei servizi i suoi focus. Tra i principali target l’incremento della generazione di energia rinnovabile, l’ulteriore sviluppo del teleriscaldamento a Verona e Vicenza, la digitalizzazione delle reti gas ed elettriche. Senza dimenticare lo sviluppo dei servizi ambientali in un’ottica di energia circolare….

Leggi tutto…

Le due utility idriche del Sud hanno siglato un’intesa per collaborare nella formazione del personale. In base all’accordo, AQP Water Academy, il centro di eccellenza di formazione di Acquedotto Pugliese, organizzerà ed erogherà corsi e moduli formativi per i tecnici di Acquedotto Lucano. Una partnership che, grazie al trasferimento e alla condivisione delle migliori pratiche, favorirà la crescita qualitativa delle aziende e del servizio erogato….

Leggi tutto…