Gas fondamentale per la transizione energetica. Parola di Arera

Gas naturale: vettore di transizione verso le rinnovabili

Il gas naturale rappresenta «un ineludibile vettore di transizione verso le fonti rinnovabili per la capacità di assistere i sistemi energetici nella conversione da tecnologie più emissive e in questo contesto Arera ritiene che le infrastrutture gas rappresenteranno anche nel medio termine un investimento rilevante e strategico». È quanto dichiarato da Stefano Besseghini, presidente dell’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera), intervenendo alla presentazione della Relazione annuale 2019 dell’Autorità a Palazzo Montecitorio. Si tratta della prima presentazione della quarta Consiliatura dell’Autorità, iniziata ad agosto dello scorso anno, con l’insediamento del nuovo Collegio presieduto, appunto, da Besseghini.

E il presidente non ha mancato di sottolineare come lo sviluppo del gas naturale sia in grado di garantire quella stabilità e diversificazione della fornitura che costituisce ancora un elemento di sicurezza per ogni sistema energetico.

Elettrificazione dei consumi: non mancheranno le difficoltà

Besseghini ha inoltre dichiarato che Arera riconosce che il processo di elettrificazione dei consumi determinerà una notevole pressione in termini di switching tecnologico, soprattutto in quelle situazioni dove condizioni climatiche e difficoltà logistiche nella realizzazione delle reti di distribuzione gas renderanno sfavorevole il bilancio costi-benefici.

Obiettivo trasporto gas: allinearsi con l’Europa

Per quanto riguarda il trasporto, il contesto di riferimento è quello europeo e l’Autorità intende superare le barriere esistenti per allineare sempre più stabilmente il prezzo del mercato italiano con quello delle principali borse del Continente, promuovendo corrispettivi di trasporto più efficienti e rispondenti ai costi. In questo senso, l’implementazione del Regolamento istitutivo del Codice di rete relativo a strutture tariffarie armonizzate per il trasporto del gas deve avvenire coerentemente con il comune obiettivo di contribuire all’integrazione del mercato, a migliorare la sicurezza dell’approvvigionamento e a promuovere l’interconnessione tra le reti del gas. «L’Autorità ha recentemente osservato che il comportamento di alcuni Stati sembrerebbe portare alla formazione di barriere di entrata nei rispettivi sistemi di trasporto, operando così scelte opposte rispetto agli auspici richiamati», ha sottolineato Besseghini. Per questo Arera ha avviato le necessarie interlocuzioni e intende contribuire attivamente allo sviluppo del dibattito istituzionale sul prossimo “pacchetto gas”.


Leggi anche

Un ruolo significativo nella produzione del giunto saldato è svolto dalla fonte di energia: “la macchina saldatrice”. L’ energia ha due importanti funzioni: portare allo stato di fusione il polietilene di entrambi i componenti, ovvero raccordo e tubo; consentire alle catene molecolari di entrare in contatto tra loro in modo tale che, quando la fornitura di energia è terminata, possano produrre un giunto affidabile.

Leggi tutto…

Il principale operatore italiano della distribuzione gas si è aggiudicato la gara per la concessione del servizio per 12 anni nel comune salernitano. Decisiva per l’assegnazione della gara l’offerta presentata da Italgas: prevede investimenti per 4 milioni di euro per estendere la rete, che attualmente si sviluppa per 40 chilometri servendo 1300 utenze, e altri investimenti per la sua digitalizzazione …

Leggi tutto…

Secondo indiscrezioni, Italgas avrebbe avanzato un’offerta per rilevare le infrastrutture dell’azienda campana, che detiene ottantadue concessioni per la distribuzione gas nel Mezzogiorno. La società non naviga in buone acque: lo scorso luglio è stata ammessa al concordato preventivo e la cessione degli asset ne eviterebbe il fallimento. Per Italgas l’operazione significherebbe il raggiungimento del target dei 250.000 nuovi punti di riconsegna …

Leggi tutto…

La società ha acquisito da Sienergas Distribuzione il ramo d’azienda relativo alle attività di distribuzione del gas naturale nel comune di Cannara, in provincia di Perugia. Rafforza così la presenza nell’Ambito Perugia 2 Sud Est, dove già opera in 12 comuni. Intanto il titolo Italgas è stato incluso, per la prima volta, nel Dow Jones Sustainability Index World, l’indice che valuta le prestazioni di sostenibilità delle maggiori imprese al mondo…

Leggi tutto…

Secondo indiscrezioni, il gestore della rete di trasporto nazionale sarebbe intenzionato a rilevare dalla società energetica americana Energy Transfer il 33% della Rover pipeline. Un gasdotto che si estende per oltre 1100 chilometri, con una capacità di 92 milioni di metri cubi al giorno, raggiungendo l’Ohio, il Michigan e la regione canadese dell’Ontario…

Leggi tutto…