Hera completa l’acquisizione di Julia Servizi Più


Adesso è ufficiale: il gruppo Hera ha acquisito Julia Servizi Più, società di vendita del gas e dell’energia elettrica detenuta al 100% dal Comune di Giulianova (Teramo). Il passaggio di proprietà è stato perfezionato a Bologna, a seguito dell’aggiudicazione definitiva deliberata dall’amministrazione comunale, con la stipula del contratto di cessione a Hera Comm, società del Gruppo Hera già attiva in Abruzzo e nelle Marche, tramite Hera Comm Marche.
Julia Servizi Più, che ha conseguito nel 2014 ricavi per oltre 7,3 milioni di euro, conta circa 14.700 clienti distribuiti sul territorio comunale e nella provincia di Teramo. Gli attuali contratti in essere con i clienti resteranno in vigore e l’operazione non comporterà alcuna variazione nella struttura di vendita e assistenza: la società continuerà, infatti, a operare sul territorio di Giulianova con personale e canali di contatto dedicati. Inoltre, gradualmente, verranno introdotti nuovi servizi e proposte nuove offerte.


Leggi anche

ricavi

Il gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano presenta il bilancio 2020: gli investimenti hanno permesso di sostenere territorio e stakeholder nell’affrontare l’emergenza pandemica e puntare su progetti di economia circolare conferendo all’azienda il ruolo strategico di solution provider. Obiettivo: lanciare un vero e proprio “Green New Deal” sul territorio. EBITDA a quota 86,14 milioni. …

Leggi tutto…

La Regione ha approvato e pubblicato il nuovo documento per l’autorizzazione degli impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili. Pensate per facilitare la vita a chi deve installare i sistemi, le linee guida sostituiscono le precedenti, emanate nel 2012. Un aggiornamento indispensabile per via delle modifiche normative degli ultimi anni e del mutato panorama energetico …

Leggi tutto…

Approvato il progetto della nuova linea che unirà l’isola alla terraferma. La nuova linea collegherà le cabine primarie di Colmata, a Piombino, e di Portoferraio, nell’Elba. Avrà un’estensione di 37 chilometri, dei quali 34 posati sotto il livello del mare e 3 interrati. Gli approdi verranno realizzati con la tecnica no-dig della perforazione teleguidata (TOC). Il costo dell’infrastruttura è di 90 milioni di euro….

Leggi tutto…

La Regione ha approvato un bando finalizzato ad efficientare e ammodernare gli impianti di pubblica illuminazione. Il bando si rivolge esclusivamente ai comuni con una popolazione fino a 5.000 abitanti e mette a disposizione in totale 15 milioni di euro. Gli interventi ammessi devono essere realizzati, collaudati e rendicontati entro il 30 novembre 2023…

Leggi tutto…

La società sta concludendo la prima parte delle opere finalizzate a dotare la cittadina bergamasca di un nuovo sistema di teleriscaldamento. Il progetto, da 5 milioni di euro, prevede la costruzione di una nuova centrale di cogenerazione ad alta efficienza, il rifacimento della rete di distribuzione del calore esistente e la sua estensione per almeno altri 6 chilometri per servire nuove zone….

Leggi tutto…