I criteri di scelta e le applicazioni sostenibili nella realizzazione delle reti fognarie

Leonardo Indellicati
Project Manager, Acquedotto Pugliese
Angela Basile
Responsabile dell’Area Reti Interne di Ingegneria e Responsabile a.i. dell’Area Progettazione ed esecuzione Reti Interne, Acquedotto Pugliese
Lorenzo Vidus Rosin
Responsabile area tecnica, Società del Gres

 

L’UE ha fissato obiettivi ambiziosi per rispettare l’accordo di Parigi, tra i quali:

  1. ridurre le emissioni nette di almeno il 55% entro il 2030 rispetto ai livelli del 1990
  2. diventare il primo continente climaticamente neutro entro il 2050.

Questi obiettivi non sono più aspirazioni o ambizioni, ma obblighi sanciti dalla prima normativa europea sul clima. Il Green Deal europeo ha indicato la strada verso questa profonda trasformazione, gettando le basi per l’economia di domani con strategie di riferimento in materia di economia circolare, inquinamento zero, biodiversità e mobilità sostenibile.

Le scelte di Acquedotto Pugliese seguono perfettamente queste linee guida indicate dalla comunità europea partendo dalla scelta dei materiali utilizzati.

Acquedotto Pugliese presenterà le caratteristiche di sostenibilità ambientale ed economica relative all’impiego delle condotte di gres ceramico, con particolare riferimento alla realizzazione di una rete fognaria in falda.

Società del Gres, parte del gruppo Steinzeug-Keramo, da anni, grazie alle caratteristiche intrinseche del prodotto ha al centro il concetto di sostenibilità in ogni azione e presenterà i criteri di sostenibilità nella linea di produzione delle tubazioni in gres.
 


 

 

 

 

 

 

 

 


Leggi anche

Il progetto di Regione Lombardia CE4WE (Circular Economy For Water and Energy), recentemente concluso, che ha visto coinvolti ENI, A2A e Gruppo CAP, ha portato alla realizzazione di modelli predittivi per il monitoraggio delle acque e dei microinquinanti in esse presenti, oltre a un’innovativa tecnologia che impiega funghi per il biorisanamento delle acque reflue e dei fanghi da depurazione….

Leggi tutto…

Tutela dell’ambiente, qualità dei prodotti, ottimizzazione dei processi e sicurezza: queste sono solo alcune delle ragioni per cui le analisi chimiche industriali stanno diventando sempre più fondamentali all’interno delle imprese di ogni settore….

Leggi tutto…

La manutenzione delle reti fognarie è un’attività in cui le Amministrazioni profondono notevole impegno e risorse, con l’obiettivo di garantire il corretto smaltimento dei reflui urbani. Con l’appalto “COCITO2” Brianzacque Srl individua gli interventi di risanamento prioritari, da eseguire mediante tecnologia C.I.P.P. (Cured In Place Pipe) che garantisce il consolidamento statico e il ripristino della tenuta idraulica delle condotte maggiormente ammalorate in tempi ridotti e limitando l’impatto ambientale e sociale del cantiere….

Leggi tutto…

Le acque parassite sono acque provenienti da infiltrazioni puntuali o diffuse non previste all’interno del sistema fognario, dovute a carenze strutturali o anche a interconnessione con il reticolo idrografico superficiale e con le acque sotterranee. Rappresentano un problema importante nelle reti fognarie del territorio della Città metropolitana di Milano, caratterizzato dalla presenza di una falda superficiale a tratti affiorante e di un fitto reticolo idrografico minore….

Leggi tutto…

È un bilancio importante quello dei progetti presentati nel semestre maggio-ottobre dal gestore idrico per beneficiare dei fondi PNRR e FSC finalizzati a migliorare l’intero ciclo idrico in tutta la città. 13 i progetti proposti, che comprendono opere per la riduzione delle perdite, il completamento della distrettualizzazione delle reti, l’ammodernamento dei serbatoi, il potenziamento del sistema fognario e la risoluzione dei problemi di inquinamento dei torrenti…

Leggi tutto…