I Servizi fognari e depurativi nel distretto Sarnese Vesuviano

Marisa Amore

Responsabile Gestione Operativa GORI

Partendo dal quadro esigenziale, definito mediante il continuo ed evolutivo monitoraggio dello stato delle infrastrutture fognarie e depurative in gestione, GORI, nell’intento di essere resiliente e pronta a rispondere alle sfide che il settore in cui opera impone, sviluppa il proprio impegno con azioni di ottimizzazione della gestione e pianificando interventi infrastrutturali mirati a dare risposta ai fabbisogni del territorio in una prospettiva di economia circolare.

 

 

 

 

 


Leggi anche

Con una capacità pari a circa 9000 abitanti equivalenti il nuovo impianto razionalizza e potenzia il sistema depurativo della cittadina, il centro maggiore dell’area Media Valle del Serchio, permettendo la dismissione di diversi piccoli impianti ormai obsoleti. Il progetto, realizzato con un investimento di oltre 6 milioni di euro, dei quali 5 coperti da fondi PNRR, ha visto anche la posa di nuove tratte fognarie….

Leggi tutto…

Sarà completato entro il mese di agosto del 2024 il nuovo impianto a servizio della cittadina della Barbagia, che sorgerà sulle ceneri di quello ormai obsoleto, realizzato negli anni Sessanta in località Istusile. Avrà un processo biologico a fanghi attivi del tipo a biomassa sospesa e si affiancherà al depuratore di moderna concezione già presente in località Chilisari, sul versante opposto di Tonara….

Leggi tutto…

Il gestore idrico negli ultimi 7 anni ha investito oltre 17 milioni nella cittadina termale, per rinnovare ed estendere le infrastrutture idriche e fognarie e migliorare la qualità del servizio. Per i prossimi anni sono previsti nuovi importanti progetti, come l’ammodernamento e il potenziamento del depuratore San Jacopo, da 30 milioni di euro, e l’estensione dell’infrastruttura di raccolta dei reflui in due frazioni….

Leggi tutto…

Irisacqua S.r.l., società a capitale pubblico che gestisce le infrastrutture del ciclo idrico integrato dei 25 comuni della ex provincia di Gorizia, ha richiesto l’intervento di P-TREX, divisione dedicata all’industria di FIBRE NET Group, per la messa in sicurezza di una parte specifica dell’impianto di depurazione di Grado, gravemente colpito da degrado chimico. Leggi l’articolo pubblicato sul magazine edizione settembre/ottobre 2023….

Leggi tutto…

Con un investimento di 7,3 milioni di euro, il gestore idrico della provincia di Vicenza ha realizzato un profondo revamping dell’impianto che serve 24 comuni. Le opere hanno riguardato sia il potenziamento del sito sia la riqualificazione dal punto di vista tecnologico ed energetico del depuratore, che ora può arrivare a trattare un volume di reflui fino a 157.000 AE e che consuma il 305 in meno di energia….

Leggi tutto…