IEG: Ecomondo e Key Energy 2020, fisico e digitale per la svolta green

La piazza d’incontro è fisica, le opportunità si moltiplicano in digitale. Per l’edizione 2020 di Ecomondo e di Key Energy, in programma nel quartiere fieristico di Rimini dal 3 al 6 novembre prossimi, Italian Exhibition Group aggiunge agli stand degli espositori e alle sale per i convegni la novità di una piattaforma digitale dove iniziare, proseguire, concludere le opportunità di conoscenza e di mercato che i due saloni offriranno.
 

Un’edizione ibrida, fisica e digitale insieme, sulla rotta del Green Deal europeo.

Sarà infatti il manifesto economico della Commissione europea a tracciare la rotta dell’edizione 2020 di Ecomondo e Key Energy. Svolta green del sistema industriale, bioeconomia, digitalizzazione della Pubblica amministrazione e dei servizi nelle città, il ruolo centrale dei prosumers, la semplificazione normativa, la mobilità condivisa, l’innovazione sostenibile come fattore di crescita, sono gli assi portanti dei due saloni.

Su queste aree tematiche, i cluster d’impresa, le associazioni, i think tank, Commissione europea, Ministero dell’Ambiente, Ministero dello Sviluppo economico, contribuiscono con panel di primo piano nel calendario di convegni e talk.

Confermata dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, all’interno di Ecomondo, la 9ª edizione degli Stati Generali della Green Economy.
 

Novità di grande interesse è la piattaforma digitale che moltiplica le possibilità di incontro tra domanda e offerta per espositori e visitatori di entrambi i saloni.

La registrazione degli utenti permetterà non solo di seguire lo streaming dei convegni, ma soprattutto di accedere all’area riservata agli espositori.

Una vera e propria “area business”, per quanti si trovassero impossibilitati – come per le restrizioni internazionali di prevenzione dal Covid – a raggiungere l’Italia, o che anche in condizioni normali non avrebbero affrontato viaggi di ampio raggio, disponibile anche per quanti non riusciranno a seguire tutte le giornate dei saloni.

In questo modo, la registrazione sulla piattaforma darà la possibilità anche a chi sarà presente a Rimini uno solo dei giorni di manifestazione di prenotare slot con gli espositori per iniziare, proseguire o concludere le opportunità di mercato presenti a Ecomondo e Key Energy 2020.

«La nuova piattaforma digitale che Ecomondo e Key Energy metteranno a disposizione di espositori e visitatori – dichiara Alessandra Astolfi, Group Brand Manager Green and Technology Division di Italian Exhibition Groupè un ambiente che consente di ampliare l’esperienza fisica della manifestazione portandola verso una nuova forma ibrida e che renderà i saloni marcatamente “data driven” per facilitare interessi e opportunità.

Per esempio, l’estensione dei servizi di matchmaking alimentati da una intelligenza artificiale, con l’obiettivo di creare una agenda rilevante con particolare attenzione alla clientela internazionale. Infine, questa piattaforma permetterà ai singoli espositori di misurare interazioni e ritorno sugli investimenti. Informazioni di sicuro valore per la crescita del business».

Assieme al protocollo #Safebusiness e all’accreditamento GBAC STAR per quanto riguarda la mitigazione del rischio e la sicurezza di espositori e visitatori, e con il prolungamento dell’orario di apertura della Fiera dalle 8,30 sino alle 19, IEG ha voluto rinforzare le community di riferimento.
 

Ecomondo e Key Energy, tra le fiere di settore, sono le prime manifestazioni a svolgersi in presenza.

Per essere aggiornati sui contenuti delle due manifestazoni: www.ecomondo.com; www.keyenergy.it

 


Leggi anche

La depurazione di acque reflue rappresenta un’attività di enorme importanza in chiave di sostenibilità ambientale ma per operare richiede risorse, energetiche e non (acqua e reagenti chimici) e produce importanti quantitativi di rifiuti (fanghi di depurazione)….

Leggi tutto…

In linea con la sua strategia incentrata su innovazione e sviluppo sostenibile, la multiutility fa ora parte dell’Alleanza per l’Economia Circolare, organizzazione nata nel 2017 che riunisce 17 realtà del made in Italy impegnate su questo tema. Il Gruppo è presente nel Position Paper 2020 dell’Alleanza con l’esperienza di Hera Luce, che ha messo a punto un sistema di misurazione della circolarità per l’illuminazione pubblica…

Leggi tutto…

Nasce il RAB, organo autonomo e indipendente che garantirà la condivisione delle informazioni, il dialogo e il confronto sulle attività della Biopiattaforma, la struttura carbon neutral dedicata all’economia circolare che riunirà il termovalorizzatore e il depuratore di Sesto San Giovanni….

Leggi tutto…

Servizi a Rete TOUR 2020, 28-29 Ottobre 2020 | Piave Servizi, Treviso

Durante la sesta edizione, dedicata al tema “Il Servizio Pubblico della distribuzione in relazione ai cambiamenti”, esperti provenienti da tutta Italia si daranno appuntamento a Codognè (TV) presso la sede di Piave Servizi per confrontarsi sul tema della gestione delle reti del sottosuolo e per mettere a fattor comune le proprie esperienze e progetti.
Questo uno degli interventi in programma: “Gruppo CAP sulla strada della sostenibilità: progettati i primi due cantieri green”
Per saperne di più…

Leggi tutto…

 
Il gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano avvia a Robecco sul Naviglio un sistema per ridurre il volume dei fanghi del 70% sfruttando il calore naturalmente prodotto dal processo…

Leggi tutto…