Il progetto di Trapani per efficientare l’illuminazione pubblica

Rinnovare la rete di illuminazione cittadina per renderla più efficiente e risparmiare energia. A questo obiettivo punta il progetto presentato dal Comune di Trapani all’assessorato all’Energia di Regione Sicilia.
Un progetto di efficientamento per un valore complessivo di 5 milioni di euro che sarebbe in gran parte finanziato con fondi europei del Po Fesr 2014-2020. Più nello specifico, con 3,8 milioni di fondi europei, mentre la quota restante, 1,2 milioni resterebbe in capo all’amministrazione cittadina.
L’intervento consiste, in particolare, nell´adeguamento di parte degli impianti della pubblica illuminazione esistenti nel territorio comunale, nello specifico quelli delle lanterne artistiche del centro storico. I lavori previsti consistono nella dismissione di oltre 5000 corpi illuminanti del tipo Sap (ai vapori di sodio ad alta pressione), ioduri metallici e vapori di mercurio, la successiva collocazione di nuovi corpi illuminanti e il relamping delle lanterne artistiche con tecnologia Led. Verranno anche sostituiti 135 quadri elettrici.
Nel complesso il nuovo progetto, che prevede anche la realizzazione di 2 colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici, aggiungendosi a quello presentato nei mesi scorsi permetterà, se approvato, permetterà la sostituzione di circa 10.000 corpi illuminanti, oltre la metà di quelli presenti in città, e l’ammoderneremo dell’intera rete di pubblica illuminazione.


Leggi anche

La giunta comunale ha approvato il progetto esecutivo per l’ammodernamento dell’illuminazione cittadina, che prevede la sostituzione dei vecchi impianti con nuovi sistemi a led. I lavori interesseranno le aree nord e sud della città e saranno completati entro la fine dell’anno, con un investimento di 2,2 milioni di euro, finanziato con fondi europei Pon Metro

Leggi tutto…

Il bando, del valore di 11,3 milioni di euro, prevede l’affidamento in concessione del servizio per 20 anni mediante project financing con l’adeguamento ed efficientamento energetico degli impianti. Il vincitore dovrà farsi carico della sostituzione dei 15.000 corpi illuminanti con nuove lampade a led e della manutenzione del sistema. Il termine ultimo per partecipare è il 27 agosto

Leggi tutto…

Sono durati oltre 5 anni i lavori per rendere più efficiente e sicura la rete ad alta tensione a servizio della città. Opere che hanno interessato oltre 54 chilometri di linee elettriche a 150 kV, 35 dei quali riammodernati, e 18 di nuova posa per la realizzazione di due nuovi elettrodotti. Efficientata anche la stazione elettrica di Casuzze, in esercizio dai primi anni Sessanta

Leggi tutto…

A beneficiare delle risorse previste dal bando, emanato dal dipartimento dell’Energia della Regione, i Comuni e le Unioni di comuni dell’isola che vogliono ammodernare ed efficientare il loro sistema di illuminazione pubblica. Il contributo copre il 100% dei progetti, da presentare entro la metà di agosto, che devono avere un valore compreso tra i 200.000 e i 5 milioni di euro

Leggi tutto…

L’intervento, per un investimento di 700.000 euro, prevede la posa di un nuovo cavo da 30 V sul fondale marino per alimentare l’isola in doppio cavo e viene realizzato in collaborazione con una ditta specializzata. Al tempo stesso, l’azienda ha avviato l’ispezione di tutti i cavi sottomarini, alla quale seguirà quella delle linee aeree condotte con l’ausilio di un elicottero

Leggi tutto…