“Il Teleriscaldamento. Una strategia ecologica per l’area metropolitana”

L’Associazione Interessi Metropolitani (AIM) presenta ai cittadini in data martedì 5 marzo alla Casa dell’Energia e dell’Ambiente di Piazza Po “Il Teleriscaldamento. Una strategia ecologica per l’area metropolitana” di A2A a Milano.

Il teleriscaldamento viene raccontato nel secondo numero della collana dedicata alle grandi opere della nostra città. L’incontro rappresenta un momento di sintesi di cosa è stato e cos’è oggi questo sistema innovativo nato per riscaldare le nostre case, ma soprattutto quale sarà il suo ruolo in una città in forte sviluppo e sempre più bisognosa di sistemi di riscaldamento sostenibili. A2A insieme alle Istituzioni, all’Università e il mondo dell’associazionismo ambientale ha il piacere di presentare questo report e di aprire un dialogo con chi sarà presente all’incontro.

Per consultare il programma: www.a2acaloreservizi.eu/home/cms/a2a_caloreservizi/societa/comunicazione/news/documenti/Locandina-AIM-Teleriscaldamento.pdf  

Per registrarsi gratuitamente alla conferenza: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-il-teleriscaldamento-una-strategia-ecologica-per-larea-metropolitana-56982146133?aff=ebopdstevensi#tickets

 


Leggi anche

La Scuola Orsolina28 è un luogo dedicato alla danza e alla gioia e libertà che la danza trasmette. Tutto è organizzato per vivere un’esperienza di condivisione a contatto con la natura: il Glamping interno alla tenuta è un’“accomodation” dotato di tende geodetiche permanenti con tutti i comfort. Ogni tenda ha a disposizione un bagno con wc, lavabo, doccia, acqua calda e sistema di riscaldamento….

Leggi tutto…

Grazie all’accordo tra le due società, dal 2021 il 30% dell’energia termica che alimenta la rete a servizio nel comune della provincia di Milano proverrà dall’impianto di termovalorizzazione dei rifiuti di BEA a Desio. Lo sviluppo del servizio prevede un investimento congiunto di 5 milioni di euro e comporta la realizzazione di un’interconnessione di circa 1 km dalla rete di BEA alla centrale ENGIE. Garantirà un ulteriore abbattimento delle emissioni inquinanti del 30%…

Leggi tutto…

La società ha acquisito la partecipazione residua del precedente gestore Giemme Gestione Multiservice, e ora è il gestore unico del servizio nel comune lombardo. La rete di teleriscaldamento di Cinisello serve 18.000 abitanti, fornendo circa 50 GWh termici all’anno, garantendo una riduzione di oltre il 25% di emissioni di CO2 e NOx rispetto alle tradizionali caldaie…

Leggi tutto…

Pubblicata la gara per la costruzione di una rete di teleriscaldamento a servizio della città lombarda e dei comuni limitrofi di Valmadrera e Malgrate. Il bando, del valore complessivo di 80 milioni di euro, oltre alla posa delle condotte, include anche la realizzazione di una centrale alimentata a fonti rinnovabili, a fronte della concessione del servizio per 35 anni. Il 15 aprile ultimo giorno per presentare la candidatura…

Leggi tutto…

Il progetto avviato una decina di anni fa, con un investimento complessivo di 30 milioni di euro, ha portato finora alla costruzione di una rete di distribuzione del calore di 22 chilometri. Rete in costante espansione e che quest’anno permetterà di portare il servizio a circa il 50% dei residenti, con grandi vantaggi ambientali ed economici. A questo scopo si studia anche un potenziamento della centrale che alimenta l’infrastruttura…

Leggi tutto…