Inaugurato il teleriscaldamento di Lonato del Garda

È realtà il teleriscaldamento di Lonato del Garda. Il sistema, frutto della collaborazione tra la multinazionale francese dell’energia Engie e il gruppo siderurgico Feralpi, a servizio della cittadina in provincia di Brescia è stato inaugurato ed è finalmente operativo. Realizzato con tre anni di lavori, tra progettazione e cantieri, e un investimento di 4 milioni di euro, sostenuto in parti uguali dalle due realtà, l’impianto è un esempio di sfruttamento virtuoso delle risorse energetiche disponibili sul territorio.

Il calore di recupero riscalda gli edifici pubblici

Ad alimentare la rete è infatti il calore di recupero generato dai processi industriali dell’acciaieria Feralpi. Una quantità di energia che altrimenti andrebbe dispersa nei fumi in uscita dal forno a una temperatura di 1000 °C, che alimenta l’unità di recupero della potenza di 4MW termici, affiancata da una centrale di back-up da 3 MWt. Calore che è distribuito attraverso una rete alla quale sono attualmente allacciati gran parte degli edifici pubblici, quali le scuole, i due palazzetti dello sport, i palazzi comunali e alcune abitazioni private in Via Regia Antica, un ristorante e l’azienda Bampi.

Prospettive di sviluppo e vantaggi ambientali

Un bacino di utenza destinato a crescere, visto il grande apprezzamento che la soluzione ha riscosso presso la popolazione: nelle prossime settimane saranno allacciati alla rete anche gli edifici della Fondazione Madonna del Corlo, le attività di Via Mulini, abitazioni in via Vittorio Veneto e via Ragazzi del ’99, il condominio Coop Casa, il Rising Sun Pub, per poi procedere con ulteriori estensioni nella città. E visto anche il potenziale della risorsa disponibile, in quanto il calore prodotto dall’acciaieria permetterebbe di riscaldare l’intera città di Lonato del Garda e parte di Desenzano. Insomma, il sistema appena inaugurato «è un punto di partenza, e non di arrivo – come ha affermato il sindaco di Lonato Roberto Tardani prendendo parte alla cerimonia di inaugurazione – che ci avvicina all’obiettivo di ridurre le nostre emissioni di CO2 del 40%, entro il 2030».

E in effetti, solo riscaldare gli edifici pubblici grazie al calore recuperato permetterà di risparmiare ogni anno 447 tonnellate di petrolio equivalente, pari a 20 autocisterne, riducendo le emissioni di 1059 tonnellate di CO2, come se fossero stati piantati più di 30.000 alberi.


Leggi anche

In attesa che si completi la riforma del servizio con l’affidamento delle gestioni, Regioni Calabria ha scelto Sorical, la società che gestisce i grandi sistemi di adduzione regionale, per realizzare il programma di interventi di efficientamento e ingegnerizzazione delle reti di distribuzione. Il progetto interessa circa quaranta comuni ed è sostenuto da un investimento di 68 milioni di euro…

Leggi tutto…

L’Azienda RITMO S.P.A. fondata nel 1979 da Renzo Bortoli, ha offerto agli oltre 100 dipendenti una serata di festa con una cena all’aperto, musica e cabaret. Una cornice incantevole per una foto ricordo, ma soprattutto per gioire e ricordare tanti aneddoti. …

Leggi tutto…

Comunicato stampa – I cittadini di Cava Manara potranno presto beneficiare di un significativo miglioramento della qualità dell’acqua che arriva nelle loro case. E’ infatti imminente l’entrata in esercizio della nuova vasca di compenso realizzata a supporto dell’impianto di potabilizzazione comunale. …

Leggi tutto…

La società ha acquisito la partecipazione residua del precedente gestore Giemme Gestione Multiservice, e ora è il gestore unico del servizio nel comune lombardo. La rete di teleriscaldamento di Cinisello serve 18.000 abitanti, fornendo circa 50 GWh termici all’anno, garantendo una riduzione di oltre il 25% di emissioni di CO2 e NOx rispetto alle tradizionali caldaie…

Leggi tutto…

La società, che gestisce la distribuzione gas in una ventina di comuni tra Campania e Basilicata, ha completato lo sviluppo di una rete che consentirà di portare il servizio nelle due località montane in provincia di Salerno. La rete, cofinanziata dal Ministero dello Sviluppo Economico, si sviluppa per oltre 22 chilometri e a breve sarà completata delle ultime diramazioni…

Leggi tutto…